Ricevitore DTT FTA Digiquest Easy Scart

In sintesi
L’Easy Scart è uno zapper terrestre economico ma per nulla essenziale: oltre alla spina snodabile a 90° offre infatti la ricerca dei canali automatica e manuale, la funzione Mediaplayer JPEG/MP3 (ma non video) e soprattutto l’ottima guida EPG settimanale InView. Questo compatto decoder aggiorna, inoltre, i canali automaticamente (anche il firmware ma solo OTA), si spegne da solo se dimenticato acceso e si installa in pochi minuti anche grazie all’ottima guida rapida cartacea a corredo.
Unico neo è la totale mancanza di spie LED che non permettono di capire se il decoder è acceso, spento o in Stand-by.

Dicembre 2013
Dimensioni contenute, facilità d’installazione, possibilità di mimetizzarsi dietro al TV senza occupare spazio prezioso: sono i principali punti di forza che hanno decretato il successo degli Scart Box, i decoder digitali con spina SCART integrata, soluzione ideale per aggiungere un tuner satellitare ai TV sprovvisti, o per “digitalizzare” i vecchi televisori analogici con poca spesa.
Sul fronte prettamente “terrestre”, il mercato offre soluzioni per tutte le esigenze e le tasche, dall’economico entry-level ideale per i TV a tubo catodico e i DVD Recorder analogici al top di gamma con supporto interattivo, modulo di accesso condizionato e lettore smart card per le pay-tv come Mediaset Premium. Tra questi due estremi troviamo decine e decine di modelli in grado di soddisfare qualunque esigenza, anche quella all’apparenza più inusuale. Ad esempio, molti lettori di Eurosat si lamentano dell’inefficacia delle guide EPG presenti negli zapper terrestri. Informazioni limitate al solo evento in onda e a quello successivo, incomplete o addirittura assenti e necessità di cambiare continuamente canale per aggiornare i palinsesti sono solo alcuni dei difetti riscontrati. Per ovviare a questi problemi è necessario scegliere decoder dotati di EPG “avanzate” capaci di offrire informazioni aggiuntive e costantemente aggiornate rispetto a quelle standard DVB. Un tipico esempio è la MyEPG sviluppata e gestita da Tivù con il supporto editoriale del settimanale Sorrisi e Canzoni, installata però quasi esclusivamente nei box interattivi HD. Anche gli zapper dispongono della specifica EPG a cinque stelle: si tratta della InView, gestita dall’omonima azienda britannica e ricca di informazioni, sempre disponibili e aggiornate. La guida InView è presente in alcuni zapper firmati Digiquest come l’Easy Scart protagonista del test di oggi. Come il predecessore FYP10, anche questo decoder presenta la Scart snodabile a 90°, sintonizza i canali automaticamente anche in Stand-by, li ordina in base alla LCN risolvendo automaticamente eventuali conflitti, offre alcuni gadget e, soprattutto, si attiva in pochi minuti grazie alla schermata d’installazione iniziale e alla guida rapida cartacea di sole 4 pagine.

Menu a carosello
L’interfaccia grafica utente (GUI) a corredo del ricevitore Digiquest Easy Scart è identica a quella del modello FYP10. Le icone sono disposte ad arco con rotazione a carosello e il titolo della sezione all’interno. Quando selezionate, le icone si colorano e sulla destra appare l’elenco delle voci disponibili.
TV e Radio mostrano l’elenco dei canali radiotelevisivi, le immagini in anteprima, i dati tecnici (numero canale, frequenza, PID) e gli strumenti necessari per bloccarli, spostarli (solo con LCN disattivata), cancellarli ed effettuare una ricerca inserendo parte del nome. Sempre in questa sezione è possibile accedere alla guida EPG InView in alternativa al tasto dedicato sul telecomando.
Multimediale permette di ricercare all’interno del dispositivo USB le foto JPEG (sottomenu Album) e gli MP3 (Musica) per riprodurli sul TV o l’impianto Hi-Fi.
Giochi ospita il videogame Gomoku (Forza 4), il calendario e la calcolatrice.
Impostazione concentra tutti gli altri settaggi, sintonizza i mux digitali e si articola su 6 sottosezioni.
Installazione è la sezione più ricca perché permette di sintonizzare i canali, attivare l’alimentazione di un’antenna attiva o di altri accessori che prelevano la tensione di alimentazione di +5 Vcc direttamente dal cavo coassiale, scegliere il Paese per l’ordinamento canali predefinito, la lingua (OSD, audio, sottotitoli), il fuso orario, abilitare l’ordinamento LCN, la ricerca dei canali in Stand-by e la funzione Auto Stand-by.
Impostazione TV regola il formato TV (4:3 Letterbox, 4:3 Pan&Scan, 16:9 Pillarbox, 16:9 Fit), la durata del banner canale (1…30 secondi o permanente), l’uscita video (CVBS o CVBS+RGB), l’incarnato (tonalità pelle) e il livello del nero.
Password gestisce le funzioni di blocco menu, canali e programmi per fasce d’età (Parental Control) mentre Imposta timer programma l’accensione del decoder sul canale desiderato per la visione di un programma televisivo con la possibilità di definire anche la frequenza (una volta, giornaliero, settimanale, mensile, solo weekend o giorni feriali, ecc.).
Impostazioni di fabbrica e Aggiornamento software consentono rispettivamente di resettare il decoder applicando le impostazioni di default e aggiornare il firmware via antenna (OTA - anche in Stand-by) oppure USB.
La versione del firmware e altri dati di sistema sono visibili sulla schermata principale del menu premendo il tasto Info.

PER INFORMAZIONI
Digiquest
www.digiquest.it
www.cardmania.it
Tel. 06 9857981
info@digiquest.it

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http:///01NET/Photo_Library/1121/eur251_digiquest_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti