Ricevitore DTT FTA Televés Scart DVB-T 711701

In sintesi
Grazie alle dimensioni tascabili e alla presa Scart integrata il mini decoder Televés DVB-T 711701 rappresenta la soluzione più pratica e discreta per chi ha bisogno di “aggiornare” un vecchio televisore con sintonizzatore analogico ma anche un VCR o un DVD-R non più giovanissimo. Tra i punti di forza vogliamo evidenziare la predisposizione PVR per registrare i programmi televisivi su pennette USB, il Mediaplayer compatibile DivX, l'ordinamento LCN, la doppia EPG (giornaliera e settimanale) e l'uscita audio/video supplementare destinata ad altre apparecchiature (secondo monitor, AV Sender, videoregistratore).
Il test ha evidenziato alcune imprecisioni nella traduzione delle voci nei menu, nei messaggi on-screen e squadrettamenti nelle immagini (ma solo con segnali d'antenna deboli) quando si collega alla USB un hard-disk autoalimentato.

Gennaio 2010. Gli Scart Stick, i ricevitori DTT integrati in un box miniaturizzato dotato di spina Scart, sono apparsi sul mercato da un paio d'anni, riscuotendo da subito un buon successo.
Il motivo è molto semplice: con una spesa ridotta e con il minimo ingombro permettono di “digitalizzare” un Tv di vecchia generazione dotato del solo tuner analogico rendendolo idoneo alla ricezione dei canali digitali gratuiti che trasmettono in chiaro.
Una bella comodità, quindi, per chi è alle prese con lo switch-over/off e non intende cambiare Tv né sopporta l'idea di aggiungere in salotto o in camera l'ennesimo “scatolotto”.

Via via, le funzionalità degli Scart Stick si sono evolute fino ad arrivare all'attuale generazione alla quale appartiene lo Scart DVB-T 711701 di Televés, costruttore spagnolo specializzato nella produzione di apparecchiature per la ricezione e la distribuzione dei segnali digitali terrestri e satellitari.

Oltre a consentire la sintonizzazione dei canali DVB-T con tutte le varie funzioni di “contorno” (EPG, Parental Control, teletext, sottotitoli, ordinamento LCN, liste preferite, booster antenna, ecc.), il nuovo mini-decoder di Televés è predisposto alla registrazione dei programmi radiotelevisivi su dispositivi USB come pen drive e hard-disk esterni (anche con il supporto della funzione Timeshift), può riprodurre file multimediali Jpeg, Mp3, AVI, MPG, DivX e, oltre alla spina Scart integrata (collegabile direttamente a Tv, VCR, DVD-R e decoder satellitari dotati di ingresso Scart) è dotato di un'uscita audio/video supplementare molto utile per registrare i programmi televisivi su VCR e DVD-R oppure per distribuirli su altri apparecchi televisivi utilizzando gli appositi ripetitori di segnali (AV Sender).

In buona sostanza, lo Scart DVB-T 711701 ripropone le stesse funzioni di un normale zapper PVR DTT da tavolo con doppia Scart (ma senza uscita audio digitale) pur con dimensioni decisamente più ridotte (misura solo 69x23,5x100 mm) e la garanzia di una perfetta mimetizzazione.
Il dispositivo risulta infatti totalmente nascosto dietro all'apparecchiatura a cui si collega: l'unica cosa visibile è il sensore per gli impulsi IR del telecomando provvisto di Led che si accende/spegne a seconda della modalità di funzionamento (on/standby).

Se lo spazio sul retro dell'apparecchio è insufficiente si può comunque utilizzare una prolunga Scart acquistabile nei negozi e sistemare il piccolo box in qualsiasi altra posizione.

OSD pratico e completo
Il menu OSD, molto simile a quello di altri zapper DTT PVR in commercio, è organizzato in modo semplice e logico pur lamentando qualche errore di traduzione.
Nella finestra principale sono presenti i collegamenti alle 6 sezioni - TV Digitale, Film, Musica, Foto, Giochi, Gestione Disco, Partizione Formattazione -, le immagini in miniatura del canale sintonizzato e il richiamo al tasto Info per le informazioni di navigazione nel menu.

La sezione TV Digitale comprende tutti i settaggi del decoder ed è composta da sei sottomenu: Gestione Canali, Installazione, Configurazione, Aggiornamento software, Impostazioni di Fabbrica, Versione.

Gestione Canali
permette di modificare l'elenco dei canali memorizzati (creazione preferiti, spostamento, blocco, eliminazione), ordinare le emittenti in base a tre gradi di priorità (Paese, in chiaro e/o criptati, alfabetico e LCN crescente/decrescente), associarle ad uno dei 7 generi predefiniti (notizie, scienza, sport, cinema, ragazzi, musica, moda) oppure a tutti, modificare il nome e i codici PID video/audio/PCR, aggiungere un nuovo canale nel multiplex specificando sempre i PID oppure cancellare tutti i mux/canali.

Installazione
contiene le voci per la ricerca manuale o automatica dei canali e alcuni settaggi/filtri (solo canali in chiaro e/o criptati, attivazione LCN e alimentazione antenne attive).

Configurazione
riguarda la personalizzazione della grafica OSD (colore sfondo, sovrimpressione orologio, durata banner, trasparenza, lingua), la scelta della lingua audio e dei sottotitoli dei file video riprodotti da USB, le impostazioni video (standard, formato d'immagine, segnale video RGB/CVBS in uscita dalla Scart, parametri di luminosità/contrasto/tinta/saturazione), audio (equalizzazione standard/classica/rock/jazz/pop, surround concerto/chiesa/passivo/live - solo per i contenuti radiotelevisivi), antenna (LCN, alimentazione e area), foto (effetto Jpeg) e menu (blocco accesso tramite password), la regolazione dell'orologio e del datario (automatico/manuale, ora legale, fuso), la visualizzazione del calendario perpetuo, la programmazione degli 8 timer disponibili (periodicità, modalità messaggio/canale/on-off/registrazione, data, orario, durata predefinita), la modifica della password del Parental Control (blocco canali/menu).

L'upgrade firmware e il download/upload della lista canali tramite USB si effettuano nel sottomenu Aggiornamento software.
Impostazioni di Fabbrica permette di ripristinare i settaggi originari e cancellare tutti i canali.
Versione contiene i dati di programmazione (HW, SW, data ultimo aggiornamento).

Le sezioni Film, Musica e Foto forniscono l'accesso ai contenuti multimediali e alle videoregistrazioni presenti sui dispositivi USB. Giochi contiene i videogame Box Man, Tetris e Hit Rat.
Gestione Disco elenca le videoregistrazioni effettuate riproducibili in anteprima (miniatura), oppure cancellate (singola/tutte) o rinominate.
Partizione formattazione permette di reinizializzare il dispositivo USB eliminandone il contenuto.

Ricerche flessibili
Il mini zapper di Televés può contare su tre modalità di ricerca - zona, manuale, gamma - che garantiscono ampie possibilità di personalizzazione e la certezza di catturare tutti i segnali digitali presenti nella propria zona, grazie alla buona sensibilità del tuner.
Prima della sintonizzazione è necessario però impostare nelle sezioni TV Digitale - Installazione e Configurazione le opzioni di alimentazione antenna (On se si usa un'antenna attiva da interni che richiede l'alimentazione via cavo coassiale, OFF nel caso di impianti centralizzati), LCN (On per numerazione automatica, Off per quella in base alle frequenza) e Paese (Italia).

La prima modalità di ricerca è, sostanzialmente, quella automatica che, nella canalizzazione europea, passa in rassegna tutto lo spettro VHF (177,5÷226,5 MHz - Ch. D÷H2) e UHF (474÷858 MHz - Ch. 21÷69), rileva i multiplex attivi e memorizza tutti i canali trovati cancellando (se presente) il vecchio elenco.
Questa modalità è attivabile anche direttamente, cioè senza passare dal menu, premendo il tasto A-Scan Go-To del telecomando.

Le altre due modalità sono di tipo manuale e permettono di ricercare un solo multiplex di cui si conosce la frequenza in kilohertz o il numero canale (ricerca manuale) e la larghezza di banda (6, 7 o 8 MHz) oppure tutti i canali che trasmettono in un intervallo di frequenza definito dall'utente (ricerca gamma) e che utilizzano una determinata larghezza di banda.

Nella finestra della ricerca manuale sono presenti anche le barre di livello e qualità del segnale (con il dato in percentuale) per avere un riscontro diretto sull'agganciamento del multiplex e, di conseguenza, del corretto funzionamento dell'impianto d'antenna terrestre.
Durante la scansione sono mostrati sullo schermo il numero del canale VHF/UHF esaminato, la sua frequenza e la larghezza di banda, la barra di avanzamento, il nome dei canali Tv e radio trovati con il relativo numero assegnato dalla tabella LCN.

Se si è scelta la numerazione LCN, al termine della scansione i canali vengono automaticamente ordinati in base alla numerazione italiana, ovvero con RAI, Mediaset e La7 nei primi posti seguiti da altri canali locali, tematici, stranieri e pay.
Tramite il sottomenu Gestione Canali è comunque possibile riordinarli in base a tre opzioni: Paese, tutto/in chiaro/codificati, LCN/alfabetico crescente o decrescente.
Per richiamare il canale desiderato si possono utilizzare i tasti CH+/CH-, digitarne il numero oppure premere il tasto OK e sceglierlo nella lista (generale o preferiti) che appare sullo schermo.

EPG giornaliera e settimanale
Il banner che appare sullo schermo durante lo zapping contiene solamente il numero e il nome del canale, il titolo del programma in onda con l'orario di inizio/fine, la traccia audio selezionata con il tasto Audio sul totale disponibile (es. 1/2), il Paese impostato (Italia), l'icona con il tipo di trasmissione (TV/radio) e la sigla degli eventuali servizi presenti (TTX per il teletext, SUB per i sottotitoli). Inoltre, nell'angolo in alto a destra, viene mostrato anche l'orologio a patto che sia stato attivato nel menu.

Per ulteriori informazioni è sufficiente premere una o due volte il tasto i e consultare la finestra che appare sullo schermo con i dati tecnici (bouquet di appartenenza, frequenza, canale VHF/UHF, Service ID, PID), le barre di livello/qualità del segnale con il dato in percentuale, gli orari di inizio/fine anche del programma successivo, ecc.

La guida EPG è disponibile nelle modalità giornaliera (tasto rosso - elenco degli eventi per ogni singolo canale), settimanale (tasto verde - griglia con gli eventi di 6 canali per pagina) ed estesa (tasto giallo - info dettagliate sul singolo evento). Con il tasto blu si effettua la programmazione diretta del timer in base all'evento selezionato per l'accensione/spegnimento automatico del decoder, la visione del programma o la sua registrazione via USB.

Anche nella guida EPG abbiamo notato diverse sviste nella traduzione italiana (molti termini sono ancora in spagnolo), l'assenza di riferimenti alle funzioni EPG (tasti colorati) e l'utilizzo del formato americano per la data (giorno e mese invertiti). Auspichiamo che i prossimi aggiornamenti del firm-ware possano porre rimedio a questi piccoli ma fastidiosi bachi.

PVR Ready via USB
Come già anticipato, lo Scart DVB-T 711701 è predisposto per la registrazione dei programmi radiotelevisivi digitali su supporti di memoria USB come le popolari chiavette (Pen Drive) oppure hard-disk portatili.
Per il test abbiamo utilizzato diverse pennette da 4 e 8 GB ed un paio di hard-disk da 2,5” di tipo autoalimentato: tutti i dispositivi sono stati correttamente riconosciuti ma i cali di tensione causati dall'elevato assorbimento degli HDD hanno messo in crisi il tuner DVB-T con i segnali d'antenna più deboli causando numerosi squadrettamenti nell'immagine.

Per attivare la funzione PVR è sufficiente sintonizzare il canale e premere il tasto REC del telecomando una prima volta per avviare la registrazione ed una seconda volta per impostare la durata predefinita (15, 30, 45, 60, 75, 90, 105, 120 minuti) mentre per programmare le registrazioni di eventi futuri bisogna utilizzare la funzione timer manuale (inserimento dei dati da telecomando) o automatica (via EPG).
La registrazione avviene in formato Mpeg-2 utilizzando gli stream video e audio originali trasmessi dal broadcaster, quindi senza perdita di qualità. Per ogni ora di registrazione sono necessari da 1,2 a 1,6 GB.

Questo modello integra anche la funzione Timeshift (pausa intelligente) che permette di fermare temporaneamente un programma televisivo e di riprenderlo successivamente senza perdere nemmeno una scena.
Tutto quello che viene trasmesso durante la pausa viene infatti registrato sul dispositivo USB e riprodotto successivamente, anche se la trasmissione dell'evento e la sua registrazione sono ancora in corso.

In pratica, con il TimeShift attivato (omonimo tasto del telecomando), il dispositivo USB è in grado di registrare il programma e, contestualmente, di riprodurre quanto memorizzato fino a quel momento (come una scena appena trascorsa) utilizzando semplicemente i tasti “e”.
Per fermare una trasmissione e riprenderla successivamente basta, invece, premere il tasto Pausa.

Per garantire i migliori risultati è necessario utilizzare dispositivi di alta qualità con valori di transfer rate elevati: per verificarne l'idoneità basta premere il tasto Device del menu e controllare se sulla riga del dispositivo (0001 /sda1 - spazio libero/totale) appare il pallino verde (Timeshift).
La presenza di un pallino di diverso colore indica invece che il dispositivo è compatibile solo in lettura (rosso - Mediaplayer) oppure anche in registrazione (giallo).

Per visualizzare l'elenco delle registrazioni effettuate e accedere ad alcune funzioni di editing (cambio nome, cancellazione) bisogna premere il tasto File oppure entrare nel menu OSD (sezione Gestione Disco) mentre per riprodurle a schermo intero si utilizza la sezione Film.

Player integrato per foto, musica e video
Lo Scart DVB-T 711701 integra anche un utile lettore di file multimediali (formati Jpeg, Mp3, DivX, AVI, Mpeg) salvati sempre su dispositivi USB.
Le sezioni Film, Musica e Foto del menu OSD permettono di accedere alla memoria del dispositivo, alle cartelle ed ai file in base alla loro tipologia.

I brani musicali vengono riprodotti con il supporto delle informazioni ID Tag (titolo, autore, album, genere) e delle funzioni di spostamento rapido (x2/x4/x8/x20 nei due sensi) e ripetizione (singola, cartella, casuale), le foto possono essere ruotate, zoomate e riprodotte in sequenza mentre per i video sono disponibili le funzioni di ripetizione, pausa, zoom, audio multiplo, sottotitoli e spostamento rapido.

La porta USB è idonea anche all'aggiornamento del firmware e al salvataggio della lista canali.
Tra le altre funzioni e dotazioni segnaliamo il teletext integrato in sovrimpressione alle immagini Tv, lo zoom e la pausa digitali, la procedura di installazione guidata che si attiva alla prima accensione oppure dopo un reset o un aggiornamento firmware.

Collegamenti possibili
Il decoder Televés DVB-T 711701 vanta un parco connessioni essenziale ma comunque funzionale e paragonabile a quello di un decoder di tipo tradizionale.

La spina Scart integrata offre in uscita i segnali video CVBS/RGB e audio analogici destinati a Tv, VCR, DVD-R oltre alla tensione di 12 Vcc sul pin 8 per la commutazione automatica dell'ingresso AV sul Tv: su un fianco troviamo la IEC RF IN (ingresso antenna con possibilità di telealimentazione +5 Vcc per i modelli attivi) e la presa mini-USB per il PVR/Mediaplayer mentre sul lato opposto il connettore di alimentazione multi tensione (3, 5 e 12 Vcc) ricavato da una USB di tipo B e due mini-jack.

Il primo, siglato IR, è dedicato all'estensore di telecomando mentre il secondo, AV Out, può trasportare i segnali audio e video CVBS sempre a VCR, DVD-R oppure ad un ripetitore di segnale utilizzando l'adattatore in dotazione.

L'assenza dell'uscita antenna passante obbliga ad utilizzare un partitore esterno per “alimentare” il tuner analogico di Tv, VCR o DVD-R.

DATI TECNICI DICHIARATI
Ingressi antenna: 1, con possibilità di telealimentazione +5 Vcc
Uscite antenna: No
Frequenza di ingresso: 170÷230 MHz (VHF III) e 470÷862 MHz (UHF IV/V)
Canali memorizzabili: 1500
Connessioni Video: 1 Scart (CVBS Out, RGB Out), 1 Jack 3,5 mm 4 pin (CVBS Out)
Connessioni Audio: 1 Scart e 1 Jack (analogico stereo Out)
Modulatore RF: No
Presa RS232: No
Altre prese: Jack ricevitore IR telecomando, mini-USB 2.0 (PVR/Mediaplayer), USB tipo B (alimentazione)
Teletext: Integrato e disponibile su uscita video (VBI)
Altre funzioni: PVR Ready via USB, Mediaplayer, sintonia automatica/manuale, zoom e fermo immagine digitali, EPG giornaliera/settimanale, timer, sleep timer, liste preferiti, giochi, LCN
Alimentazione: 12/5/3,3 Vcc (tramite alimentatore esterno 100÷250 Vca, 50÷60 Hz - 12/5/3,3 Vcc, 300/1200/600 mA)
Consumo: < 8 watt
Dimensioni (LxAxP): 69x23,5x100 mm (indicative)
Peso: 85 g
Contenuto della confezione: Decoder, Telecomando con batterie, Modulo ricevitore IR telecomando, Cavo jack/RCA (uscita AV), Cavo mini-USB maschio - USB tipo A femmina, Alimentatore, Manuale d'istruzioni
Prezzo: Euro 69,90

DA SEGNALARE
+ Box miniaturizzato con Scart integrata
+ Pratico e completo
+ PVR Ready via USB
+ Mediaplayer
+ Uscita AV supplementare
+ EPG doppia
-  Traduzione OSD imprecisa

Dati apparecchio in prova
Versione HW: Televes-S1003 V1.0
Versione SW: TLV-1.0 (25/07/2009)

PER INFORMAZIONI
Televés
www.televes.com
Tel. 02 51650604

Pubblica i tuoi commenti