Ricevitore DTT FTA Zodiac DZR-40PVRDTT

In sintesi
Con il decoder DZR-40PVRDTT, Zodiac si spinge fino agli estremi della multimedialità e lo fa con grande semplicità e versatilità. Non si tratta infatti del solito “twin tuner” ma di un vero e proprio decoder “doppio” capace di sintonizzare due diversi programmi Tv e di visualizzarli su altrettanti Tv, registrarne uno (su HDD interno, Pen Drive USB e memory card) mentre se ne guarda un altro, riprodurre foto, musica, video anche se è in corso la visione di un programma o la sua registrazione. E grazie alla porta USB sul retro, trasferire le registrazioni ed i file multimediali dall'HDD al PC e viceversa diventa un gioco da ragazzi.
In evidenza anche il menu OSD pratico e completo (pur con qualche piccolo baco), la ricerca canali secondo tre diverse modalità, l'ordinamento LCN e la doppia EPG con timer di registrazione integrato. Unica pecca è l'assenza di un'indicazione visiva sul display con la registrazione in corso.

Maggio 2009. In occasione del test relativo al decoder DZR-20DTT, pubblicato sul numero di marzo, i manager di Melchioni avevano preannunciato un'espansione della gamma di zapper DTT con lo storico marchio Zodiac, sempre più orientati verso la multimedialità per soddisfare le esigenze degli utenti che non si limitano a guardare i programmi radiotelevisivi ma desiderano anche videoregistrarli e riprodurre foto, video e brani musicali.

Oggetto del test di oggi è il modello DZR-40PVRDTT e compie un importante passo in avanti rispetto ai modelli Zodiac 10 e 20. È infatti il primo zapper ad offrire sia il doppio tuner completamente indipendente, selezionabile con un semplice click del telecomando, sia la predisposizione interna per un hard disc SATA idoneo alla videoregistrazione dei programmi e alla riproduzione dei file multimediali.

In realtà, il decoder DZR-40PVRDTT contiene al suo interno due zapper DTT distinti che permettono di guardare o registrare contemporaneamente altrettanti canali televisivi (tramite le Scart Tv/VCR e dispositivi HDD/USB-memory card) oppure di registrarne uno mentre se ne guarda un altro.

Le altre funzionalità multimediali, come ad esempio la riproduzione di video, foto e MP3 via USB e slot multicard (SD, MMC, MS), derivano strettamente da quelle dei modelli DZR-20DTT e DZR-10DTT ma con un ulteriore “plus”, rappresentato dalla possibilità di utilizzare anche lo slot memory card per la registrazione dei programmi grazie al nuovo firmware che, entro breve, sarà esteso anche agli altri modelli della gamma.

Altro elemento caratterizzante del DZR-40PVRDTT è il design a “sandwich” con finiture di colore nero lucido/opaco, pannello frontale arrotondato e viti di assemblaggio cromate che donano un tocco di eleganza ed hi-tech.

Il parco collegamenti prevede due Scart per TV/VCR e l'uscita audio digitale elettrica S/Pdif, può essere alimentato da rete con il trasformatore in dotazione oppure a 12 Vcc con la batteria di auto o camper, offre diverse modalità di ricerca e ordinamento dei canali (anche LCN), una EPG multimodo con timer, alcuni videogame e la telealimentazione per antenne attive.

Doppio menu semplice ed immediato
Il menu OSD è pressoché identico a quello del modello DZR-20DTT ed è talmente intuitivo da consentire la navigazione, la programmazione e l'impiego di tutte le funzioni anche senza bisogno di leggere il manuale d'uso. Permangono tuttavia imprecisioni e leggerezze nella traduzione italiana delle voci ed errori di sovrapposizione delle scritte.

In particolare i menu sono due, composti dalle stesse voci ma completamente indipendenti perché associati ai due tuner DVB-T. È l'ulteriore conferma che nello chassis del DZR-40PVRDTT convivono due diversi decoder, Tv1 e Tv2, con personalizzazioni grafiche, liste canali, timer e navigatori multimediali che devono essere configurati e installati separatamente.
Per evitare di confonderli, suggeriamo di impostare temi grafici diversi (es. blu per Tv1 e verde per Tv2) all'interno del menu Tv Digitale/Configurazione.

La finestra principale del menu comprende 7 sezioni di cui una dedicata al tuner DTT e ai settaggi generali (Tv digitale) e le altre per le funzionalità di Mediaplayer, Game Console e Personal Video Recorder (Film, Musica, Foto, Giochi, Disk Manager, Partition-Format).

Oltre all'elenco delle sezioni sono presenti le immagini in miniatura del canale sintonizzato, il richiamo al tasto Info per le informazioni di navigazione nel menu ed il nome del tuner/menu selezionato (Tv1 o Tv2).

La sezione TV Digitale contiene a sua volta 6 sottomenu: Canale Manager, Installazione, Configurazione, Aggiornamento software, Factory default, Versione Tv1/Tv2.

Canale Manager permette di modificare l'elenco dei canali memorizzati (creazione preferiti, spostamento, blocco), ordinare le emittenti in base a tre gradi di priorità (paese, FTA e/o criptati, alfabetico AZ/ZA-LCN +/-), associarle ad un genere predefinito (notizia, scienza, sport, cinema, ragazzi, musica, moda), modificare il nome e i codici PID video/audio/PCR oppure cancellare completamente l'elenco.

Installazione contiene i filtri di ricerca e ordinamento (solo FTA o tutti, LCN), la telealimentazione per antenne attive (+ 5 Vcc sulla presa Antenna In DTV1 e/o DTV2) e le procedure di sintonizzazione.

Configurazione riguarda la personalizzazione della grafica OSD (tema/colore, durata banner, sovrimpressione orologio, trasparenza, lingua), la scelta della lingua audio (Tv principale/secondario) e dei sottotitoli, le impostazioni video (standard, formato d'immagine, segnale video RGB/CVBS, uscita Scart solo Tv o Tv+VCR, parametri di luminosità/contrasto/tinta/saturazione), audio (equalizzazione normale/classica/rock/jazz/pop, DSP concerto/chiesa/passivo/live - solo per i canali Radio/Tv) e antenna (LCN, area, telealimentazione), la regolazione dell'orologio e del datario (automatico/manuale, ora legale, fuso), la programmazione dei timer di autoaccensione (reminder generale/compleanno/anniversario), la modifica della password del Parental Control (blocco canali).

L'upgrade firmware tramite chiavetta USB si effettua nel sottomenu Aggiornamento software.
Factory default (Reset) permette di ripristinare i settaggi originari e cancellare tutti i canali, mentre Versione contiene i dati di programmazione (HW, SW, modello, ecc.).

Le sezioni Film, Musica e Foto danno l'accesso ai contenuti multimediali presenti su HDD, dispositivi USB e memory card.
Giochi contiene tre videogame classici come Box Man, Tetris e Hit Rat. Disk Manager elenca le videoregistrazioni effettuate per la riproduzione in formato ridotto/full screen e l'eliminazione mentre Partition Format permette di formattare tutti i dispositivi di storage connessi al decoder o integrati.

Ricerche multiple e indipendenti per i due tuner
Il nuovo “dual zapper” di Zodiac mette a disposizione tre diverse modalità di ricerca - automatica, manuale, personalizzata - per ognuno dei due tuner, in modo da garantire la visione e/o la registrazione contemporanea, l'utilizzo di impianti differenti (es. due antenne centralizzate, una centralizzata ed una attiva, ecc.) anche in aree diverse (es. casa di città e vacanza).

Prima di passare alla sintonizzazione è consigliabile impostare i filtri FTA/ALL (per ricercare i soli canali in chiaro oppure anche quelli criptati), LCN (numerazione Logical Channel Number italiana o in base alla frequenza) e, a seconda dell'impianto, attivare o meno la telealimentazione all'ingresso antenna.

La modalità di ricerca automatica (tradotta nel menu con Area di ricerca) esamina tutto lo spettro VHF (177,5÷226,5 MHz - Ch. 5÷15) e UHF (474÷858 MHz - Ch. 21÷69) e memorizza i canali trovati. È attivabile anche da telecomando con il tasto A-Scan.

La modalità manuale consente di ricercare un solo multiplex di cui si conosce il numero del canale (Search Mode = By Number) oppure la frequenza in kilohertz (By Frequency) intervenendo anche sulla larghezza di banda e con riscontro immediato dell'agganciamento della portante tramite le barre di livello e qualità mentre quella personalizzata (Ricerca di gamma) esamina tutti i mux che trasmettono in un intervallo scelto dall'utente (es. da 474000 a 706000 kHz) e utilizzano i valori di larghezza di banda di 6, 7 oppure 8 MHz.

Durante la scansione sono mostrati sullo schermo il numero e i nomi delle emittenti radiotelevisive trovate, il numero del canale VHF/UHF esaminato, la sua frequenza e la larghezza di banda, la barra di progressione con il dato percentuale.

Al termine, i canali vengono ordinati automaticamente in base ai filtri impostati precedentemente ma è comunque possibile modificarli tramite il sottomenu Canale Manager nella sezione TV Digitale. Con il tasto Ok si richiama la finestra per la selezione rapida dei canale tramite i tasti freccia alto/basso anche in base all'eventuale raggruppamento per genere (Sport, Cinema, Notizie, ecc.).

Informazioni tecniche dettagliate
Il banner canale include il numero e il nome del canale, il titolo del programma in onda con l'orario di inizio/fine, la lingua, le tracce audio, i servizi disponibili (es. Teletext) e, se attivato nel menu OSD, anche l'orologio (fisso in alto a destra).

Con il tasto Info si attiva una finestra che contiene diverse informazioni tecniche sull'emittente come bouquet di appartenenza, frequenza, canale VHF/UHF, Service ID, PID, barre livello/qualità del segnale con il dato percentuale, orario e titolo evento successivo in aggiunta a quelle già visibili nel banner (nome e numero canale, EPG corrente, servizi in onda, ecc.).

La guida EPG è disponibile nelle modalità giornaliera (tasto rosso - elenco degli eventi per ogni singolo canale), settimanale (tasto verde - griglia con gli eventi per 6 canali per pagina) ed estesa (tasto giallo - info dettagliate sul singolo evento).
Con il tasto azzurro si effettua la programmazione diretta del timer VCR (Wakeup timer) in base all'evento selezionato per l'accensione/spegnimento automatico del decoder, la visione del programma o la sua registrazione.

Due unità totalmente distinte
Come già anticipato, il decoder Zodiac DZR-40PVRDTT non integra solamente un doppio tuner ma due veri e propri decoder zapper indipendenti con le stesse identiche funzionalità multimediali.

La selezione avviene tramite il tasto Tv1/Tv2 del telecomando e, a seconda delle impostazioni Scart del menu, è possibile dirottare le immagini ed i suoni sulla sola Scart TV (TV Scart Only - con uscita CVBS/RGB) oppure su entrambe (TV+VCR - VCR solo CVBS).

L'unica differenza tra i due zapper è il supporto di memoria utilizzato per la registrazione e la riproduzione dei file multimediali: USB+memory card per il Tv1 e HDD interno per il Tv2. I decoder Tv1 e Tv2 possono essere anche disattivati con il tasto Power.

PVR Ready su triplice supporto
Anche questo modello è di tipo PVR Ready, ossia predisposto alla registrazione dei programmi radiotelevisivi digitali, ma con un importante “plus” rispetto ai DZR-10 e DZR-20.
Si tratta dell'interfaccia SATA interna per un hard-disk da 2,5” che l'utente può acquistare del taglio desiderato (es. 160, 250, 320 GB) e installare in pochi minuti senza la minima difficoltà.

È infatti sufficiente rimuovere il coperchio superiore dello chassis agendo sulle 4 viti a brugola, estrarre la piastra metallica di supporto, fissare il disco con le viti in dotazione, rimontare la piastra e ricollegare il cavetto di alimentazione.

Alla prima accensione bisogna selezionare il tuner Tv2, accedere al menu OSD, selezionare la voce Partition-Format e la partizione (es. 001/dev/sda/0), confermare prima con Ok e poi su Sì alla richiesta di formattazione.
A questo punto il disco è pronto per accogliere le registrazioni ma solo dei programmi radiotelevisivi sintonizzati con il tuner Tv2.

La porta USB Slave presente sul retro permette poi di collegare il decoder con un PC e sfruttare l'HDD interno come unità disco esterna per trasferire le registrazioni (dal decoder al PC) ed i file multimediali (dal PC al decoder) in pochi secondi e con la massima praticità. Il cavo di collegamento PC-decoder è un semplice USB con spina di tipo A su entrambi i capi.

Abbiamo testato con successo un disco Fujitsu da 160 GB (modello MHW2160) e un Toshiba da 320 GB (MK3252GSX - HDD2H01) ma, secondo Zodiac, il decoder è compatibile anche con HDD Samsung (es. HD160HI) e Hitachi da 80 a 320 GB.

Per quanto concerne invece il tuner Tv1, le funzionalità di registrazione si appoggiano a dispositivi USB come Pen Disk e HDD portatili (da alimentare separatamente) ma anche a memory card di tipo SD (Secure Digital), MMC (Multimedia Memory Card) e MS (Memory Stick).

Come già visto in occasione del test del decoder DZR-20DTT, registrare un programma televisivo è semplicissimo: basta selezionare il tuner Tv1 o Tv2, sintonizzare il canale desiderato e premere il tasto REC di colore rosso.

La prima pressione del tasto attiva la modalità di registrazione manuale che si interrompe con il tasto Exit, mentre premendolo più volte si attiva quella temporizzata da 15 a 120 minuti a passi di 15' con stop automatico o manuale anticipato.
La modalità di registrazione programmata sfrutta invece il Wakeup Timer disponibile da menu o tramite la guida EPG.

Per accedere alle registrazioni effettuate basta entrare nel menu OSD (sezione Disk Manager), selezionare quella desiderata dall'elenco che appare nella finestra (con tanto di durata e dimensione del file) e premere i tasti di colore rosso per avviare la riproduzione in formato miniaturizzato nella finestra o azzurro per la modalità a schermo intero.
Per eliminare una registrazione bisogna invece premere il tasto verde.

Come in tutti i PVR, le registrazioni vengono effettuate in Mpeg-2 (file *.mpg) con risoluzione di 720x576/704x576 punti e con lo stesso bitrate della trasmissione digitale originale, ovvero senza alcuna perdita di qualità.
Considerando che i canali digitali italiani trasmettono solitamente con un bitrate di 2-4 Mbps, ogni minuto di registrazione occupa circa 15-20 MB.

Su una Pen Disk da 4 GB si potranno quindi registrare circa 3,5 ore di programmi (7 su 8 GB e 14 su 16 GB) mentre gli HDD possono garantire una maggiore autonomia e trasformarsi in veri e propri archivi digitali (140 ore per il taglio da 160 GB e 280 ore per quello da 320 GB).

Jukebox multimediale
Il lettore multimediale integrato riproduce sullo schermo televisivo o su un impianto Hi-Fi/Home Theater file d'immagine (Jpeg/BMP), musicali (MP3) e video (Mpeg-2, Mpeg-4) copiati sull'HDD interno, su dispositivi USB come Pen Disk e player MP3 oppure su schede di memoria.

La presenza dell'HDD interno permette di trasformare il decoder in un vero e proprio jukebox o album fotografico (32 mila brani MP3 o 300 mila foto Jpeg da 1 megabyte ciascuna su un disco da 320 GB).

Per accedere ai contenuti bisogna entrare nel menu OSD, selezionare la sezione corrispondente (Film, Musica, Foto), navigare nelle eventuali cartelle e scegliere quello desiderato.

Gli MP3 vengono riprodotti con il supporto delle informazioni ID Tag (titolo, autore, album, categoria), le foto Jpeg/BMP possono essere ruotate, invertite (specchio), zoomate e riprodotte in sequenza mentre per i video sono disponibili gli strumenti di ripetizione, zoom, pausa e spostamento veloce avanti/indietro x2/x4/x8/x20.

Collegamenti possibili
Il parco connessioni del DZR-40PVRDTT comprende due Scart per Tv/VCR configurabili per inviare i segnali AV dei due tuner in modo indipendente (es. Tv1 > Scart Tv, Tv2 > Scart VCR) o congiunto (es. Tv1 > Scart Tv + Scart VCR), l'uscita audio digitale elettrica S/PDIF compatibile AC3, gli ingressi e le uscite antenna separate per i tuner Tv1/Tv2 (con possibilità di loop tra le prese Out DTV1/2 e In DTV 2/1 con il cavetto in dotazione), la porta USB Slave per il collegamento ad un PC (trasferimento file multimediali/registrazioni), la presa coassiale di alimentazione 12 Vcc.

Sulla Scart Tv sono disponibili in uscita i segnali video RGB e CVBS (Scart VCR solo CVBS) mentre le prese Antenna In possono fornire la tensione di 5 Vcc per l'alimentazione di antenne attive (attivazione da menu).

DATI TECNICI DICHIARATI
Ingressi antenna: 2 (con possibilità di telealimentazione +5 Vcc)
Uscite antenna: 2 (passanti)
Frequenza di ingresso: 170÷230 MHz (VHF III) e 470÷862 MHz (UHF IV/V)
Canali memorizzabili: 999
Connessioni Video: 2 Scart (CVBS Out, RGB Out) con uscita tuner indipendente (Tv1/Tv2) o congiunta (Tv1+Tv2)
Connessioni Audio: 2 Scart (analogico Out), 1 Cinch (digitale elettrico S/PDIF Out compatibile AC3)
Altre prese/slot: USB 2.0 host tipo A (fronte), USB 2.0 slave tipo A (retro), slot memory card 3 in (SD-SDHC/MMC/Memory Stick)
Interfaccia HDD interna: SATA per HDD 2,5” opzionale da 80 a 320 GB, file system FAT32
Teletext: Integrato e disponibile su Scart (inserimento VBI)
Altre funzioni: Doppio mediaplayer Jpeg/BMP/MP3/Mpeg-2/Mpeg-4/Xvid su dispositivi HDD/USB/memory card, doppio videoregistratore digitale via HDD/USB/memory card (formato Mpeg - bitrate 6 Mbps max), sintonia automatica/manuale, zoom e fermo immagine digitali, EPG, ordinamento canali LCN, upgrade firmware via USB, timer VCR, sleep timer, lista preferiti, giochi
Alimentazione: 12 Vcc (tramite alimentatore esterno 100÷250 Vca / 50÷60 Hz - 12 Vcc 2 A)
Consumo: < 15 watt
Dimensioni (LxAxP): 245x40x175 mm
Peso: 170 g
Contenuto della confezione: Decoder, Telecomando con batterie, Cavo antenna IEC (loop), Chiave esagonale e viti per HDD, Alimentatore, Manuale d'istruzioni
Prezzo: Euro 120,00

DA SEGNALARE
+ Doppio decoder DTT indipendente
+ PVR Ready (HDD interno, USB, Memory card)
+ USB Host per l'accesso all'HDD da PC
+ Mediaplayer MP3/Jpeg/Mpeg-4/Mpeg
+ Semplicità d'uso e configurazione
+ Design originale
- Traduzione italiana menu OSD migliorabile
- Manca la Spia Led di registrazione

Dati apparecchio in prova
Versione HW: DVBT5818-1002210V1.0
Versione SW: DVBT5818-PVR-TV1/TV2 (10/01/2009)

PER INFORMAZIONI
Melchioni
www.melchioni.it
Tel. 02 5794397

Pubblica i tuoi commenti