Ricevitore SAT CAS Galaxy SAT5004CR

In sintesi
Il SAT5004CR è probabilmente uno dei migliori decoder satellitari della gamma Galaxy, secondo solo al Combo 9702 a cui si ispira per buona parte delle funzioni e per l’efficace menu OSD. Si trova a suo agio con qualsiasi impianto di ricezione (supporta anche gli LNB e i multiswitch SCR proponendosi così come compagno di uno Skybox di ultima generazione), sintonizza fino a 9999 canali anche attraverso l’utile ricerca Blind Scan di tipo hardware registrandoli su memorie USB con grande versatilità, mette a disposizione un’uscita HDMI seppur limitata a 576i e, non ultimo, integra un CAS Conax eventualmente riprogrammabile con le apposite “patch”. Non convincono, invece, il parco connessioni per l’assenza di uscite audio indipendenti e il Mediaplayer che non riproduce i file video.

Agosto 2012
Con la prova di oggi, completiamo la carrellata dei test dedicati ai decoder digitali di Galaxy Elettronica C, azienda campana attiva dal 1980 sul mercato della ricezione e distribuzione terrestre/satellitare con un’ampia gamma di prodotti e soluzioni. Dopo gli zapper terrestri DT3501 e DT3503, il Combo 9702 e il Common Interface SAT9800HD, è ora la volta del SAT5004CR, un decoder con tuner DVB-S, PVR, Timeshift e Mediaplayer via USB, uscite Scart e HDMI a definizione standard. Supporta le parabole fisse monofeed, multifeed con DiSEqC 1.0 e 1.1, motorizzate DiSEqC 1.2 e USALS, e gli impianti SCR/UniCable sintonizzando fino a 9999 canali, sia in chiaro sia criptati grazie al CAS compatibile in origine con il sistema d’accesso condizionato Conax e riprogrammabile installando nel decoder un eventuale firmware “alternativo”.

Menu esteso
Il modello SAT5004CR riprende dal Combo 9702, uno dei decoder più completi e performanti della gamma Galaxy, gran parte delle funzioni e dotazioni come il menu OSD, caratterizzato dalla grafica multicolore e da un sistema di scorrimento orizzontale che semplifica la navigazione tra le varie sezioni.
Installazione comprende le voci per la gestione degli impianti fissi e motorizzati, la ricerca dei canali, il backup ed il ripristino delle impostazioni, il reset ai parametri di fabbrica ed una pagina con i dati del decoder (hardware, software, driver, ecc.).

Utilità ospita diversi sottomenu dedicati alle funzionalità dell’interfaccia USB (player MP3/JPG, lista registrazioni, formattazione disco, trasferimento firmware e settings, PVR e Timeshift) ed alle utilità come il calendario e la calcolatrice.
CA è dedicata alla consultazione della smart card inserita nello slot ed abbinata al modulo CAS.
Lista canali contiene gli strumenti per l’editing delle liste canali (blocco, cancellazione, salto, preferiti, modifica nome, ecc.) e altre opzioni (anteprima lista canali, lista canali pop-up, blocco lista preferiti, filtro lista, elenco numeri canali).
Configurazione imposta e personalizza l’orologio (automatico o manuale, offset locale, ora legale, accensione e spegnimento automatici), i timer per la visione o la registrazione, la grafica OSD (trasparenza, posizione e durata banner, miniatura canale e intervallo EPG, modalità zapping), il Parental Control (blocco accesso a sistema, installazione, configurazione, canali e programmi tramite password e filtro censura – età minima consigliata), la lingua (menu, audio 1-2, sottotitoli 1-2) e le uscite audio/video (standard TV, formato immagine e display, uscita Scart RGB/CVBS, audio stereo/mono, regolazione manuale parametri video – luminosità, contrasto e colore).

Supporto SCR e Blind Scan
Il decoder SAT5004CR supporta praticamente tutti gli impianti satellitari grazie alla compatibilità con i comandi DiSEqC 1.0 (per un massimo di 4 LNB), DiSEqC 1.1 (fino a 16 LNB), DiSEqC 1.2, USALS (motori monocavo) e SCR/UniCable (4 decoder indipendenti sulla stessa calata d’antenna).
Tutti i settaggi sono concentrati nel sottomenu Impostazioni disco insieme con le barre di livello e qualità segnale per un transponder a scelta, disponibili anche in formato gigante (tasto blu) allo scopo di ottimizzare il puntamento della parabola e verificare l’agganciamento del tuner.
Il sottomenu Cerca canale mette a disposizione diverse modalità di ricerca. Auto utilizza il database transponder interno per sintonizzare i canali attivi. Manuale si concentra su una singola frequenza.

Avanzata si comporta come la modalità di ricerca manuale con la possibilità di specificare i codici PID video, audio e PCR.
Blind Scan, grazie al supporto hardware della CPU, scansiona passo-passo con la massima precisione e affidabilità le polarità V e/o H di tutta la banda o di una sola porzione alla ricerca delle portanti (anche senza conoscerne le coordinate, ossia la frequenza, il symbol rate ed il FEC), le esamina e memorizza i canali attivi. In tutte le modalità sono disponibili i consueti filtri che delimitano la ricerca (solo TV, solo free-to-air, rete on/off – quest’ultima non disponibile nella Blind Scan) e le barre di livello e qualità del segnale.
La procedura di scansione mostra i canali TV e radio trovati (con il numero totale), il satellite e altri dati come la frequenza, la polarità e il symbol rate, le barre di progresso parziale e totale, concludendosi con una tabella riassuntiva. L’elenco dei canali che appare con il tasto Ok del telecomando comprende anche alcuni dati tecnici, gli strumenti di ordinamento (alfabetico, transponder, satellite/terrestre, codifica, bouquet, preferito) e un motore di ricerca.

PER INFORMAZIONI
Galaxy Elettronica C
www.galaxy.it
Tel. 0828 991399

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/982/Galaxy_SAT5004CR_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti