Ricevitore SAT CAS Head Challenger SD2900 USB

In sintesi
Challenger SD2900 USB si dimostra un decoder interessante che stuzzicherà certamente la fantasia degli utenti più appassionati e smaliziati. La compatibilità con la smart card Abracadabra è senza dubbio uno dei plus più evidenti ma non bisogna dimenticare la ricerca Blind Search ampiamente personalizzabile, la CAS Conax, l'interfaccia USB, i 6000 canali di memoria, il design originale e diverse altre funzioni di contorno. Il mediaplayer integrato è piuttosto primitivo ma confidiamo in una delle prossime release del firmware per il suo definitivo sviluppo.

Giugno 2009. Head Digital è un'azienda tedesca che produce set-top-box digitali, accessori audio/video e componenti per la ricezione satellitare.
L'ampia gamma di prodotti e la loro qualità l'ha resa molto popolare in patria e, grazie ad una rete capillare di distributori, sta facendosi conoscere nel resto d'Europa ed anche in Italia (es. Early Bird, Satellite Shop e altri).

Oggi ci occuperemo del modello Challenger SD2900 USB, un decoder satellitare CAS Conax che si caratterizza sia per l'estetica originale e raffinata, con il pannello frontale bombato bicolore sul quale spicca il pannello comandi a filo e il bel display fluorescente di colore blu, sia per le interessanti dotazioni tecnologiche.

Tra queste troviamo il player multimediale Jpeg/Mp3, la porta USB per la riproduzione di file e l'aggiornamento di firmware/settings, la memoria per 6000 canali Tv e radio, la ricerca Blind Search e l'uscita audio digitale ottica.

La piattaforma hardware è perfettamente compatibile con le smart card Abracadabra di nuova generazione che abilitano diverse funzioni nascoste (e vietate dalla legge) mentre il parco collegamenti AV è esclusivamente analogico trattandosi di un ricevitore a definizione standard (SD) e comprende due Scart, un'uscita video Composito e quelle audio analogica e digitale (ottica).

Menu grafico dettagliato
La grafica del menu OSD è ad alta risoluzione ed utilizza come sfondo una bella foto satellitare dell'Europa dalla quale emergono le 5 sezioni principali: Scansione canali, Edita, Messa a punto Sistema, Smartcard, Programmi di utilità, e in un box, le voci con i sottomenu presenti.

Le icone e i testi di grandi dimensioni facilitano la navigazione anche quando ci si trova distanti dal Tv mentre la traduzione di alcune voci presenta qualche imprecisione.

La sezione Scansione canali contiene tutto il necessario per la configurazione dell'impianto di ricezione satellitare fisso e motorizzato e la ricerca dei canali in base a tre diverse modalità.

Edita permette di gestire l'elenco dei canali memorizzati (ricerca rapida per parola chiave, ordinamento alfabetico/CAS/satellite/network/FTA/frequenza, blocco, eliminazione, salto, spostamento, cambio nome), creare e modificare le liste preferite (8 predefinite - Movie, Music, Sports, Drama, Kids, News, TV1, TV2 - e rinominabili a piacimento), editare il database dei satelliti ed il loro abbinamento all'impianto di ricezione (tipo e O.L. LNB, posizione, ordinamento), aggiungere nuovi canali inserendo la frequenza ed i codici PID.

Messa a punto Sistema riguarda invece la scelta della lingua di menu/audio/sottotitoli/teletext, le impostazioni AV (formato immagine, segnale in uscita dalla Scart Tv - RGB/CVBS, uscita digitale S/PDIF, standard e canale RF modulatore), la regolazione dell'orologio (GMT, fuso, ora legale, ecc.), il Parental Control (blocco canale/menu installazione/ricevitore), il funzionamento del display frontale VFD (luminosità e modalità di visualizzazione numero+nome o solo nome canale) e altre impostazioni (durata banner, modalità immagine canale in formato ridotto, numerazione, visualizzazione canale durante lo zapping, ecc.).

La consultazione dei dati della smart card inserita (versione software, numero seriale, diritti di visione, parental control, ecc.) si effettua dalla sezione Smartcard mentre Programmi di utilità comprende la tradizionale schermata con i dati di programmazione del decoder (modello, ultimo aggiornamento, versioni S/W, H/W, loader), un paio di applicazioni software (calendario perpetuo e bioritmo), 5 giochi (Tetris, Push Push, Tic Tac Toe, Snake, Sudoku), l'accesso al contenuto del dispositivo USB (file musicali Mp3, foto Jpeg, firmware, ecc.), il reset delle impostazioni ed il ripristino dei database satelliti/canali originari.

Ricerca automatica, manuale e Blind Search
Dopo aver configurato il decoder in base al proprio impianto di ricezione (voce Setup parabola) ed aver quindi scelto uno o più satelliti visibili, impostato il tipo di LNB, l'associazione DiSEqC, i dati di posizionamento del motore (limiti, longitudine/latitudine, ecc.) e verificato l'agganciamento dei segnali tramite la barra di livello del segnale è possibile effettuare la ricerca dei canali in modo automatico oppure manuale.

Nel primo caso è sufficiente selezionare uno o più satelliti dall'elenco che appare nella finestra Ricerca Auto e premere il tasto di colore rosso o verde per avviare la ricerca dei canali in chiaro e criptati oppure dei soli in chiaro.

La ricerca manuale si limita, invece, a trovare i canali irradiati da un singolo transponder (e da quelli collegati se si attiva l'opzione Network Scan) di un determinato satellite selezionato all'interno del database.
Anche in questo caso è possibile includere tutti i canali oppure solo quelli che trasmettono in chiaro e decidere al termine se salvare o rifiutare i canali trovati.
Durante la scansione appaiono nella finestra l'elenco dei canali trovati, il satellite ed il transponder esaminato, la barra di livello del segnale e quella di avanzamento, il numero totale dei canali Tv e Radio memorizzati.

Alle modalità automatica e manuale si affianca la Blind Search che esamina il satellite alla ricerca delle portanti anche senza conoscere le coordinate dei transponder.
Questo tipo di scansione, stranamente non documentata nel manuale d'uso in dotazione (solo inglese e tedesco), è l'ideale per la ricerca delle emittenti di servizio e può essere effettuata per singola polarità (orizzontale e/o verticale), per intervallo di frequenza (Start/End - es. 11500/12100 MHz) e per tipologia (tutti i canali o solo quelli in chiaro).

Per rendere più efficace la ricerca è inoltre possibile scegliere una delle tre modalità di “Locking Speed” (Normale, Veloce o Dettagli) corrispondenti ad altrettanti passi di scansione (10, 4 o 2 MHz) che permettono di migliorare la precisione a scapito della velocità o viceversa.

Per prima cosa, la funzione Blind Search effettua una pre-scansione della banda satellitare, rileva e identifica i transponder attivi (frequenza, polarità, Symbol rate) e poi li esamina memorizzando i canali contenuti.
I nuovi transponder rilevati vengono aggiunti automaticamente al database permettendo così l'aggiornamento automatico e costante nel tempo.

La lista dei canali, organizzati e ordinati per numero, satellite, preferiti, lettera alfabetica, frequenza transponder, network e sistema di codifica adottato, viene richiamata sullo schermo con il tasto Ok del telecomando e comprende diverse informazioni tecniche (satellite, frequenza, polarità, SR) e le immagini in anteprima.
Con il tasto Find si può addirittura ricercare il canale inserendo le lettere iniziali del nome.

Banner ad icone
Il banner multicolore comprende numerose informazioni sul canale sintonizzato sia testuali (nome, numero, titolo evento in onda/successivo con l'orario di inizio, orologio, sistema di codifica utilizzato, satellite di provenienza) sia grafiche (icona TV/radio, multiscreen, multiaudio, codifica segnale, blocco, teletext, traccia audio Dolby AC3, sottotitoli, barra livello segnale).

Se si desiderano visualizzare gli approfondimenti sugli eventi in onda e successivo si può premere il tasto Info (orario di inizio/fine, titolo, descrizione) oppure attivare la guida elettronica ai programmi EPG in formato DVB con il tasto Guide.

La guida EPG è disponibile nella versione “now/next” con i soli eventi attuale e successivo per i canali elencati nella finestra (tasto rosso e verde) oppure in quella “weekly” con il palinsesto settimanale (se disponibile) di un singolo canale.
In entrambi i casi vengono mostrate le immagini in anteprima del canale sintonizzato, il satellite dal quale trasmette e la frequenza, gli approfondimenti sul singolo evento, l'orologio e il datario.

CAS Conax e funzioni multicas via Abracadabra
La CAS Conax permette l'accesso ai canali pay-tv che utilizzano questo sistema di accesso condizionato semplicemente inserendo la smart card fornita dall'operatore nello slot presente sul pannello frontale e protetto dallo sportellino.

Come già anticipato, inoltre, la piattaforma hardware è perfettamente compatibile con le smart card Abracadabra di nuova generazione che abilitano diverse funzioni nascoste come l'emulazione multicam e delle chiavi di accesso a diversi bouquet europei (come ART, SHT, Digitalb, Canal+ Scandinavia, Kabelkiosk, ecc.).

La smart card non contiene alcun algoritmo di codifica né le chiavi ma attiva, sui decoder compatibili, queste funzioni che la legge vieta e punisce severamente.

USB multifunzione
Il decoder Challenger SD2900 è dotato di una porta USB che può essere sfruttata per molteplici scopi, dalla riproduzione dei contenuti multimediali all'aggiornamento firmware, dalla copia dei settings al backup dei dati di programmazione.
È compatibile con un'ampia gamma di supporti (HDD portatili da 2,5 o 3,5”, Pen Disk, memory card con adattatore, ecc.) a patto che vengano formattati con il file system FAT 16 o 32 (no NTFS).

Il player multimediale riconosce i formati Jpeg e Mp3 ma non dispone di alcuna funzione di supporto (es. rotazione foto, slideshow, ff/rew, ecc.).
Le uniche informazioni presenti riguardano il bitrate, il campionamento, la durata degli Mp3 e la data/ora di scatto delle foto. Queste ultime, inoltre, vengono riprodotte correttamente solo se hanno una risoluzione inferiore ai 3 megapixel.

La porta USB viene utilizzata anche per aggiornare il firmware del decoder (ufficiale o alternativo) oppure la lista dei canali (settings) in alternativa alla connessione seriale.

Tra le altre funzionalità del decoder Challenger SD2900 USB segnaliamo il mosaico multipicture (4-9-13-16 immagini contemporaneamente sullo schermo), la finestra per il controllo istantaneo del livello e della qualità del segnale, il sistema Multifeed per la gestione ottimale dei canali televisivi dotati di più finestre video, lo sleep timer (da 5 a 180 minuti), lo zoom ed il fermo immagine digitali, la regolazione dell'offset di volume per ogni singolo canale (in modalità Edita).

Collegamenti possibili
Il parco collegamenti è di tipo standard e comprende due Scart dedicate al Tv (video RGB/CVBS) ed all'eventuale VCR/DVD-R (solo CVBS), le uscite video CVBS per modulatori e ripetitori di segnale, audio analogica per sistemi Hi-Fi e ottica S/PDIF per Home Theater (compatibile Dolby AC3).

Al centro troviamo la porta seriale RS-232 per l'interfacciamento ad un PC o ad un decoder gemello mentre a sinistra e a destra si notano le prese antenna IEC del modulatore RF e IF per il collegamento alla parabola (LNB, switch DiSEqC) e ad un decoder aggiuntivo in cascata. Vicino al cordone di alimentazione è presente anche l'interruttore generale.

Sul pannello frontale, nella stessa nicchia dedicata allo slot smart card e protetta da uno sportellino, è collocata la porta USB.

DATI TECNICI DICHIARATI
Ingressi/uscite antenna IF: 1/1 (passante)
Frequenza di ingresso: 950÷2150 MHz
Canali memorizzabili: 6.000
Symbol Rate: 2÷42 Msym/s
Comando LNB/motori: DiSEqC 1.0/1.2/1.3 (USALS), SCR/UniCable
CPU: Conexant CX24303
Memoria Flash/SDRam: 2/16 MB
Connessioni Video: 2 Scart (TV: CVBS Out, RGB Out; VCR: CVBS In/Out, RGB In), 1 Cinch (CVBS Out)
Connessioni Audio: 2 Cinch/2 Scart (analogico stereo Out), 1 Scart VCR (analogico stereo In), 1 Toslink (digitale ottico Out compatibile PCM/Dolby AC3)
Presa RS232: D-Sub 9 pin
Altre prese: USB 2.0, IEC ingresso/uscita passante (modulatore)
Modulatore RF: PLL ch 21÷69 UHF
Teletext: Integrato e disponibile su uscita video (VBI)
Altre funzioni: Mp3/Jpeg player, Blind Search, mosaico, funzione Multifeed, zoom e pausa digitali, sleep timer, Parental Control, giochi, applicativi, upgrade firmware/settings via USB/RS-232/decoder, display fluorescente (blu)
CAM integrata: Conax (programmabile) con lettore smart card
Alimentazione: 90÷250 Vac - 50/60 Hz
Consumo: 25 watt max
Dimensioni (LxAxP): 270x55x200 mm
Peso: 2,5 kg
Prezzo: 79,00

DA SEGNALARE
+ CAS Conax
+ Compatibile con smart card Abracadabra
+ Ricerca canali Blind Search
+ Facilità d'uso, configurazione e programmazione
+ Porta USB
+ Applicazioni aggiuntive (giochi, calendario, bioritmo)
+ Design elegante ed innovativo
-  Player Mp3/Jpeg “primitivo”
 
Dati apparecchio in prova
Versione S/W: SD2900_USB_PH_V101 (30/03/2009)
Versione H/W: 1.00
Versione Loader: 1.00

PER INFORMAZIONI
Early Bird
www.earlybird.it
Tel. 348 7212615

Satellite Shop
via XXV Aprile, 10
24050 Cividate al piano (BG)
Tel. 340 4757372

Pubblica i tuoi commenti