Ricevitore SAT TivùSat Cobra Tigre

In sintesi
Soluzione ideale per il principiante che ha scelto, per desiderio o necessità, di ricevere i canali nazionali e locali attraverso la piattaforma TivùSat, il Cobra Tigre si è dimostrato un decoder semplice, funzionale ed affidabile. La procedura di installazione iniziale limita al minimo l’intervento dell’utente, soprattutto se possiede la classica parabola mono feed puntata su Hot Bird, mentre la funzione di aggiornamento firmware e canali, presente in tutti i Tivùbox, permette di avere il decoder sempre aggiornato ed in perfetta forma.
Tra gli altri punti di forza segnaliamo le liste canali predefinite dedicate ai singoli satelliti ed alla piattaforma TivùSat che semplificano e velocizzano l’accesso ai canali memorizzati (da non confondersi con quelle “preferite” completamente personalizzabili dal telespettatore), la doppia EPG (standard e Tivù), il supporto degli impianti SCR/UniCable e l’uscita audio digitale ottica. L’unica nota negativa è l’incompatibilità con le parabole motorizzate, probabilmente risolvibile con un semplice aggiornamento firmware.

Luglio 2013
Anche l’azienda lombarda Cobra, da quasi 40 anni al centro nel mercato dell’elettronica di consumo non solo italiano, ha deciso di debuttare nel mercato dei Tivùbox proponendo un decoder compatto, semplice e affidabile dotato di sintonizzatore DVB-S MPEG-2 per la ricezione dei canali a definizione standard. Come tutti i Tivùbox, è dotato di un CAS Nagravision Tiger espressamente studiato per decodificare i canali “free-to-view” della piattaforma TivùSat e abbinato a due slot smart card celati dietro a uno sportellino ribaltabile per proteggere le tessere da urti, polvere e garantire un design più “pulito”.

Troviamo inoltre il timer d’accensione e spegnimento che avvisa il telespettatore sull’inizio del programma preferito per la visione o l’eventuale registrazione con dispositivi esterni e l’uscita ottica S/PDIF per la connessione ad impianti Home Theater per una riproduzione audio di alta qualità. Il parco connessioni comprende anche 2 Scart per TV, VCR, DVD-R, modulatori RF e AV Sender. La certificazione TivùSat (bollino blu) conferma la presenza delle funzioni di ricerca del firmware e dei canali anche in stand-by, il Parental Control, la scansione automatica con 1000 canali di memoria organizzabili in 4 liste preferite e ordinabili in base alla numerazione LCN. L’apparecchio è inoltre già predisposto - senza quindi alcun intervento manuale - a gestire una parabola mono-feed puntata a 13° Est (la “casa” di TivùSat) ma con pochi e semplici passaggi si adatta senza problemi anche a sistemi dual-feed, quadri-feed e SCR escludendo invece quelli motorizzati mono-cavo.

Essenziale ma pratico
La configurazione e personalizzazione del decoder è affidata a un menu pratico ed essenziale, particolarmente adatto a chi si affaccia per la prima volta sul mondo del satellite e desidera evitare qualsiasi complicazione.
Gestione canali fornisce gli strumenti per organizzare le TV e le radio suddivise in gruppi predefiniti (TivùSat, Hotbird, Astra 19e, Eurobird 9°, preferiti, ecc.), come ad esempio lo spostamento (eventualmente bypassando l’ordinamento LCN), il cambio del nome e l’eliminazione. Inoltre permette di creare fino a 4 liste preferite per le TV e altrettante per le radio, accessibili premendo i tasti colorati del telecomando.
Installazione contiene le voci per la configurazione della parabola (satellite, DiSEqC, alimentazione LNB, SCR), la modifica del database transponder e satelliti, la sintonizzazione dei canali.

Sistema consente di impostare le funzioni principali del decoder, personalizzare le uscite audio/video e le schermate OSD. Ad esempio, si può scegliere il formato immagine e schermo (4:3/16:9, Letter Box, Pan-Scan, auto), l’uscita Scart TV tra RGB e CVBS, il Paese e la lingua dell’audio, del menu, del teletext e dei sottotitoli, regolare la durata del banner canale, impedire l’accesso a menu e canali tramite password, bloccare i singoli programmi in base all’età minima suggerita dal broadcaster, regolare l’orologio manualmente o automaticamente in base ai dati forniti dal canale, abilitare l’avvio automatico delle applicazioni MHP quando disponibili.
Strumenti ospita i dati tecnici del decoder (versioni hardware, software, ecc.), informa sulle novità presenti nel nuovo firmware dopo un aggiornamento, permette di programmare l’accensione e lo spegnimento automatici su un canale a scelta con cadenza giornaliera ed eventuale ritardo, di aggiornare il firmware e i canali TivùSat in modo automatico o manuale, come pure di verificare il livello del segnale tramite le barre di qualità e intensità su un qualsiasi transponder e satellite. Sempre da questo menu possiamo inoltre resettare il decoder alle impostazioni di fabbrica (come nuovo), sfogliare la guida rapida all’uso del menu e del telecomando.
Tivùsat è interamente dedicato alla smart card TivùSat e al CAS Nagravision Tiger (numero tessera e versione accesso condizionato) e permette di abilitare uno dei due slot disponibili.

PER INFORMAZIONI
Cobra SpA
www.cobraspa.it
Tel. 039 68341

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http://www.01net.it/01NET/Photo_Library/975/eur234_Cobra_Tigre_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti