Ricezione SAT – Astra 28,2° Est di nuovo visibile?

Sfogliando il numero di settembre nelle pagine del Cerca Canali ho notato che nella sezione ASTRA 28,2° Est, nella colonna diametro parabola, mentre prima la maggior parte era n.r (non ricevibile), ora compaiono diametri di parabola 100-120-180. Si tratta di un errore di stampa oppure ASTRA è tornato visibile?

Alessandro D.

Alla fine di ottobre dello scorso anno, il nuovo satellite ASTRA 1N ha prima affiancato e poi sostituito il vecchio 2D ricevendo in eredità tutte le frequenze da 10,714 a 11,171 GHz, in sostanza i transponder utilizzati dal bouquet Freesat (BBC, ITV ed altri), da Sky UK e un paio di feed di servizio. Secondo le segnalazioni degli utenti che vivono nel Sud Europa e dei nostri lettori, lo spot UK di questo satellite garantisce una maggiore potenza e, forse, anche una migliore copertura del nostro Paese rispetto al passato, nonostante il footprint ufficiale sia rimasto pressoché identico. Per l’importanza di questo satellite, abbiamo deciso di fare uno strappo alla regola (di solito indichiamo sempre i dati “ufficiali” e non quelli rilevati dagli utenti) modificando i diametri della parabola necessaria alla ricezione nelle regioni del Nord, Centro e Sud Italia. Si tratta, però, di dati da prendere con molta cautela e verificati sul campo prima di procedere con l’installazione di una nuova antenna. Inoltre, non possiamo garantire che questa situazione favorevole perduri nel tempo, anche perché la posizione di ASTRA 1N è solo temporanea, in attesa dell’entrata in servizio di ASTRA 2F lanciato a settembre e del 2E che sarà disponibile nel 2013. Gli altri due spot di ASTRA 1N – Pan Europe 1 e Pan Europe 2 – sono, invece, utilizzati attualmente solo per trasmissioni di servizio pur “illuminando” tutta l’Europa con una buona potenza.

Pubblica i tuoi commenti