satelliti – 120 cm per il satellite NSS806

Ottobre 2009.
Quest'estate in Spagna con un'antenna da 120 cm potevo ricevere il satellite NSS806 in banda C. È possibile anche a Torino? Vorrei evitare parabole più grandi perché abito in un condominio. Da quello che ho capito è necessario anche un ricevitore compatibile con il sistema video americano NTSC. Può andare bene il Jepssen JTS-2? Eventualmente potreste pubblicare anche l'elenco dei canali in chiaro?
Giacomo B.

Come può osservare dal footprint, lo spot Hemi-east del satellite NSS 806 in orbita a 40,5° Ovest copre tutta l'Europa e parte del nord Africa.
Tuttavia, mentre la penisola iberica si trova vicino al centro del fascio dove è presente un segnale di 40,5 dBW (corrispondente a dischi di diametro di 100-120 cm), il resto del centro Europa gode di un segnale di 39 dBW (120-150 cm).
In Italia, questo livello è disponibile solo nel centro-nord mentre al sud scende fino a 35 dBW (180-220 cm).

A Torino potrebbe quindi non bastare una parabola da 120 cm soprattutto in presenza di attenuazioni dovute al lungo cablaggio, a condizioni atmosferiche avverse o alla presenza di edifici vicini che “oscurano” la vista del satellite posizionato appena sopra l'orizzonte (elevazione di soli 21°).

Per evitare malfunzionamenti, è quindi necessario prima di tutto verificare la visibilità del satellite e poi procedere con l'installazione di un disco da 140-150 cm. Per ragioni di spazio non possiamo pubblicare l'elenco completo dei canali in chiaro, circa un'ottantina, quasi tutti di origine sudamericana.

Per quanto riguarda il decoder, può utilizzare qualsiasi modello compatibile con la banda C (praticamente tutti) senza preoccuparsi dello standard Ntsc adottato.
A differenza di quelli analogici, infatti, tutti i decoder digitali possono ricevere correttamente i canali televisivi indipendentemente dalla modulazione AV utilizzata.

Pubblica i tuoi commenti