Scheda PCI TechniSat SkyStar HD

Febbraio 2008. Grazie al modulo add-on CI-Slot HD, inoltre, è possibile ricevere anche i canali pay-tv che utilizzano sistemi di accesso condizionato disponibili su moduli CAM C.I. (Viaccess, Irdeto, Nagravision, Cryptoworks, Conax, Mediaguard, ecc.).
Naturalmente, come per tutte le schede SAT per PC, possiamo anche ricevere servizi dati di tipo multicasting e broadcasting (es. Internet via satellite).

La gestione e la configurazione delle funzionalità della SkyStar HD avviene, come in tutte le schede/box USB TechniSat PVR, tramite il programma TechniSat TV Center e i tasti virtuali replicati, in parte, anche sul telecomando IR in dotazione, attivo grazie ad un ricevitore IR a filo.
La SkyStar HD può gestire senza problemi impianti di ricezione di tipo fisso (singolo feed, dual-feed, quadri-feed) mentre la sintonizzazione dei canali avviene automaticamente (modalità Fast Scan con scansione dei transponder precaricati e memorizzazione di tutti i canali trovati) oppure manualmente per frequenza (con possibilità di selezionare la polarità, la modulazione, ecc.).

La guida EPG viene visualizzata in una finestra indipendente, con l'elenco dei canali a sinistra e il palinsesto giornaliero o settimanale a destra (data, orario di inizio e durata, titolo, informazioni estese): è anche possibile programmare la registrazione selezionando direttamente l'orario di inizio dell'evento desiderato.
Esiste, inoltre, una guida EPG avanzata (Program Magazine) che mette a confronto i palinsesti di un gruppo di canali selezionati ma che, in base ai nostri test, risulta disponibile per un numero limitato di emittenti.

Il teletext viene anch'esso mostrato in una finestra separata, navigabile tramite il menu a tendina, attraverso il telecomando oppure cliccando direttamente con il mouse sui numeri di pagina visualizzati all'interno della finestra. Non manca la possibilità di salvare le pagine in formato HTML o TXT, come pure di copiarle, stamparle ed effettuare una ricerca nel testo per parola chiave.

La scheda SkyStar HD può anche registrare i programmi televisivi e radiofonici salvandoli sull'hard disk, siano essi in definizione standard (Mpeg-2) sia HD (Mpeg-2, Mpeg AVC H.264) con audio stereo tradizionale oppure AC3 (Dolby Digital 5.1) per rivederli tramite il pannello di controllo di TechniSat TV Center oppure con gli appositi applicativi software, come Cyberlink PowerDVD, VLC Media Player, Windows Media Video 10, DivX Player, ecc.

Non mancano le tipiche funzionalità di tutti i PVR, come la pausa intelligente, ossia il Time Shifting.
La scheda SkyStar HD adotta il bus PCI e può, quindi, essere installata in un qualsiasi PC desktop senza richiedere particolari risorse hardware e software (basta anche un vecchio Pentium III da almeno 1 GHz con 256 MB di Ram e sistema operativo Windows 2000/XP). Tuttavia, per la visione e la registrazione dei canali HDTV, è indispensabile disporre di un PC di ultima generazione, meglio se con processore Dual Core e scheda grafica PCI Express.

Pubblica i tuoi commenti