Sea Launch rinvia la messa in orbita di Eutelsat 3B

Maggio 2014
Durante la fase finale dell’installazione del veicolo di lancio sulla rampa, gli ingegneri hanno riscontrato un’anomalia nel movimento dell’albero sulla piastra laterale dello Zenit-2 dovuta probabilmente a un cedimento strutturale. È stato allora deciso di disaccoppiare l’unità di payload (che comprende il satellite, l’adattatore e i razzi) dal blocco DM Sea Launch per eliminare la discrepanza, stabilirne l’origine e condurre ulteriori controlli dell’interfaccia tra il veicolo di lancio e i connettori del dispositivo di supporto a terra. Al termine di questa procedura, Sea Launch comunicherà a Eutelsat la nuova finestra di lancio. Il satellite Eutelsat 3B non era alimentato durante le operazioni di installazione del veicolo di lancio, non ha riportato alcun danno e si trova attualmente nello stato di sicurezza pre-lancio.
www.eutelsat.com
www.sea-launch.com

Pubblica i tuoi commenti