Semaforo verde per Solaris Mobile

Agosto 2010. Da quando la compagnia, nel maggio del 2009, ha ricevuto l’autorizzazione ad utilizzare le bande di frequenza tra 1995 e 2010 MHz e tra 2185 e 2200 MHz del satellite Eutelsat W2A in tutti gli stati membri, ha compiuto importanti progressi nello sviluppo della propria infrastruttura di rete e nella definizione dei servizi offerti nei mercati chiave della mobile Tv, della radio digitale satellitare, delle comunicazioni pubbliche di sicurezza e nella connettività broadband.

Grazie alla licenza operativa con durata di 18 anni rilasciata dall’UE il 10 maggio scorso, Solaris Mobile potrà offrire i servizi MSS (Mobile Satellite Services) in molti Paesi europei tra cui l’Italia, per soddisfare le esigenze comunicative dei cittadini integrando le reti terrestri con quelle satellitari.

www.solarismobile.com

Pubblica i tuoi commenti