Settings, tre modi per aggiornarli

Gennaio 2010.

Cavo seriale Null-Modem
I ricevitori con aggiornamento via porta seriale utilizzano un cavo null-modem: una connessione per collegare due computer, nel nostro caso un PC e un ricevitore, attraverso la porta seriale RS-232.
Rispetto a un normale cavo seriale presenta i collegamenti invertiti in modo che i pin di trasmissione della prima seriale siano collegati con i relativi pin di ricezione della seconda e viceversa.
In questo modo è possibile collegare i due apparati senza ricorrere ad alcuna scheda di rete, magari non presente sul ricevitore.

Rete
L'aggiornamento dei setting tramite rete è appannaggio quasi esclusivo dei ricevitori Linux embedded: in questo tipo di aggiornamento dobbiamo impostare i dati della connessione di rete all'interno del nostro ricevitore in modo che siano coerenti con quelli del nostro personal computer.
Nella foto abbiamo impostato l'IP della macchina coerente con un qualsiasi computer con indirizzo IP 192.168.0.xx: le impostazioni relative al “name server” e al “gateway”, fornite dal provider Internet, sono necessarie se al posto di trasferire i setting dal computer si desidera scaricarli dalla rete.

USB
Ultimo arrivato il trasferimento dei setting tramite chiavetta USB: basta copiare i file relativi ai setting sulla penna e inserirla nel ricevitore.
Alcuni decoder riconoscono la chiavetta al suo inserimento e procedono a guidare l'utente nell'operazione, altri richiedono che si entri nell'apposito menu e da qui si proceda a selezionare le voci relative al trasferimento.
È un metodo molto semplice e veloce perché non richiede la presenza del computer collegato al ricevitore, cosa che non sempre è fattibile.

Pubblica i tuoi commenti