SKY, positive sperimentazioni in atto

Gennaio 2010.  L'installazione di uno dei palazzi ha previsto il cablaggio di 14 appartamenti con apparati in fibra ottica (vedi schema), che hanno permesso di utilizzare i tubi corrugati e i cavedi esistenti non utilizzabili per il passaggio di cavi coassiali.

In testata è stata installata una parabola da 80 cm e un LNB ottico dotato di una potenza del laser in uscita adatta a servire fino a 32 appartamenti.
In ogni appartamento si possono collegare fino a quattro decoder Sat normali o due decoder Sat PVR come quelli MySky.

La distribuzione è stata tutta realizzata con cavi in fibra pre-intestati (con pezzi da 5m, 10m, 25m) e partitori ottici da 2 e 4 vie.
Si tratta di una vera installazione satellitare FTTH (fibre to the home), in quanto il cavo in fibra è stato disposto fino a dentro casa di ogni cliente, direttamente dietro il decoder SKY o nelle vicinanze del televisore.
Il decoder SKY è collegato tramite cavo coassiale ad un convertitore ottico-elettrico.

Pubblica i tuoi commenti