Sky sostiene gli sportivi diversamente abili

Settembre 2012
Nell’ambito delle proprie attività di responsabilità sociale, Sky avviato una partnership con il C.I.P. con la previsione di un contributo da parte di Sky per la fornitura di materiale sportivo a 6 Centri CASP (Centri di Avviamento allo Sport Paralimpico) individuati tra quelli riconosciuti dal C.I.P.: Canoa Club Ferrara, Polha Varese, AUS Niguarda, ASHD Novara, ASD S. Stefano Amatoriale  e ASD Medaglia D’Oro CampoBasso.
La partnership fra Sky e C.I.P. si svilupperà nel tempo con l’impegno comune a promuovere sempre nuove occasioni di conoscenza e facilitare, proprio grazie alla condivisione di attività ludiche e pratiche sportive, lo scambio di esperienze e l’inclusione, coinvolgendo gli alunni normodotati di istituti scolastici delle zone limitrofe ai Centri CASP.  Sky si impegnerà anche a sostenere giovani campioni diversamente abili, supportando l’Associazione Art4Sport che promuove lo sport come terapia fisica e psicologica per bambini e ragazzi con amputazioni di arto, come la giovanissima campionessa di scherma in carrozzina Bebe Vio, inviata molto speciale di Sky Sport HD alle Paralimpiadi di Londra.
www.sky.it

Pubblica i tuoi commenti