Skylogic rispetta l’ambiente

Ottobre 2008. ISO 14001 ricompensa gli sforzi di Skylogic per attuare un rigoroso sistema di gestione che permetta all'azienda di controllare e ridurre al minimo l'impatto ambientale delle proprie attività, compresa la gestione del teleporto.
Oltre agli uffici nel centro di Torino, Skylogic dispone anche un sito di 10.000 mq, SkyPark, uno dei più importanti teleporti d'Europa situato nella periferia della città, dove gestisce servizi satellitari di trasmissione e di accesso a banda larga.

Dotato delle più recenti tecnologie di comunicazioni spaziali, questo teleporto ha fatto del rispetto ambientale, unito alla qualità dei servizi, una delle priorità del proprio sviluppo.
Il sistema di gestione ambientale adotta misure che puntano al risparmio di energia, alla riduzione delle emissioni inquinanti e dei rifiuti nell'aria, nell'acqua e nel suolo, e alla gestione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche non più operative.
In particolare, per quest'ultimo punto, Skylogic segue le direttive europee WEEE (Waste Electrical and Electronic Equipment) lanciate a febbraio 2003.

Redatta a settembre 1996, la norma ISO 14001 prescrive le esigenze relative a un sistema di gestione ambientale che permetta ad un ente di formulare una politica e degli obiettivi tenendo conto delle esigenze legislative e delle informazioni relative a significativi impatti ambientali.

Eutelsat aveva già ottenuto la certificazione ISO 9001 per le proprie attività di controllo satellitari, comprese le operazioni di posizionamento di un satellite nell'orbita geostazionaria dopo il lancio nello spazio, le operazioni di mantenimento e di controllo in orbita, e la gestione di sistemi di controllo al suolo.
Ottenuta nel 2005, questa certificazione è stata rinnovata a giugno 2008 per altri tre anni.

www.skylogic.com
www.eutelsat.it

Pubblica i tuoi commenti