SL&T Nautical, l’antenna è mobile

20 giugno 2011
Sound Light & Technologies, la nuova denominazione di Audio Pro Group, rispecchia l'evoluzione dell'azienda nata nel 2005 come coordinatrice delle attività di aziende leader nel settore dell'audio professionale, oggi indirizzata verso nuovi settori e tecnologie come il LED applicato a 360 gradi al mondo dell'illuminazione e la ricezione Digitale terrestre su mezzi mobili.
Un'approfondita conoscenza della più avanzata tecnologia maturata dal Gruppo monzese in più di 30 anni di attività nel mondo dell'elettronica professionale, unita alla passione per la nautica hanno permesso di risolvere in modo unico e innovativo il problema della ricezione del segnale televisivo a bordo delle imbarcazioni.
Il continuo movimento dell'imbarcazione rende, infatti, difficile se non impraticabile una ricezione stabile del segnale televisivo con il risultato di rendere spesso impossibile usufruire di un video di qualità anche solo accettabile e che mantenga la sintonia per più di qualche istante.
La soluzione adottata sino a oggi è stata di dotare le antenne satellitari di un meccanismo di puntamento automatico che contrastasse il movimento dell'imbarcazione: soluzione efficace ma che comporta alcuni problemi d'installazione come la necessità di trovare una locazione libera da ostacoli e abbastanza ampia perché le dimensioni dell'apparato risultano maggiori dovendo permettere la rotazione della parabola. Inoltre i sistemi meccanici tendono generalmente a deteriorarsi in modo ancor più marcato in ambienti estremi come quello marino.

L'antenna Nautical DVB-T TV di SL&T, disponibile anche nella versione UMTS per ricevere i segnali fonia e dati e Terrestrial DVB-T TV per applicazioni automotive, sfrutta un concetto semplice implementandolo con soluzioni tecnologiche avanzate. Per evitare il problema del movimento e della direzionalità è stata scelta la tipologia omnidirezionale integrando l'antenna in un contenitore a cupola in vetroresina molto compatto (diametro e altezza di 26 cm per 1,9 kg di peso) che, oltre all'estetica discreta, garantisce la massima tenuta rispetto alle intemperie e alla salsedine rendendo nulla la necessità di interventi di manutenzione.

La versione Terrestrial DVB-T si differenzia per la forma triangolare piatta del guscio stagno in vetroresina (base 35,5 cm, altezza 23,5 cm, spessore 9 cm, peso 1,15 kg) che facilità l'installazione su camper, caravan e autobus.

Le antenne operano in banda 145-862 MHz (VHF III, UHF IV e V), sono facilissime da installare perché non necessitano di puntamento e garantiscono elevate prestazioni con qualsiasi sistema di sintonizzazione. Tuttavia, i migliori risultati si raggiungono con i decoder DVB-T sviluppati dalla stessa SL&T che soddisfano ogni esigenza e garantiscono una ricezione stabile anche nelle condizioni più critiche quando il segnale è molto scarso.

La linea Universal Receivers offre diverse combinazioni di ingressi e uscite partendo dal modello UR1 dotato di un ingresso e un'uscita, per arrivare alla versione UR4/1 provvista di due ingressi e tre uscite oltre a una porta USB. La famiglia di decoder si è recentemente ampliata con le versioni UR3C e UR6 (HD) dotate dello slot CAM. SL&T ha, inoltre, arricchito il catalogo con alcuni accessori per fornire il kit completo per il sistema di antenna, offrendo splitter e sommatore d'antenna e cavi di diverse lunghezze. Completano l'offerta i sistemi di illuminazione a LED, distribuzione e diffusione audio/video, IR e di controllo.
www.nt.sltweb.it

Pubblica i tuoi commenti