Sonos Playbase, l’audio di qualità a supporto del Tv

Sonos PlaybaseIl punto di partenza è un dato di fatto: il 70% dei Tv viene posizionato sopra un mobile e non montato a parete. Un buon motivo per realizzare un diffusore che possa dare il meglio di sé quando posizionato sotto il televisore. Ed è proprio per questo che Sonos ha progettato Playbase, uno speaker sottile ma potente (soli 58 mm di altezza e 10 altoparlanti) da porre sotto al televisore e in grado di offrire un audio straordinario (assicura il costruttore) quando il Tv è acceso e musica quando il Tv è spento. Qualcuno potrà obiettare che di per sé questo tipo di prodotto non è una novità: Bose è già alla terza generazione del suo Solo (dispositivo sviluppato sul medesimo concetto di base). Sonos afferma però che Playbase non ammette paragoni: è stato concepito seguendo un processo di fabbricazione unico, dove uno stampaggio con inserti e un guscio in policarbonato rinforzato con fibra di vetro permettono di ridurre al minimo le vibrazioni e, contemporaneamente, sostengono il peso del Tv per lungo tempo.

Playbase si caratterizza poi per un design sobrio ed essenziale, con linee pulite, grazie all’assenza di giunture visibili, e con una superficie ultra piatta dotata di oltre 43.000 fori che formano una griglia acustica trasparente.

Il controllo e la configurazione di Playbase sono particolarmente semplici, grazie alla presenza di due soli cavi (ottico e alimentazione) e, una volta connessa in modalità wireless a Sonos Home Sound System, Playbase - metà speaker Tv e metà speaker musicale con accesso a oltre 80 servizi musicali - è in grado di estendere il suono nelle altre stanze. È previsto che in futuro sia anche possibile controllare Playbase (così come altri speaker Sonos) attraverso comandi vocali o da qualsiasi dispositivo compatibile con Amazon Alexa.

Playbase usa 10 driver con amplificatori dedicati (6 mid-range, 3 tweeter e un woofer) che sono alimentati da un software che controlla il suono prodotto da ogni singolo trasduttore. Il risultato è un campo sonoro molto più ampio dello speaker stesso.

Grazie al software, Sonos è poi in grado di offrire un controllo flessibile di Playbase - dal telecomando del Tv, dall’app Sonos o da app di alcuni partner - e di aggiungere nuove funzioni, come per esempio la tecnologia Trueplay (da poco disponibile per i prodotti Sonos Home Theater) che permette di regolare il suono della Playbse in base alle caratteristiche della stanza. Inoltre, la modalità Dialogue Enhancement e la Modalità Notte, disponibili nell’app Sonos consentono di migliorare la qualità dei dialoghi e di attenuare i bassi nelle scene d'azione.

Nelle colorazioni bianca o nera, Playbase sarà disponibile a partire dal prossimo 4 aprile, al prezzo di listino di 799 euro.

Pubblica i tuoi commenti