Strategia innovativa. Obiettivi raggiunti

Gennaio 2011. Già sullo scorso numero della rivista avevamo dato risalto alla grande manifestazione promossa da SKY all’Hotel Cavallieri Hilton di Roma (4 – 5 novembre). Oggi vogliamo ritornare sull’importante evento capitolino, sottolineando alcuni importanti aspetti legati all’ultima edizione nazionale di Impronta Digitale, iniziativa, nata con l’obiettivo di riunire, in un unico contesto, la rete di Installatori e dei Centri Servizi Sky più capillare ed efficiente in Italia, e il “pool” di aziende che operano nel settore della fornitura di materiali e servizi per il settore radiotelevisivo. Oltre 3000 sono stati, infatti, gli installatori giunti da ogni parte del Paese e 20 le aziende del settore che in veste di partner della manifestazione hanno esposto al folto pubblico presente le rispettive tecnologie e soluzioni d’impianto: da Eutelsat, sponsor principale, a Prysmian Cables & Systems, da Auriga a Fracarro ed ancora EmmeEsse, Rover e CBD Electronic.
Durante la manifestazione si sono anche tenuti 28 seminari sviluppati su molteplici temi di vitale interesse per gli operatori presenti: dalla gestione del rapporto con i clienti all’introduzione delle più recenti soluzioni tecnologiche promosse da SKY nell’ambito delle installazioni singole e centralizzate.

Un evento nell’evento, insomma, che ha ribadito il ruolo sempre più marcato che l’operatore satellitare da tempo sta interpretando sulla scena della Tv digitale italiana, ossia quello di una formidabile “macchina da guerra” impegnata non soltanto sul fronte dei contenuti televisivi, ma anche su quello tecnologico e di potenziamento delle infrastrutture di distribuzione dei segnali digitali, ambito nel quale SKY ha investito ingenti risorse per sviluppare una propria rete, stabilendo importanti alleanze con numerose piccole e medie imprese italiane allo scopo di offrire il miglior servizio al cliente finale.
A seguito di questa precisa strategia sono stati lanciati in rapida successione sul mercato prodotti come l’LNB SCR con cui poter gestire anche le installazioni più complesse, l’antenna satellitare piatta, ideale per edifici in cui l’impatto visivo richiede un’ineludibile attenzione, e la fibra ottica: soluzione particolarmente efficace per gli impianti condominiali e per tutti i “casi impossibili” dove restava precluso l’impiego dell’antenna satellitare.

Installatori, fondamentale risorsa
E proprio per costruire un dialogo costante con i partner e le aziende con cui strettamente collabora, SKY ha dato vita al percorso Impronta Digitale Nazionale, un appuntamento formativo che nelle precedenti edizioni ha toccato numerose altre città italiane e sostanzialmente imperniato sulla figura del tecnico installatore, sulle sue future competenze per rispondere alle nuove esigenze di mercato: una grande opportunità di lavoro che solo chi è rimasto al passo con i tempi è in grado di cogliere.
Ed è stato proprio il successo riscontrato da questa iniziativa a convincere i responsabili di SKY di rendere disponibili le lezioni del percorso formativo sul canale 995 SKY Service, permettendo anche al tecnico installatore di “conservare” le lezioni sul proprio decoder, rivedendole a piacimento.
Un impegno notevole che non è certo passato inosservato a tutti gli osservatori presenti all’evento. SKY, a Roma, si è comportato al tempo stesso da produttore di servizi e da consumatore. Tutti gli operatori convocati hanno, infatti, potuto verificare senza riserve l’immagine aziendale, constatandone la “cifra” di credibilità e la valenza. Valenza e credibilità che a loro volta gli operatori affiliati porteranno nelle case dei nuovi abbonati e dei clienti condivisi. Perché ormai lo sanno tutti che il consumatore va conquistato, coccolato, gratificato e che gestire una comunicazione aziendale orientata ai clienti, attuali e potenziali sia diventato uno strumento indispensabile per mantenere o incrementare le vendite. Di conseguenza, non basta soltanto “fare bene”, ma è anche indispensabile “farlo sapere” alle persone interessate, meritandone la stima.

Team determinato, immagine d’eccellenza
La kermesse romana promossa da SKY ha, infine dimostrato come la possibilità di contare su dirigenti validi sia una condizione indispensabile per migliorare il livello delle prestazioni aziendali, così come lo è la disponibilità di uno staff motivato e per questo più produttivo. In tal senso, l’obiettivo di trasmettere un’immagine di eccellenza verso l’esterno (gli abbonati) e ben consolidata verso l’interno (partner di servizi e installatori) in tempi così difficili e ristretti, pur nella sua oggettiva complessità, non è stato un traguardo arduo da raggiungere per i vertici aziendali: potendo contare – come hanno dimostrato i fatti – su personale all’altezza, preparato ed efficiente.

Lavoro in partnership, oggettivi vantaggi
Nato dalla collaborazione tra la Direzione Service & Delivery di SKY - guidata da Massimiliano Rega - e la struttura Risorse Umane della pay-tv, il percorso “Impronta Digitale” è stato pensato per fornire ai partner SKY nuove e sempre più aggiornate leve tecniche e commerciali, finalizzate a gestire a 360 gradi la relazione strategica con il cliente.
Un obiettivo prioritario per SKY, riassunto anche nel titolo dell’iniziativa che intende ispirarsi al cammino compiuto finora dal broadcaster satellitare insieme ai professionisti incaricati di occuparsi del delicato contatto diretto con i fruitori finali.
«Il modello di business della nostre rete, fatta di Centri Servizi Sky, installatori, aziende partner che sviluppano prodotti e servizi innovativi  nella logistica, nell’installazioni, nell’informatica e nelle telecomunicazioni, dimostra i vantaggi che il lavoro in partnership può portare alla crescita dell’intero mercato e i grandi risultati ottenuti in questi anni ne sono la migliore conferma - ha dichiarato Massimiliano Rega - SKY ha scelto di porre le aziende e le persone con cui collabora al centro delle proprie attività e sono convinto che l’ulteriore sviluppo della pay tv, a cui assisteremo nei prossimi anni, consentirà a tutti gli attori di questo mercato di crescere ulteriormente».

Pubblica i tuoi commenti