Quale supporto usare per registrare programmi Tv?

registrare programmi tvSiccome non sono molto esperto, non ho le idee chiare su quale supporto usare per registrare programmi Tv con il mio decoder Linux. Meglio puntare su un hard disk interno, comodo ma non condivisibile, oppure su un hard disk da collegare via USB, meno pratico ma più facilmente “trasportabile” su altri dispositivi?

Franco S.

Uno degli argomenti più trattati nel panorama dei ricevitori satellitari, siano essi Linux o firmware based, è la possibilità di utilizzare il proprio ricevitore come PVR, acronimo di Personal Video Recorder, per registrare programmi Tv, condizione irrinunciabile e che influenza la scelta al momento di un acquisto. Per essere in grado di valutare i vari modelli disponibili è indispensabile verificare come un ricevitore implementi la registrazione, ovvero su quali supporti: tutti i modelli Enigma permettono di registrare programmi Tv su un’unità di rete condivisa, sia essa un NAS o l’hard disk del proprio personal computer. E questa soluzione è la più professionale in quanto i contenuti registrati saranno disponibili a qualsiasi apparato collegato in rete. Un altro modo di gestire la registrazione, anche questo comune alla categoria, è tramite la USB, utilizzando semplici pennette da pochi GB così come hard disk USB con capacità importanti: in questo caso, come è facile immaginare, il device sul quale si effettua la registrazione può essere collegato solamente a un ricevitore alla volta, anche se può essere comodamente collegato al personal di casa per riversare i contenuti su di esso.

Un altro metodo ancora di usufruire delle funzioni PVR è quello di utilizzare un hard disk interno, IDE o SATA a seconda delle specifiche del ricevitore, che naturalmente è dedicato esclusivamente al ricevitore stesso rendendo necessario l’uso di un programma FTP per trasferire i dati dal disco verso il proprio computer, ove necessario.

Stabilita la base hardware più consona alle proprie esigenze, e quindi come registrare programmi Tv, possiamo vedere le funzioni che la utilizzano: essenzialmente una registrazione può essere lanciata manualmente tramite la pressione del tasto apposito sul telecomando, scegliendo la durata oppure l’ora di fine della stessa mentre i timer sono semplicemente delle registrazioni che partono automaticamente secondo i dati che sono stati programmati all’atto del loro inserimento.

Pubblica i tuoi commenti