Technisat, atto II

Gennaio 2009. Per contenere i costi, il Digit HD8-SX non è provvisto di hard disk integrato e delle funzioni di registrazione dei programmi radiotelevisivi anche se in futuro sarà implementata nel firmware la predisposizione PVR tramite dispositivi USB esterni.

Tuttavia il nuovo modello ripropone buona parte delle caratteristiche già presenti nel DigiCorder HD S2 come il tuner Mpeg-2/Mpeg-4 H.264 a norme DVB-S e S2, il doppio slot Common Interface, i moduli CAS (CAM integrate) di tipo Conax con doppio lettore smartcard (ISO e Simcard), il menu OSD completo e semplice da navigare, l’interfaccia Ethernet e le uscite Scart, HDMI (con HDCP), Component e audio digitale (ottica ed elettrica).

Troviamo inoltre il display elettroluminescente, le funzioni di auto installazione e aggiornamento (TechniMatic), il teletext integrato da 800 pagine e, novità assoluta, il lettore di memory card SD compatibile (come le 2 USB) con i file Jpeg, MP3 e Mpeg riproducibili attraverso il mediaplayer integrato.

Da segnalare inoltre la compatibilità con gli impianti SCR oltre naturalmente a tutti i tipi di DiSEqC.
Il lancio ufficiale sul mercato italiano è previsto a partire da fine dicembre/gennaio.

www.eldorinnovazione.it

Pubblica i tuoi commenti