TELE System TS.Unico

In sintesi
Il decoder TELE System TS.Unico è la sintesi della semplicità e della praticità, un prodotto che abbraccia diverse generazioni eliminando le complicazioni tipiche degli apparecchi elettronici. Gli adulti possono apprezzare l’efficacia del telecomando principale multifunzione per comandare anche il TV, l’aggiornamento automatico dei canali anche in Stand-by e la possibilità di proteggere con un PIN le “incursioni” dei bambini.
Le persone anziane apprezzeranno il telecomando semplificato anch’esso programmabile per il Tv, l’installazione guidata iniziale e lo spegnimento automatico o temporizzato; i bambini la facilità d’uso che, con pochi tocchi, permette loro di vedere il cartone preferito.
La Scart VCR è “passante” (anche se solo a decoder acceso e con l’apposito tasto) mentre l’uscita audio digitale è una comodità in più per chi ha un sistema Hi-Fi o una soundbar. Ultimo, ma non meno importante, consuma pochi watt e occupa pochissimo spazio.

Agosto 2014
Gli over 65 rappresentano una buona fetta della popolazione italiana e, per vari motivi, primo tra tutti quello economico dovuto alla crisi e alla contrazione del potere d’acquisto delle pensioni, sono tra i principali acquirenti di decoder digitali zapper. La decisione di sostituire il vecchio TV a tubo viene continuamente rimandata e, in caso di necessità, preferiscono ricorrere all’assistenza tecnica oppure alla sostituzione del solo decoder esterno.
I progettisti di set-top-box sembra non abbiano ancora compreso la portata di questo fenomeno e, pur con qualche sforzo apprezzabile come la procedura iniziale di auto-installazione, continuano a sfornare apparecchi che per molti rappresentano un vero e proprio rompicapo. La colpa è principalmente dei telecomandi, scomodi da impugnare e con i tasti troppo piccoli da essere riconosciuti ad occhio nudo, ma anche dei menu e delle procedure d’installazione macchinose. TELE System, nel suo ricco catalogo, ha inserito un decoder molto particolare, siglandolo in modo inequivocabile: TS.Unico. Si tratta di uno zapper con tuner digitale terrestre DVB-T in grado di sintonizzare i canali gratuiti a definizione standard, ordinarli secondo la numerazione LCN e risolvere automaticamente eventuali conflitti di numerazione LCN. C’è però un elemento che lo distingue da tutti gli altri, rendendolo, appunto, unico: due telecomandi, entrambi programmabili e auto-apprendenti, capaci di gestire anche le funzioni base di un TV di qualsiasi marca. Accanto a quello principale, multifunzione con 48 tasti, troviamo, infatti, quello semplificato, comodissimo da impugnare e con 20 tasti di grandi dimensioni perfettamente riconoscibili con cui cambiare canale, regolare il volume, accendere e spegnere sia il decoder sia il TV.
Perfetto per digitalizzare un vecchio TV analogico senza inutili complicazioni (come le funzionalità multimediali), il decoder TELE System TS.Unico è anche provvisto di due prese SCART per collegare il videoregistratore a cassette o il DVD e l’uscita audio digitale per chi dispone anche di un impianto audio come un sistema Hi-Fi oppure una Soundbar con ingressi S/PDIF.
Da segnalare anche le otto liste preferite dove copiare i canali più visti evitando di scorrere la lista generale, lo stand-by automatico per spegnere il decoder se lo si lascia inavvertitamente acceso per oltre tre ore senza utilizzarlo, il Parental Control e la funzione Hotel per proteggere con una password non solo l’accesso ai canali e ai programmi ma anche ai menu d’impostazione.

Menu ben organizzato
Il menu OSD, simile a quello di altri zapper in circolazione, è ben organizzato, sufficientemente chiaro e pratico da utilizzare.
E’ strutturato in 4 sezioni - Canali, Installazione, Configura e Strumenti – associate ad altrettante icone e ad una barra di aiuto che suggerisce le funzioni dei tasti utili alla navigazione.
Canali ospita le liste dei canali TV e Radio memorizzati e permette di effettuare tutte le modifiche desiderate (blocco di uno o più canali, eliminazione, salto, cambio posizione e nome, ordinamento predefinito/alfabetico/gratis/pay-tv/ecc.), ricercare un canale nella lista per parola chiave o cancellarli in blocco. Inoltre, permette di creare fino a 8 liste preferite, rinominarle a piacimento (es. sport, bambini, locali, ecc.), consultare la lista dei canali cancellati e molto altro.
Installazione conduce alla ricerca automatica e manuale dei multiplex digitali, permette di verificare il corretto funzionamento dell’impianto antenna tramite le barre di livello e qualità del segnale su un canale VHF/UHF a scelta, attivare la tensione di 5 Vcc sulla presa RF IN per alimentare antenne portatili di tipo attivo o amplificatori di segnale ed abilitare l’uscita antenna passante sulla presa RF OUT per il collegamento di altre apparecchiature con tuner digitale (es. Tv, DVD-Recorder con DTT, ecc.).
Configura imposta la lingua del menu, l’uscita video (standard, formato dell’immagine, segnale SCART CVBS/RGB), il fuso orario manuale o con riferimento al Paese selezionato, l’orologio e il datario. Inoltre, attiva l’ordinamento LCN, fa comparire l’orologio sul teleschermo, programma i timer (8 eventi da utilizzare come promemoria o per la registrazione esterna), attiva lo sleep timer che spegne il decoder dopo 10-30-60-90-120 minuti e/o la funzione di Auto-Spegnimento che mette in Stand-by il decoder se non riceve alcun comando per tre ore consecutive, mostra i sottotitoli, ripristina le impostazioni OSD predefinite e protegge con un PIN l’accesso ai canali, ai programmi (per fascia d’età) e al menu.
Strumenti contiene le informazioni di sistema (versioni ricevitore, hardware, software, data ultimo aggiornamento e tipo telecomando), un paio di videogames come Snake ed Othello, ripristina le impostazioni fabbrica, cerca un nuovo firmware scandagliando le frequenze terrestri, abilita gli aggiornamenti automatici del firmware in modo operativo, in Stand-by all’orario desiderato e quello dei canali sempre all’orario indicato ma solo in Stand-by.

Sintonia automatica e manuale
Il decoder TS.Unico scandaglia le bande VHF e UHF utilizzando la ricerca automatica oppure esamina una singola frequenza (o canale corrispondente) con quella manuale.
La scansione automatica può eliminare l’elenco precedentemente memorizzato oppure aggiungere solo i nuovi canali ed evitare quelli criptati (ad es. Mediaset Premium) per evitare di intasare inutilmente la memoria.
Quella manuale è arricchita dalla presenza delle barre d’intensità e qualità del segnale per una verifica diretta della corretta ricezione dei segnali da parte dell’antenna e dalla possibilità di specificare il canale da esaminare (es. 49) oppure la sua frequenza (698 MHz) e la larghezza di banda (7 MHz per la VHF e 8 MHz per la UHF).
Durante la ricerca, una finestra mostra in diversi riquadri la banda attiva (VHF/UHF) e il relativo intervallo di frequenza, la frequenza esaminata e il canale associato, i parametri di modulazione (es. 64QAM), modalità FFT e intervallo di guardia. Al centro è visibile la barra di progresso con il dato in percentuale, mentre in basso sono elencati i canali TV e radio memorizzati con accanto il simbolo “$” se codificati. Eventuali conflitti di numerazione LCN possono essere risolti in diversi modi: selezionando manualmente il canale desiderato tra quelli che reclamano la stessa posizione, selezionando la voce Automaticamente che effettua la scelta senza mostrare più alcun avviso oppure attendendo qualche secondo ogni volta che appare il messaggio di conflitto per l’assegnazione automatica del canale evidenziato.
L’accesso ai canali memorizzati avviene con i tasti freccia Up/Down dei comandi multidirezionali e CH+/CH- (zapping), componendo il numero, oppure selezionando quello desiderato dalla lista che appare sullo schermo premendo OK e che contiene le stesse informazioni e gli strumenti già visti nella sezione Canali.

EPG giornaliera
Il banner canale è piccolo e poco visibile, soprattutto se il televisore è posto a una certa distanza. Il banner mostra alcune informazioni essenziali sull’emittente sintonizzata come il numero di memoria occupato, il nome, l’orario corrente e, se disponibile, il titolo del programma in onda e di quello successivo con l’orario di inizio e fine. In presenza di servizi come teletext e sottotitoli, appaiono anche le relative icone. Se si preme il tasto Info compare un’altra finestra con una serie di dettagli tecnici sul canale sintonizzato come la frequenza e il numero del canale corrispondente, la modulazione, la modalità FFT, l’intervallo di guardia, i codici PID, lo scostamento in frequenza e le barre di intensità/qualità segnale.
La guida ai programmi è composta da diversi riquadri che contengono l’elenco dei canali (6 per pagina), il titolo dell’evento attuale e successivo con l’orario di inizio/fine, la programmazione giornaliera. Se si seleziona un evento futuro e si preme il tasto OK viene prenotato automaticamente il timer mentre con 3 appare una finestra con gli approfondimenti sull’evento selezionato (trama, numero puntata/episodio, attori, regista, ecc.).

PER INFORMAZIONI

TELE System Electronic Srl
www.telesystem-world.com

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http:///01NET/Photo_Library/1162/EUR259_Telesystem_TS_Unico_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti