TELE System TS6006 Stealth

In sintesi
Il TS6006 è uno degli Scart Stick più compatti e venduti nella sua categoria,  perfetto per digitalizzare un vecchio Tv a tubo catodico da 14” oppure un monitor con ingressi audio/video analogici con l’ulteriore vantaggio della spina Scart snodabile a 180°. Sintonizza centinaia di canali in chiaro, li registra su chiavette e hard disk USB, riproduce foto, musica e video MPEG-2 (ma non gli MPEG-4 come i DivX) e si installa con la massima facilità grazie alla procedura guidata passo-passo. Si apprezza anche per la facilità d’uso, le funzioni Hotel, Parental Control, Auto Stand-by e Sleep Timer che lo proteggono da accessi indesiderati e lo spengono dopo un tempo prestabilito. Inoltre è capace di aggiornare il firmware e la lista canali anche quando si trova in Stand-by

Giugno 2014
Gli zapper DTT miniaturizzati con spina SCART integrata, spesso chiamati “SCART Stick” oppure “SCART Box”, sono tra gli apparecchi più longevi della storia dell’elettronica di consumo. Hanno attraversato e superato fasi importanti dell’evoluzione tecnologica senza troppi scossoni e, nonostante l’età, riescono ancora a difendersi bene dagli attacchi dei box HD.
Le dimensioni contenute, la facilità d’installazione e la presenza “discreta” sono le principali chiavi del successo di questi apparecchi, disponibili in diverse fogge ma con un minimo comune denominatore: il prezzo contenuto.
Tra le decine di modelli presenti sugli scaffali dei negozi è possibile trovare la soluzione a qualsiasi necessità: la semplice visione dei canali radiotelevisivi in chiaro o anche di quelli a pagamento come Mediaset Premium e Nitegate, la loro registrazione tramite una chiavetta USB e molto altro.
Il protagonista del test di oggi è tra gli SCART Stick più popolari sul mercato come dimostra il grande successo nelle vendite che sta riscuotendo ormai da tempo. Si tratta del mini ricevitore DTT TS6006 di TELE System, nome in codice “Stealth” (come i famosi aerei militari invisibili), uno zapper con tuner a definizione standard e funzionalità PVR (Rec & Play) dotato di spina SCART snodabile a 180° che facilita l’installazione negli spazi ridotti, ad esempio quando il TV è inserito in un mobile o fissato a parete, permettendo di trovare sempre la posizione ideale ma soprattutto di assicurare una perfetta mimetizzazione. Ad installazione ultimata, l’unico elemento visibile sarà il ripetitore di telecomando contenente il sensore ad infrarosso per la cattura dei segnali inviati dal telecomando e due LED che indicano l’accensione e lo stand-by del decoder.
A rendere ancora più semplice l’installazione del ricevitore TELE System TS6006 è la procedura iniziale che, grazie a sole 4 voci, permette di configurare e avviare la ricerca automatica dei canali.
Lo Stealth di TELE System offre anche la guida ai programmi EPG, il timer con funzioni di promemoria e registrazione, la ricerca automatica e manuale dei canali con ordinamento LCN e risoluzione automatica/manuale dei conflitti di numerazione, lo stand-by automatico per spegnere il decoder dopo 3 ore di inattività, il Parental Control (menu, canali e programmi), la funzione Hotel per proteggere il menu da accessi indesiderati, l’aggiornamento manuale e automatico del firmware e dei canali anche in stand-by, il sistema di alimentazione diretto per antenne attive e 8 liste preferite.
Come tutti i ricevitori SCART Stick, anche lo Stealth di TELE System può essere collegato anche a decoder SAT e DVD Recorder provvisti di ingresso Scart VCR/Aux.

Menu di facile impiego
Il menu OSD è simile a quello di altri zapper TELE System ed è concepito per limitare al minimo le difficoltà di programmazione e di accesso alle varie funzioni soprattutto da parte di chi ha poca dimestichezza con queste procedure. Il menu principale comprende 5 sezioni - Canali, Installazione, Configura, Strumenti, Gestione USB – associate ad altrettante icone.
Canali ospita gli elenchi dei canali TV e Radio memorizzati e precedentemente eliminati, le funzioni di personalizzazione (blocco, salto, eliminazione parziale/totale, cambio posizione e nome, ordinamento alfabetico/FTA/blocco/predefinito), ricerca per parola chiave e creazione gruppi preferiti (8 – rinominabili a piacimento). Per facilitare l’identificazione, le immagini live delle emittenti televisive sono visibili in una finestra in formato ridotto.
Installazione conduce alla ricerca automatica e manuale dei mux digitali, verifica il corretto funzionamento dell’impianto antenna tramite le barre di livello e qualità del segnale su un canale VHF/UHF e attiva i 5 Vcc sulla presa RF In per alimentare antenne portatili di tipo attivo o amplificatori di segnale che lavorano con questa tensione.
Configura permette di scegliere la lingua delle schermate OSD, configurare la Scart (standard video, rapporto d’aspetto 4:3/16:9, segnale RGB o CVBS), abilitare l’ordinamento LCN, impostare il Paese per la canalizzazione VHF/UHF e l’orologio (automatico GMT e scostamento oppure manuale, visualizzazione ora in sovrimpressione alle immagini televisive), impostare il timer (8 eventi da utilizzare come promemoria o per la registrazione via USB) e lo sleep timer (autospegnimento dopo 10-30-60-90-120 minuti), scegliere la modalità di visualizzazione dei sottotitoli (standard o televideo), configurare il Parental Control per proteggere con un PIN l’accesso a menu, canali e programmi (fasce d’età), abilitare la funzione di auto-spegnimento (Auto Stand-by).
Strumenti comprende le informazioni tecniche del decoder, i videogiochi Snake e Othello, resetta il decoder alle impostazioni di fabbrica, aggiorna manualmente il firmware via antenna oppure USB e abilita le funzioni di aggiornamento automatico di firmware e canali sia durante il normale funzionamento sia durante lo stand-by all’orario desiderato.
Gestione USB conduce al Mediaplayer e alle registrazioni, mostra le informazioni sull’unità USB collegata (partizione, spazio totale/libero/utilizzato, spazio riservato al timeshift e disponibile per la registrazione, file system), configura il PVR (partizione predefinita, spegnimento decoder al termine della registrazione), disabilita l’alimentazione dell’unità USB per poterla rimuovere in tutta sicurezza e la formatta.

Ricerca dettagliata
Il tuner DVB-T sintonizza le emittenti radiotelevisive digitali prediligendo la precisione a scapito della velocità.
La scansione automatica passa in rassegna le bande VHF e UHF esaminando frequenza per frequenza: può cancellare l’elenco precedente (opzione Reinstalla CH) oppure aggiungere solo i nuovi canali (Aggiorna CH) e memorizzare i  canali in chiaro oppure anche quelli codificati.
Quella manuale si concentra su una frequenza a scelta (o canale corrispondente) con l’utile supporto delle barre di intensità e qualità del segnale.
Durante la ricerca una finestra mostra in diversi riquadri la banda attiva (VHF/UHF) e il relativo intervallo di frequenza, la frequenza esaminata e il canale associato, i parametri di costellazione (es. 16QAM, 64QAM), modalità FFT (8k) e intervallo di guardia (1/4, 1/8, 1/32). Al centro è visibile la barra di progresso con il dato in % mentre in basso sono elencati i canali TV e radio memorizzati con accanto il simbolo “$” se codificati. In presenza di conflitti LCN, il decoder lascia qualche secondo all’utente per scegliere manualmente il canale desiderato. Trascorso questo termine, procede automaticamente collocando il canale evidenziato nello slot “conteso” e tutti gli altri in differenti posizioni.
L’accesso ai canali memorizzati avviene tramite zapping con i tasti CH+/CH- del comando multidirezionale, digitando il numero sul telecomando oppure selezionando quello desiderato dalla lista che appare sullo schermo con OK e che contiene le stesse informazioni e gli strumenti già visti nella sezione Canale.

Banner essenziale, EPG con timer integrato
Il piccolo banner mostra alcune informazioni essenziali sull’emittente sintonizzata come il numero di memoria occupato, il nome, l’orario corrente e, se disponibile, il titolo del programma in onda con l’orario di inizio e fine. Premendo il tasto INFO appare al posto del banner una finestra con numerosi dettagli tecnici sul canale sintonizzato come la frequenza ed il numero del canale corrispondente, i parametri di costellazione, modalità FFT, intervallo di guardia, i codici PID, lo scostamento in frequenza, la data e le barre di intensità/qualità segnale.
La guida elettronica ai programmi mostra il titolo e l’orario di inizio/fine dell’evento in onda e di quello successivo di un canale per volta. Se disponibile, visualizza anche la programmazione giornaliera. I tasti numerici e REC permettono di visualizzare i dettagli sul singolo evento (protagonisti, trama, ecc.), prenotare il timer per la registrazione e consultare i timer già programmati.

Registra e rivedi quando vuoi
Le funzionalità PVR, che TELE System ha ribattezzato con il termine “Rec & Play”, sono ricche di opzioni e facili da utilizzare. Basta collegare una chiavetta oppure un hard disk USB al cavetto miniUSB-USB A in dotazione e, se necessario, procedere con la formattazione tramite il menu.
Il tasto REC avvia la registrazione istantanea con durata prestabilita di due ore (modificabile a piacimento), Play/Pause la ferma temporaneamente (funzione Timeshift disponibile anche durante la normale visione) e la riprende dallo stesso punto in differita, FF e REW permettono di spostarsi liberamente nelle due direzioni (ad esempio per rivedere una scena trascorsa) mentre Stop riporta la visione al punto live ed interrompe la registrazione. Durante una registrazione si può solamente vedere un altro canale appartenente allo stesso mux.
I banner di registrazione e differita mostrano la durata sul totale prestabilito, lo spazio su disco disponibile (%), lo sfasamento temporale tra la trasmissione live e quella differita, la modalità operativa (Playback, Live REC1, Timeshift, ecc.) ed altre informazioni.
Il sottomenu Gestione Registrazioni elenca i programmi registrati con le immagini in miniatura ed alcuni dati identificativi come numero progressivo, data, orario di inizio/fine, titolo EPG, durata in ore/minuti/secondi, spazio occupato in megabytes. I tasti numerici permettono anche di bloccare con PIN, cancellare e rinominare una registrazione mentre il tasto OK attiva la visione “full screen”.
Le registrazioni in formato MPEG-2 (file .mpg – Program Stream) vengono salvate nella cartella ALIDVR del dispositivo USB in singole sub-directory create con il nome del canale, l’ora, la data di registrazione. I file possono essere copiati su un PC, riprodotti con VLC player, editati e convertiti in altri formati (es. AVI, MPEG-4, ecc.).

Foto, musica e video solo in MPEG-2
Il lettore multimediale riproduce le foto JPEG, i brani musicali MP3 ed i video MPEG-2. Non supporta invece tutti i video MPEG-4 come i formati DivX e Xvid.
Le immagini, visualizzate anche in anteprima con i dati di scatto (nome file, risoluzione, formato, spazio occupato), possono essere ordinate per nome, ruotate, riprodotte in sequenza (slideshow) a cadenza regolabile con vari effetti di transizione e ripetizione singola o multipla (cartella). E’ possibile anche creare una playlist con le foto preferite. Le funzioni di ordinamento, playlist e ripetizione sono disponibili anche per gli MP3 e i video MPEG-2.

PER INFORMAZIONI
TELE System Electronic
www.telesystem-world.com

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http:///01NET/Photo_Library/1151/TelesystemScart_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti