TELE System TS7901HD

In sintesi
Il ricevitore DTT TELE System TS7901HD non solo riconferma le numerose dotazioni e l’eccellente software dei modelli precedenti, ma addirittura aggiunge una funzionalità inedita per i box interattivi HD come il Wi-Fi integrato, veloce e potente.
Oltre alla visione di tutti i canali digitali terrestri disponibili, sia in chiaro sia a pagamento, permette di registrarli (solo quelli free per ragioni di sicurezza), metterli in pausa e di riprodurre via USB e LAN (Samba) la stragrande maggioranza dei file multimediali in circolazione, compresi quelli con container MKV.
Altro elemento di spicco è la compatibilità con tutti i servizi OTT TV e VOD, anche i più recenti come Mediaset Infinity. L’assenza del display è solo parzialmente compensata da un LED bicolore mentre l’ottimo telecomando può gestire anche le funzioni base di un TV.

Maggio 2014
Nel lontano 2009, quando la TV digitale terrestre iniziava a prendere il posto di quella analogica grazie ai primi switch-off e Mediaset lanciava Premium Calcio HD, prima pay-tv a trasmettere in Alta Definizione, TELE System presentava il suo box interattivo d’esordio, TS7900HD. Si trattava di un decoder molto evoluto per quei tempi, con una piattaforma hardware di tutto rispetto che, con il tempo, ha beneficiato di una serie di aggiornamenti firmware tali da garantire l’accesso a tutti i canali e servizi free e pay ma anche a numerose funzionalità di contorno molto apprezzate. A cinque anni di distanza, TELE System ritorna a stupirci con un nuovo modello che, come allora, anticipa quelli che saranno i trend del futuro, posizionandosi ancora una volta un passo avanti rispetto ai diretti concorrenti.
Stiamo parlando del TS7901HD, primo box interattivo HD dotato di Wi-Fi per consentire il collegamento a modem/router, access point e altri dispositivi wireless quando la presa Ethernet è lontana o non disponibile. La doppia antenna di ricezione/trasmissione integrata è stata progettata per coprire ampie superfici e ottimizzare la velocità di connessione, fino a 300 Mbps a 2,4 GHz con supporto IEEE 802.11 b/g/n. Altri elementi che lo distinguono dalla concorrenza sono il design arrotondato e il nuovo telecomando multifunzione 2 in 1 per controllare, oltre al decoder, un qualsiasi TV multimarca. Supporta i servizi OTT e VOD di Mediaset Premium (Play e Infinity), Rai e La7, può essere alimentato direttamente a 12 Vcc (ideale per i mezzi mobili come caravan e camper) oppure tramite il trasformatore di rete in dotazione. Si installa automaticamente guidando l’utente alla configurazione delle varie opzioni (lingua, PIN, impostazioni AV, ecc.) e alla ricerca dei canali, sia automatica con scansione delle bande VHF e UHF, sia manuale su una frequenza predefinita. Il TS7901HD ripropone inoltre alcune funzioni molto apprezzate come il Mediaplayer USB e LAN (client Samba) e, soprattutto, il PVR per videoregistrare un programma televisivo in chiaro semplicemente collegando alla porta USB frontale una chiavetta da almeno 32 GB oppure un hard disk.
Da segnalare inoltre la funzione di aggiornamento automatico dei canali durante l’utilizzo o in standby con frequenza e orario predefiniti (es. tutti i giorni alle ore 4), la procedura di autoinstallazione che guida l’utente alla prima accensione del decoder o dopo un reset, il Parental Control avanzato con accesso ai programmi per fasce d’età regolato da PIN, lo spegnimento automatico trascorse 3 ore dall’ultimo comando e il doppio standby (vigile per i primi 80 minuti dallo spegnimento e profondo a bassissimo consumo per il resto del tempo).

Menu sequenziale, un “classico” rivisitato
Il menu OSD a sviluppo sequenziale deriva da quello degli altri box interattivi HD di TELE System e FUBA con alcune differenziazioni introdotte per la gestione del modulo Wi-Fi. Ha il pregio di rendere la navigazione particolarmente veloce e intuitiva grazie ai livelli sempre visibili sullo schermo, alla grafica HD ed alla perfetta organizzazione delle voci.
La schermata principale si compone di 6 sezioni: Guida Canale, PVR, Prenota, Servizi Pay Per View, Impostazione, Media Player.
Guida Canale permette di accedere alla nuova EPG Tivù con profilo standard (per tutti i canali) e Premium (dedicato agli abbonati Mediaset) in alternativa al tasto dedicato sul telecomando.
PVR conduce alla lista delle videoregistrazioni effettuate, prenota e visualizza gli eventi timer PVR, seleziona la modalità di avvio del Timeshift (manuale con il tasto Pausa del telecomando o automatica durante lo zapping) e di cancellazione delle registrazioni (manuale o automatica di quelle più vecchie in caso di spazio insufficiente), formatta l’unità disco e attiva la procedura di rimozione sicura dell’unità USB.
Prenota consente la programmazione dei timer di avviso per i singoli eventi trasmessi dai canali DVB-T (ripetizione singola, giornaliera, lunedì…domenica, ora inizio/fine), la consultazione e la modifica di quelli già impostati.
Servizi Pay Per View si occupa di interrogare le smart card (scadenza, diritti di visione, ricariche ricevute, messaggi ricevuti, ecc.) e modificare le opzioni del CAS (Mediaset Premium, Conax, Pangea).
Media Player riproduce i file multimediali disponibili in locale (USB) o condivisi in rete (PC Player).
Impostazione presenta una lunga “ramificazione” poiché ospita tutti i settaggi del decoder, gli strumenti per la personalizzazione e la gestione della lista canali organizzati all’interno di tre sottomenu.
Canali permette di generare, gestire e richiamare fino a 5 liste preferite, completamente personalizzabili per nome e contenuto, in modo da suddividere i canali per genere o in base a preferenze personali e facilitarne l’accesso, attivare il blocco di uno o più canali tramite password, cambiare la numerazione prevaricando la LCN oppure cancellarli.
Preferenze riguarda le funzionalità di Parental Control (Protezione Minori) come il blocco della visione dei programmi in base alle fasce d’età, la durata del banner canale, la modifica del codice PIN scelto nella fase di autoinstallazione, la modalità di zapping (generale TV/radio o singole liste preferite), l’avvio automatico o manuale delle applicazioni interattive MHP, l’abilitazione dei sottotitoli e della numerazione automatica LCN.
Sistema è il sottomenu più corposo e strategico del decoder: contiene le voci delle impostazioni audio/video come risoluzione HDMI (576i, 576p, 720p, 1080i), il formato immagine e video Scart (RGB/CVBS), l’uscita audio S/PDIF e HDMI (stereo o Multicanale Dolby) e il ritardo audio/lipsync; le opzioni relative alla lingua (menu, audio e sottotitoli); le funzioni di aggiornamento canali e firmware (manuale e automatico con possibilità di definire l’ora e la frequenza dei controlli sia in Stand-by che in attività). Sempre in questo sottomenu è possibile sintonizzare i canali, visualizzare lo stato del sistema (versioni hardware, firmware, loader ed EPG, indirizzo MAC Ethernet e Wi-Fi, ecc.), impostare la zona oraria GMT e la modalità di attivazione dell’ora legale, configurare le interfacce Ethernet e Wi-Fi (IP fisso/DHCP, Subnet Mask, Gateway, DNS, SSID, sicurezza, password), attivare le funzioni di risparmio energetico in Stand-by e lo spegnimento automatico dopo 1, 2 o 3 ore di inutilizzo, resettare il decoder ai parametri di fabbrica.

Tuner “classico”
La sezione tuner è quella “classica” di tutti i box HD TELE System: troviamo, infatti, la ricerca automatica per scandagliare le bande VHF III e UHF IV/V alla ricerca dei mux attivi e quella manuale concentrata sul singolo canale/mux. Il tasto di colore rosso attiva la tensione di +5 Vcc sulla presa IEC RF In per alimentare le antenne attive da interno o altri dispositivi mentre le barre di potenza e qualità, attive solo con la modalità di Scansione Manuale, confermano il corretto funzionamento del tuner e la presenza del segnale sulla frequenza esaminata.
Durante la sintonizzazione, il decoder mostra in una finestra le emittenti trovate e il canale VHF/UHF esaminato con la relativa frequenza. Eventuali conflitti di numerazione possono essere risolti manualmente, scegliendo il canale desiderato tra quelli che appaiono nell’elenco a video, oppure automaticamente dopo qualche secondo di attesa. A seguire è mostrata la lista di tutte le emittenti trovate con la possibilità di eliminare, togliendo il segno di spunta, quelle indesiderate.
Durante lo zapping, è possibile richiamare il canale desiderato con i tasti CH+/CH- (accesso sequenziale) o freccia Su/Giù (preselezione), digitare direttamente il numero oppure richiamare sullo schermo l’elenco con il tasto LIST.

Banner curato ed EPG multi-profilo
TELE System ha giustamente scelto di riproporre lo stesso banner degli altri box HD considerati gli ottimi apprezzamenti ricevuti dagli utenti. Il banner è ricco di informazioni, scorciatoie e graficamente curato: mostra il numero e il nome del canale, il titolo del programma in onda/successivo con l’orario di inizio/fine, la barra di avanzamento e l’orologio. Le icone nel titolo del programma segnalano la presenza di sottotitoli, teletext, applicazioni MHP e traccia Dolby AC3 mentre ai piedi del banner troviamo i collegamenti alle liste preferite/radio (tasto verde), alla scelta dell’audio multiplo (giallo), ai sottotitoli (blu), al PVR (OK) e alla pagina degli approfondimenti (info). Con il banner attivo è possibile scorrere la lista dei canali con i tasti freccia su/giù (preselezione) e richiamare quello desiderato con OK. Oltre al banner, per pochi istanti, appare nell’angolo in alto a destra il numero e il nome del canale mentre la pagina con i dettagli del programma (tasto info) contiene il titolo dell’evento, il canale dal quale viene trasmesso, la data l’orario di inizio/fine e gli eventuali approfondimenti forniti dal broadcaster.
La guida EPG interattiva Tivù Sorrisi si presenta con due diversi profili selezionabili al momento del primo accesso oppure successivamente. Il profilo standard organizza i canali in categorie concordate tra tutte le principali reti nazionali e locali mentre quello di Mediaset Premium predilige l’offerta pay e free di Mediaset organizzando gli eventi per genere e tipologia.
Secondo la categoria selezionata nella schermata principale (tutti i canali, intrattenimento, cinema e fiction, bambini e ragazzi, shopping, Mediaset Premium, news e cultura, sport, musica, scelti per voi), la griglia mostra il palinsesto comparato di 8 canali per pagina con possibilità di accesso diretto al canale (tasto blu), ricerca per genere, sottogenere, giorno e fascia oraria (giallo), spostamento rapido in avanti/indietro (rosso/blu - +/- 24 ore) e una selezione degli eventi scelti da Sorrisi TV.

CAS compatibile Nagravision e Conax
Il modulo CAS supporta gli standard Nagravision e Conax ma non l’Irdeto che, invece, troviamo negli altri box HD di TELE System.
Lo standard Nagravision è quello “personalizzato”, adottato dalle pay-tv italiane come Mediaset Premium e le piattaforme multi-operatore come Pangea, così da garantire la piena compatibilità con le offerte attuali e future. Il lettore smart card frontale interagisce non solo con il CAS ma anche con la piattaforma interattiva MHP per i futuri servizi che richiederanno l’utilizzo di una “chip card” per l’identificazione dell’utente.

Pieno supporto ai servizi VOD e OTTV
Il motore MHP con profilo Broadband 1.1.3 permette l’accesso agli applicativi interattivi Enhanced-tv a supporto di alcuni programmi televisivi e di servizio (news, meteo, ecc.) ma soprattutto ai portali OTT TV e VOD di RAI, Mediaset, La7 e Cubovision fruibili gratuitamente oppure a pagamento.
Tra i servizi gratuiti più interessanti segnaliamo quelli di Rai Replay, per rivedere i programmi andati in onda negli ultimi 7 giorni sui canali Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rai 5; TGR con tutte le edizioni giornaliere dei TG Regionali Rai, le rubriche e altri contenuti prodotti dalle sedi regionali; Eventi Social TV con video, foto, testi e commenti dei telespettatori su alcuni programmi selezionati del palinsesto Rai (es.: Ballarò); La7 On Demand con l’archivio delle puntate settimanali delle rubriche più popolari (Otto e Mezzo, Servizio Pubblico, Piazzapulita, TG La7, ecc.) e i programmi “cult”.
Cubovision offre sia contenuti gratuiti sia a pagamento (selezione video da Rai, La7, MTV, Class Life, Class CNBC, Il Sole 24 Ore, ANSA e altri canali, fonti e portali divisi per genere, Cubonews, Cubomusica, assistenza Telecom Italia 187). Per quanto riguarda invece l’offerta a pagamento di Mediaset, il TS7901HD è uno dei pochi box HD compatibili sia con Premium Play che con Infinity (a partire dalla versione firmware 1.0.08).
Tutti questi portali offrono i loro contenuti in modalità streaming e richiedono quindi il collegamento del decoder in banda larga (ADSL, fibra ottica, UMTS/HSDPA) utilizzando la porta Ethernet (che ha finalmente soppiantato il vecchio modem analogico) oppure il Wi-Fi integrato di cui ci occupiamo in modo approfondito nel box dedicato.

Registrazioni solo “free” e Timeshift limitato
Le funzioni PVR come la registrazione dei programmi televisivi e il Timeshift richiedono il collegamento di una chiavetta da almeno 32 GB o di un hard disk alla porta USB frontale.
Al primo collegamento, il disco può essere inizializzato (formattazione totale) oppure partizionato per utilizzare solo lo spazio libero e preservare, ad esempio, altri file già presenti come quelli multimediali. Lo spazio disco riservato al PVR viene diviso equamente tra le registrazioni e il Timeshift.
Per la solita questione dei diritti che le pay-tv contrattano con i fornitori dei contenuti (ad esempio le major cinematografiche), non è possibile registrare alcun programma codificato né esportare le registrazioni di quelli in chiaro su altri dispositivi a causa del sistema di protezione che abilita la riproduzione solo dal decoder che le ha effettuate. Il Timeshift è, invece, disponibile su tutti i programmi ma per un periodo massimo di 60 minuti. Si può attivare manualmente con il tasto Play/Pause oppure automaticamente quando si cambia canale e gestire con i tasti REW/FWD per rivedere una scena trascorsa oppure avanzare rapidamente per saltare una pubblicità.
La registrazione istantanea si avvia con il tasto REC e termina allo scadere del tempo impostato (1-2 ore o a scelta dell’utente) mentre quella programmata richiede la prenotazione del timer. Durante una registrazione non si può cambiare canale né accedere al menu. Se la memoria USB è insufficiente, il decoder può cancellare progressivamente i file più vecchi per lasciare spazio alle nuove registrazioni.
Per rivedere una registrazione basta premere il tasto FILE, selezionarla dall’elenco (che mostra anche la data, l’orario di inizio/fine, la durata e la memoria occupata/totale), premere OK e PLAY. è possibile anche cambiarle il nome, cancellarla e proteggerla con un PIN.
Questo decoder supporta anche gli hard disk autoalimentati nonostante TELE System consigli di utilizzare solo modelli con alimentatore esterno per evitare di sovraccaricare i circuiti d’alimentazione del ricevitore.

Mediaplayer evoluto
Il Mediaplayer riproduce le immagini in formato JPEG (anche in sequenza – Slideshow), i brani musicali MP3 e i video MPEG-2/4 memorizzati su dispositivi USB oppure condivisi in rete da server Samba (PC, NAS, Smart TV, ecc.). Il player video si dimostra molto versatile e supporta, con fluidità ed eccellente qualità, la stragrande maggioranza dei formati/codec/container come DivX, DivX HD, Xvid, MOV, WMV9, MP4, VOB, TS e MKV, anche in Full HD e in 3D Side-by-side.

PER INFORMAZIONI
TELE System Electronic Srl
www.telesystem-world.com

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http:///01NET/Photo_Library/1150/EUR256_TelesystemDTTbox_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti