Televisori – Cercasi TV multituner compatibile TivùSat

Vorrei segnalarvi una cattiva informazione riguardo ai TV compatibili con TivùSat, scoperto nel momento in cui mi sono messo alla ricerca di un modello da affiancare al mio Plasma Panasonic del 2007 collegato a un decoder i-CAN TivùSat. Dal momento che vivo all’estero, ero interessato ad acquistare un TV con tuner DVB-S2/DVB-C e compatibile TivùSat. La maggior parte dei modelli elencati sul sito TivùSat presentano sigle incompatibili con i modelli elencati sui siti dei vari produttori con certificazione TivùSat (Samsung, LG e Sony) e non sono specificati gli anni di produzione. Inoltre, TivùSat sconsiglia l’impiego di altri modelli con CAM HD da loro certificate. Alcuni modelli Sony non sono compatibili con lo standard VESA e quindi, da quello che ho capito, non sono installabili a parete, mentre altri non citano la compatibilità con lo standard UniCable.
Sui vari forum, gli utenti si lamentano di non riuscire a passare da un canale SAT ad un canale DTT o DVB-C (sembra solo sui vecchi modelli) ma non si capisce quali.
Per quale motivo i grandi brand non hanno stretto accordi anche con TivùSat? Cos’ha in più o meno una CAM TivùSat per non essere compatibile con lo slot Common Interface? Sui forum, alcuni utenti utilizzano TV Panasonic con CAM e smart card TivùSat senza problemi, altri hanno bruciato il TV e le informazioni sono spesso incomplete o non datate.
Durante la mia ultima permanenza in Italia ho visitato diversi centri commerciali per raccogliere risposte alle mie esigenze ma senza molto successo. In definitiva, vorrei acquistare un Tv fissabile a muro dotato di 3 tuner HD per vedere i canali TivùSat e quelli locali sul cavo, senza fare acrobazie nello zapping e aggiungere un decoder esterno. Altre funzionalità (LAN, USB, PVR) sono ben accette ma non indispensabili. Vi ringrazio per l’attenzione.

Roberto F.

Le numerose tecnologie e piattaforme televisive presenti sul mercato rendono la scelta del Tv particolarmente complicata, costringendo talvolta gli utenti a delle rinunce. Anche i produttori di TV non hanno vita facile perché devono continuamente modificare le componenti firmware e hardware per rendere i propri prodotti compatibili con le piattaforme e i servizi che debuttano volta per volta. Gli sviluppatori dei moduli CAM, dal canto loro, non sono in grado di garantire la compatibilità con tutti i prodotti in commercio, visto il loro grandissimo numero. Nonostante ciò, concordiamo con lei sul fatto che una maggiore collaborazione tra operatori televisivi, produttori di CAM e di Tv semplificherebbe molto la vita degli utenti.
Teoricamente, le varie CAM TivùSat disponibili sul mercato prodotte da SmarDTV (SmarCAM TivùSat, XDCAM TivùSat e Digiquest SmarCAM TivùSat) sono compatibili con le trasmissioni SD/HD, con i decoder e i televisori dotati di slot Common Interface (normale e “plus”) sul mercato da almeno 2-3 anni. Per alcuni apparecchi è necessario però un aggiornamento firmware che la casa costruttrice non sempre mette a disposizione, soprattutto se il modello è fuori listino da molto tempo.
Per avere la certezza assoluta del perfetto funzionamento, l’unica soluzione è però la prova diretta. Proprio per questo motivo, tutti i test da noi effettuati sui prodotti con slot Common Interface prevedono una rigorosa prova di compatibilità con le CAM TivùSat ed eventuali funzioni accessorie (es. la registrazione di un canale TivùSat sui modelli con PVR, l’accesso ai servizi interattivi locali e broadband per quelli dotati di MHP e interfaccia LAN/WLAN, ecc.). Stesso discorso per i sistemi di controllo antenna (DiSEqC 1.0/1.1/1.2, USALS, UniCable/SCR), verificati sia nei decoder sia nei TV. Prima di acquistare il televisore le consigliamo, perciò, di consultare i nostri banchi prova oppure, per i modelli non testati, chiedere direttamente al produttore o, se possibile, fare le necessarie verifiche “sul campo”.

Pubblica i tuoi commenti