Test adattatore Wifi: Cobra Colibrì 2

Con l’adattatore Colibrì 2 di Cobra si può trasformare un televisore o un decoder dotato della sola porta Ethernet in un dispositivo wireless.

 

Alcuni decoder e TV di ultima generazione integrano un modulo Wi-Fi per connettersi a Internet e alla rete LAN per accedere ai servizi on-demand, alle OTTV e ai dispositivi che condividono in locale i contenuti multimediali. Si tratta di una grande comodità, soprattutto quando il modem/router è lontano e la stesura di un cavo Cat.5/5e è complessa e costosa. La stragrande maggioranza dei modelli venduti negli ultimi anni, però, può collegarsi in rete solo attraverso la porta Ethernet e quindi via cavo. Per superare questa limitazione e garantire la connettività Wi-Fi a tutti gli apparecchi, anche a quelli più vecchi, esistono molteplici soluzioni. La più semplice ed economica è acquistare un adattatore Ethernet Wi-Fi (chiamato anche “Ponte Wi-Fi”), una specie di ricetrasmettitore digitale che invia e riceve i dati IP tra il decoder o il TV e il router/modem wireless esistente. Tra le proposte più interessanti del mercato, oggi vi presentiamo quella di Cobra, l’azienda brianzola che da qualche anno ha affiancato alla produzione di antenne e decoder anche quella di dispositivi e accessori per il networking domestico, la sicurezza e il multimedia. Cobra Colibrì 2, sta comodamente nel palmo della mano e permette di aggiungere la connettività wireless a qualsiasi apparecchio dotato di porta Ethernet, come ad esempio TV, decoder, lettori Blu-ray, console videogiochi, PC, telecamere IP, ecc. Si alimenta con un qualsiasi adattatore di rete USB (opzionale) oppure collegandolo direttamente a una presa USB capace di fornire una corrente di almeno 500 mA. Inoltre, supporta i protocolli 802.11 b/g/n a 2,4 GHz, la crittografia WEP a 64/128 bit, WPA-PSK, WPA2-PSK, WPA e WPA2, garantisce una portata di 50 metri in campo aperto (20-30 metri indoor) e una velocità massima di 150 Mbps.

Ingombro minimo
Ciò che colpisce aprendo la confezione sono le dimensioni del dispositivo: Cobra Colibrì 2 misura infatti solo 35x60x12 mm, pesa 120 grammi ed è probabilmente l’adattatore Ethernet Wi-Fi più piccolo in commercio. I cavi Ethernet e USB integrati permettono di nasconderlo praticamente ovunque, con la massima libertà, dietro al decoder, al TV o al PC, evitando l’uso di prese di corrente a muro e ottimizzando la portata del segnale Wi-Fi. Se necessario, può essere anche installato all’interno di una scatola di derivazione a muro, acquistando separatamente un alimentatore miniaturizzato, ma solo dopo aver verificato la portata del segnale Wi-Fi e la connettività al modem/router wireless.

Installazione rapida
Per svolgere il proprio lavoro, un adattatore Ethernet Wi-Fi deve rilevare e registrarsi sulla rete Wi-Fi generata dall’access point Wi-Fi integrato in un modem/router wireless, in un ripetitore o in un extender. Questa operazione si effettua solitamente tramite l’interfaccia web, collegando l’adattatore a un PC via Ethernet dopo aver modificato le proprietà TCP/IP IPv4, oppure tramite la funzione WPS se supportata da entrambi i dispositivi.
Il Colibrì 2 utilizza una procedura differente, secondo noi più pratica e a prova di errori. Come spiegato chiaramente nella Guida Rapida inclusa nella confezione, basta alimentare l’adattatore collegandolo a una porta USB, premere per 5 secondi il tasto di Reset, ricercare e selezionare la rete Wi-Fi non protetta VAP11N utilizzando un PC, uno smartphone oppure un tablet.

Interfaccia web con installazione guidata
L’interfaccia web è accessibile digitando nella barra degli indirizzi di un qualsiasi browser (Internet Explorer, Chrome, Firefox, ecc.) l’URL http://vonets.cfg oppure il suo corrispondente indirizzo IP 192.168.254.254. Dopo aver digitato “admin” nelle caselle User ID e Password, appare la schermata con il nome di tutte le reti wireless disponibili, il canale occupato, la qualità del segnale, la protezione e la modalità Wi-Fi utilizzata (es. 11b/g/n).
A questo punto bisogna selezionare la rete principale generata dal modem/router (oppure quella più forte se si utilizzano ripetitori o extender), premere il tasto Next, scegliere la cifratura utilizzata per questa rete e digitare la password.
Completata la configurazione, la rete VAP11N verrà disattivata e si potrà collegare Cobra Colibrì 2 al decoder o al TV verificandone il corretto funzionamento. La procedura di setup deve essere ripetuta solo in caso di sostituzione del modem/router o del dispositivo al quale l’adattatore si “appoggia”, oppure se si cambia la password Wi-Fi.
Chi ha impostato sul modem/router il filtro di accesso dei dispositivi wireless in base all’indirizzo MAC, deve prendere nota di quello del Colibrì 2 inserendolo nella lista dei dispositivi consentiti presente nel menu di configurazione del modem/router. Non è, invece, richiesta alcuna configurazione sul lato Ethernet dal momento che il Colibrì supporta il DHCP, ovvero la funzione di rilascio automatico degli indirizzi IP. A tal proposito, se non è già stato fatto, è necessario abilitare il DHCP nelle impostazioni LAN del TV o del decoder.

PER INFORMAZIONI
Cobra
www.cobraspa.it
Tel. 039 68341

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf

Allegato

Pubblica i tuoi commenti