Test: Diffusori TELE System Sonic UP e TUBE

Gli speaker riproducono i brani musicali in streaming e via cavo da qualunque smartphone, tablet e MP3, quelli salvati su schede MicroSD e, per il solo modello Up, anche le stazioni radio FM. Inoltre, integrano un microfono per le chiamate in viva voce e una batteria ricaricabile con 8 ore di autonomia.

 

Così come gli smartphone, i tablet e i lettori MP3, anche gli speaker Bluetooth hanno trasformato il nostro rapporto con la musica. Se fino a qualche anno fa, per ascoltare il brano o la stazione radio preferita si utilizzava solamente l’autoradio, il radioregistratore portatile o l’impianto Hi-Fi domestico, ora è possibile farlo in qualsiasi luogo e momento. Leggeri, portatili e multifunzionali, questi speaker sono facili da utilizzare e si possono interfacciare con qualsiasi “sorgente”, come ad esempio lo smartphone, il tablet e il lettore MP3 come l’iPod. Non tutti i modelli, però, possono garantire un audio di alta qualità e funzioni “extra” come il vivavoce, la radio FM e il player MP3 integrato. La coppia di speaker presentata oggi, prodotta da TELE System e appartenenti alla nuova gamma Sonic, permettono di fare tutto ciò e molto altro. Innanzitutto hanno forme originali, cilindrica per il Tube e triangolare per l’Up, finiture di alta qualità (come il bordo esterno in alluminio satinato nell’Up) e dimensioni ridotte che permettono di trasportarli ovunque, nello zaino come nella borsetta o addirittura in tasca. Ricordiamo che la gamma è composta anche dai modelli Sonic TAB (39,90 euro) e Sonic CUBE (24,90 euro).
In secondo luogo concentrano le migliori tecnologie e le funzionalità più avanzate che è sempre più raro vedere nei prodotti nella fascia di prezzo fino a 50 euro. Tra queste, la connettività Bluetooth V2.1 A2DP+EDR-AVRCP con microfono vivavoce integrato, il lettore MP3, la radio FM con scansione automatica (solo Up) e l’ingresso audio mini-jack. Altro “plus” di questi speaker, forse il più importante, è la resa acustica: nonostante le ridotte dimensioni, sia il Tube sia l’Up regalano un suono ampio e dinamico, con bassi vibranti e acuti cristallini.
Entrambi adottano una batteria Li-Ion che garantisce un’autonomia di 5-8 ore e si ricarica in 1-2 ore, il pannello comandi (illuminato nel Tube) per la modalità, la risposta alle chiamate vivavoce, la regolazione del volume e la riproduzione degli MP3, la conferma vocale della modalità operativa e il pairing Bluetooth facilitato grazie alla tecnologia NFC (solo Up). La dotazione comprende sia il cavo mini-jack per il collegamento a qualsiasi sorgente audio sia quello USB-MicroUSB per la ricarica della batteria e altre funzionalità.

Bassi profondi, acuti cristallini
Il modello Tube adotta un solo altoparlante a larga banda da 38 mm posizionato sul lato superiore e pilotato da un finale di potenza da 3 Watt. La corretta progettazione acustica dello chassis, che fa uso di micro-condotti di “prolungamento” (tipo bass-reflex) per estendere la risposta in frequenza, permette di ottenere acuti cristallini e bassi profondi, una dinamica tutto sommato piacevole (pur considerando l’erogazione monofonica) e una potenza più che sufficiente per uno speaker tascabile. Il modello Up monta lo stesso trasduttore a larga banda del Tube abbinato a un radiatore passivo ellittico da 35x45 mm che regala bassi ancora più vibranti grazie anche al maggior volume interno dello chassis. La potenza dichiarata è sempre di 3 Watt.

Bluetooth con funzione vivavoce e NFC
Gli speaker Sonic integrano un modulo Bluetooth per ricevere un segnale audio in streaming trasmesso da smartphone, tablet e altri dispositivi. Questo segnale può essere un brano musicale MP3 presente nel dispositivo o ricevuto via Internet da servizi come Deezer, Grooveshark e Spotify, il programma di una web radio o di un’emittente IPTV, la colonna sonora di un video o di un gioco, il motivetto di una notifica o di una suoneria.
Entrambi i modelli adottano la versione Bluetooth 2.1 con tecnologia EDR, profili A2DP e AVRCP. Questa versione utilizza la crittografia per garantire l’anonimato dello streaming, abilita le trasmissioni multicast/broadcast, utilizza bitrate elevati (fino a 3 Mbps) per garantire un suono di alta qualità e consuma poca energia grazie al dimezzamento della potenza di trasmissione rispetto alle versioni precedenti (solo 2,5 mW per un portata di circa 10 metri). Inoltre riduce i tempi di risposta e migliora l’accoppiamento tra i dispositivi (pairing).
Il profilo A2DP (Advanced Audio Distribution Profile) consente inoltre la trasmissione di alta qualità dei segnali audio stereo e, grazie al microfono integrato, rende possibili le chiamate in vivavoce con smartphone e tablet dotati di funzionalità telefoniche. Infine, troviamo il profilo AVRCP (Audio/Video Remote Control Profile) con cui gestire le funzioni della sorgente, come lo skip delle tracce audio (avanti/indietro), la pausa, il play e la risposta a una chiamata telefonica, direttamente dal pannello comandi degli speaker.
Il modello Up adotta anche la tecnologia NFC (Near Field Communication) per facilitare e rendere più sicuro il pairing Bluetooth tra lo speaker e i dispositivi che supportano questa tecnologia (come la maggior parte degli smartphone Samsung Galaxy). Basta, infatti, avvicinare il dispositivo allo speaker dopo aver abilitato il Bluetooth per metterli in comunicazione e completare il pairing in una manciata di secondi.

Lettore MP3 integrato con slot MicroSD
A differenza della maggior parte degli altri speaker Bluetooth in circolazione, i Sonic Up e Tube integrano un player MP3 per poter funzionare in completa indipendenza, senza connessioni wireless o via cavo con smartphone, tablet e altre sorgenti. Basta copiare i file MP3 su una qualsiasi scheda di memoria MicroSD/TransFlash (fino a 32 GB), inserirla nell’apposito slot degli speaker e premere il tasto Mode fino a selezionare la modalità “TF Card” (con conferma vocale). Il pannello di controllo permette di riprodurre i brani, metterli in pausa, avanzare, retrocedere e regolare il volume.
Se si collegano gli speaker Sonic a un PC con il cavo USB in dotazione è possibile anche copiare gli MP3 senza togliere la MicroSD. Se, invece, si utilizza lo stesso cavo su TV, decoder o sistemi Hi-Fi con funzione Mediaplayer, i Sonic si trasformano in vere e proprie chiavette USB contenenti i file archiviati nella MicroSD (modalità MSC - Mass Storage Class).

Radio FM con ricerca sequenziale
Nel modello Sonic UP è presente anche un modulo radio per sintonizzare le stazioni in onda nella banda FM da 88 a 108 MHz. Le funzionalità si limitano alla ricerca automatica sequenziale che passa in rassegna, una per volta, tutte le stazioni attive.

PER INFORMAZIONI
TELE System Digital Srl
www.telesystem-world.com

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf

Telesystem

Pubblica i tuoi commenti