Test: Panasonic DMR-BWT745

In sisntesi
Il lettore Blu-ray Panasonic DMR-BW745 è un gran bell’apparecchio, costruito in modo eccellente e ricco di funzionalità. Registra, copia, digitalizza e riproduce i file multimediali in modo nettamente più professionale rispetto ai PVR dei decoder, supporta anche i nuovi TV UHD grazie all’upscaler 4K, legge i dischi Blu-ray 3D e masterizza il girato dei camcorder AVCHD 2D/3D con pochi e semplici passaggi. L’apparecchio si fa apprezzare anche per i servizi “connessi” (web browser, YouTube, Euronews, social network, ecc.), la compatibilità con la App Diga Player per la programmazione del timer da remoto e la visione dei canali televisivi su tablet e smartphone (Second Screen), il Miracast e altre “diavolerie” più o meno utili. Il prezzo elevato sarebbe stato più sopportabile se avesse compreso anche un tuner DVB-T2 e lo slot CI+ per la visione dei canali criptati.

Gennaio 2015
Con la diffusione a macchia d’olio delle funzioni PVR nei decoder digitali terrestri e satellitari, anche negli entry-level di primo prezzo, i videoregistratori digitali “stand-alone” hanno perso buona parte del loro fascino. I DVD Recorder, che avevano soppiantato il caro vecchio VHS dopo decenni di strapotere, non sono riusciti a conquistare il mercato come avrebbero voluto, complice l’avvento dell’alta definizione che ha rivoluzionato i supporti di registrazione. Anche i primi BD Recorder, finalmente compatibili con l’HD grazie al supporto Blu-ray, hanno “faticato” non poco a farsi notare, complice il prezzo elevato e l’impossibilità di registrare contenuti protetti per via delle protezioni antipirateria.
Panasonic, una delle aziende che più ha creduto (e investito) nei BD Recorder, ha cercato di mitigare questi difetti con nuove e interessanti funzionalità tanto da trasformare un semplice videoregistratore in uno strumento multifunzione, compatibile con le moderne tecnologie e con le apparecchiature ormai entrate a pieno titolo nella nostra quotidianità. Il DMR-BWT745 presentato in queste pagine è la sintesi perfetta del BD Recorder 2.0 perché racchiude le funzionalità di diversi apparecchi, tutte perfettamente organizzate e di facile utilizzo, per semplificare la vita in salotto e garantire un’esperienza audio, video e multimediale di grande impatto. L’apparecchio è dotato di circuiti AV di alta qualità con upscaling 4K per una riproduzione impeccabile delle sorgenti SD/HD, come i canali televisivi terrestri sintonizzati dal duplice tuner DVB-T incorporato e i dischi Blu-ray 2D/3D, anche sui nuovi televisori UHD. Il nuovo BD Recorder di Panasonic è inoltre dotato di un hard disk interno da 500 GB che registra fino a due canali DTT simultaneamente oppure una sorgente analogica esterna (decoder satellitare, VCR), una porta USB per creare un secondo archivio dati, si interfaccia a una videocamera AVCHD per il trasferimento e la masterizzazione del girato, riproduce qualsiasi file multimediale disponibile in locale (USB, SD Card) o in rete (DLNA).
Al pari degli Smart TV e dei lettori Blu-ray di nuova generazione, Panasonic BWT745 offre l’accesso ai servizi e alle applicazioni “web-based” come YouTube, Facebook e Twitter, permette di navigare su Internet grazie al browser integrato, visualizza i contenuti di un device mobile Android grazie al supporto Miracast ed effettua lo streaming delle registrazioni e dei programmi televisivi su smartphone e tablet grazie alla App DIGA Player. La stessa App permette di controllare altre funzioni del BD Recorder, compresa la programmazione delle registrazioni da remoto (possibile anche da PC via browser). Da segnalare infine la connettività Wi-Fi, l’uscita audio digitale elettrica e ottica, diverse funzioni di copia e trasferimento dei file tra i vari supporti (DVD, BD, SD Card, USB, HDD), i decoder audio lossless Dolby True HD e DTS-HD MA/HRA, il DAC audio da 192 kHz/32 bit con funzione Surround Re-master 96 kHz.

Upscaling 4K e Chroma Processing adattivo
Panasonic BWT745 è innanzitutto un lettore Blu-ray di fascia superiore e, in quanto tale, deve garantire una riproduzione video di alta qualità sia con i televisori Full HD sia con quelli di nuova generazione dotati di pannelli UHD da 3840x2160 pixel. Se per i Blu-ray il lavoro è abbastanza semplice, con le trasmissioni televisive a definizione standard, che rappresentano il 95% dell’offerta DTT, la cosa si complica. Per ottimizzare la visione indipendentemente dalla sorgente, utilizza un upscaler molto sofisticato che, fotogramma dopo fotogramma, analizza i parametri di crominanza e luminanza di ogni singolo pixel ricostruendo i dati mancanti per ottenere una risoluzione pari a quella del TV collegato. L’Adaptive Chroma Processing è invece una tecnologia di processamento delle immagini che si occupa di ottimizzare la risposta cromatica, esaminando pixel per pixel l’immagine di un disco Blu-ray in entrambe le direzioni verticale e orizzontale, migliorando le sfumature ed eliminando i disturbi che rendono la scena innaturale.

Function Menu, tutto sotto controllo
Il Function Menu permette di tenere sotto controllo tutte le funzioni del BD Recorder con la massima facilità, grazie soprattutto alla grafica OSD ad alta risoluzione ereditata dai TV e dagli altri prodotti audio/video firmati Panasonic.
La sezione Periferica permette di selezionare l’unità di memoria, come una chiavetta, un hard disk USB, una scheda SD oppure un disco DVD/BD, per riprodurre i contenuti multimediali (video, foto, MP3) o copiarli nell’hard disk interno.
TV Guide conduce all’EPG a griglia che compare i palinsesti settimanali di 8 canali per pagina, arricchita dalla funzione di programmazione automatica del timer.
Registrazione Timer mostra gli eventi prenotati per la registrazione o la visione, permette di modificarli oppure di inserirne di nuovi fino ad un massimo di 32.
Servizio Rete attiva la piattaforma Viera Connect con una ricca offerta di servizi e applicazioni come YouTube, Dailymotion, Euronews, Picasa, Twitter e il Web Browser per navigare su Internet.
Contenuti su HDD mostra i file archiviati nell’hard disk interno, come i brani musicali, le foto, i video e le registrazioni.
Rete Domestica abilita la funzione Miracast per “proiettare” le schermate di uno smartphone o di un tablet Android sul televisore, il client DLNA per riprodurre i file multimediali condivisi in rete, la modalità Wi-Fi Direct per collegare il BD Recorder ad un singolo dispositivo (punto-punto).
Guarda la TV mostra l’elenco dei canali terrestri memorizzati, ordinati per nome o posizione e raggruppati per categoria (HDTV, Tv in chiaro, Radio, Pay-tv).
Copia Video consente di copiare i file video o le registrazioni dall’hard disk interno o esterno USB a un disco DVD-R/RW o BD-R/RE (e viceversa) e dall’hard disk interno a quello esterno USB. Inoltre trasferisce il girato di una videocamera AVCHD su dischi DVD-R/RW. La copia può avere la stessa qualità dell’originale (High Speed) o inferiore (5 modalità HD - HG, HX, HE, HL, HM ed altrettante SD - XP, SP, LP, EP, FR) per ridurre lo spazio occupato.
La sezione Impostazioni comprende diversi sottomenu: Impostazioni di base, Registrazione Remota, Sfondo e Gestione Dati BD-Video.
Impostazioni di base ospita le voci per la sintonizzazione dei canali digitali terrestri, la modifica dei preferiti, il Parental Control per bloccare con un PIN i programmi in base all’età minima suggerita, lo stato del segnale, il trasferimento della lista canali da un TV compatibile, le impostazioni di riproduzione da disco (3D automatico/manuale, traccia audio, sottotitoli, BD-Live, Pure Sound), quelle di registrazione (ora di inizio/fine, funzione Rewind Live TV, formato immagine, creazione capitolo automatico/5 minuti, velocità copia High Speed), la modalità di fermo immagine (automatico, quadro, semiquadro), le impostazioni audio (compressione dinamica, downmix, uscita audio digitale HDMI-S/PDIF, lipsync, modalità stereo/surround con registrazioni compresse, riformattazione audio 7.1 canali, audio HDMI), le impostazioni display (lingue, durata banner, luminosità display frontale, screensaver, teletext), le impostazioni video (3D Full HD/Side-by-side, uscita 3D AVCHD, formato schermo e immagine, standard Tv, risoluzione HDMI, formato 24p, Deep Colour, Viera Link).
Sempre in questa sezione si può impostare la connettività di rete LAN o WLAN, sia manualmente che con una breve procedura guidata, attivare le funzioni associate (Second Screen Browsing, Registrazione Remota, DLNA), impostare le modalità di Standby (Quick Start, Standby automatico, uscita antenna e risparmio energetico), mostrare le informazioni di sistema, aggiornare il firmware e resettare tutti i settaggi ai valori di fabbrica.
Il sottomenu Registrazione Remota spiega brevemente il funzionamento della funzione (link, applicazione, ecc.).
Sfondo imposta il wallpaper tra quelli disponibili oppure un’immagine personalizzata.
Gestione Dati BD-Video cancella i dati BD dall’HDD.

Ricerca canali automatica e manuale
Il lettore BWT745 integra un tuner digitale terrestre piuttosto sofisticato, seppur non compatibile con lo standard DVB-T2 e con i canali a pagamento a causa dell’assenza dello slot Common Interface CI o CI+.
La ricerca dei canali avviene automaticamente (con eliminazione della lista precedente o l’aggiunta delle sole nuove emittenti) oppure manualmente su una frequenza a scelta. Eventuali conflitti di numerazione LCN possono essere risolti manualmente oppure automaticamente al termine della scansione. Sono disponibili anche la schermata con lo stato del segnale (qualità, intensità, bitrate, nome rete, frequenza, ecc.), la funzione di rilevamento automatico dei nuovi canali in stand-by con messaggio di avviso e quattro liste preferite dove copiare i canali desiderati. Se si possiede già un TV Panasonic con Viera Link (HDAVI Control 3 o versioni successive), è possibile copiare la lista canali dal Tv al BD Recorder in pochi secondi.

Registrazioni simultanee anche da VCR e decoder SAT
Questo BD Recorder, così come la maggior parte dei modelli provvisti di hard disk, registra in tempo reale i programmi televisivi del tuner DVB-T oppure una sorgente analogica esterna utilizzando solamente l’hard disk interno da 500 GB. Successivamente, è possibile trasferire le registrazioni desiderate su un hard disk USB esterno oppure masterizzarle su dischi Blu-ray (BD-R/RE) o DVD (DVD-R/RW/Ram). Dopo aver avviato la registrazione con il tasto REC, una finestra propone tre diverse durate: quella predefinita dalla guida EPG per il programma in onda, quella desiderata (da 30 minuti a 40 ore a passo di 15 minuti) oppure quella continua (stop manuale). La conferma visiva della registrazione avviene sia in OSD, in una piccola finestra sul teleschermo (es. REC1/OTR, numero e nome canale), sia sul display (icona REC e tempo rimanente).
Oltre alla registrazione manuale OTR è disponibile quella programmata da timer.
Come nei decoder digitali PVR, il BD Recorder Panasonic BWT745 registra sempre il flusso originale MPEG-2/4 trasmesso dal broadcaster (modalità DR). Successivamente, quando si trova in stand-by, può convertire la registrazione DR in un formato più compresso per occupare meno spazio e incrementare quindi l’autonomia dell’hard disk. Premendo il tasto REC Mode prima della registrazione, si può scegliere una delle 5 modalità di conversione in Alta Definizione che diventano 4 per i segnali SD.
Il BD Recorder BWT745 può registrare simultaneamente fino a due programmi da altrettanti canali anche se appartenenti a differenti mux (frequenze), registrare e guardare dall’inizio il programma in fase di registrazione oppure una vecchia registrazione, registrare in background per rivedere una scena trascorsa (Rewind Live TV), stoppare la visione e riprenderla entro 90 minuti dallo stesso punto in un momento successivo, ad esempio dopo una telefonata (Pause Live TV). Grazie al convertitore analogico/digitale integrato, questo BD Recorder può registrare anche da una sorgente esterna, ad esempio un VCR oppure un decoder satellitare, collegata via SCART e quindi solo a definizione standard. In questo caso, si può scegliere una delle 4 modalità di compressione (XP, SP, LP o EP - autonomia compresa tra 110 e 870 ore circa), avviare la registrazione anche se ne è già in corso un’altra dal tuner DVB-T, attivare le funzioni Pause Live TV e Rewind Live TV.
Per riprodurre una registrazione basta accedere alla schermata Direct Navigator che mostra tutti i titoli (oppure solo quelli non ancora visti), le miniature, alcune informazioni (titolo, eventuali approfondimenti, ora di inizio, tempo e qualità di registrazione, ecc.) e diversi strumenti di editing (taglio/unione capitoli, cancellazione totale o parziale, protezione dalla cancellazione, conversione, ecc.).

CD, DVD e Blu-ray 3D
Il BD Recorder DMR-BWT745 riproduce i contenuti presenti su dischi CD, DVD e Blu-ray, con tutte le funzionalità tipiche dei lettori Blu-ray di fascia alta. Tra queste, la scelta della traccia audio e video, le regolazioni video come la nitidezza, il contrasto, la luminosità, il colore, l’uscita progressiva automatica o manuale, la riduzione del rumore, gli effetti sonori come il Dialogue Enhancer che incrementa il livello del canale centrale per rendere più udibili i dialoghi. Non mancano ovviamente le funzionalità BD-Live e il supporto 3D con convertitore 2D-3D e possibilità di regolare la qualità delle immagini (effetto normale o soft), la profondità dell’effetto stereoscopico, il tipo di schermo (piatto o arrotondato). Gran parte di queste opzioni sono disponibili anche durante la visione dei programmi televisivi (come ad esempio la scelta del formato 3D Side-by-side e la conversione 2D-3D) e dei file multimediali archiviati su HDD, disco, USB e SD Card.

Mediaplayer di buon livello
Il Mediaplayer integrato supporta la maggior parte dei codec e dei formati audio/video in circolazione, compreso l’MKV HD, l’AVCHD 3D, le foto 3D Side-by-side e MPO. Qualche volta tende però a bloccarsi su qualche file non completamente “standard”. Riproduce i file in locale (USB, SD Card, disco o copia su HDD) oppure in rete (DLNA) con funzioni classiche come le playlist, lo slideshow fotografico con sottofondo musicale, l’intervallo e l’effetto di transizione personalizzati, la ripetizione normale e casuale, la rotazione delle foto (da portrait a landscape e viceversa). E’ consentita anche l’unione/divisione delle cartelle e lo spostamento dei file.

PER INFORMAZIONI
Panasonic
www.panasonic.it
Tel. 02 67072556

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf

Allegato

Pubblica i tuoi commenti