TivùSat, Freesat e Fransat formano la FreeTV Alliance

Novembre
La FreeTV Alliance avrà il compito di studiare un approccio comune a beneficio di telespettatori, costruttori, broadcaster, rivenditori e fornitori di servizi per quanto riguarda le specifiche open source e le tecnologie da utilizzare in tutti i prodotti. Con l'evoluzione tecnologica e la nascita di nuovi servizi come quelli ibridi (Tv SAT + IP), gli accordi tecnologici e commerciali tra i diversi operatori che operano nel mercato sono fondamentali per offrire ai consumatori un servizio efficace e di qualità a costi contenuti grazie alle economie di scala. Occhi puntati anche sul 4K ma senza progetti di lancio di nuovi canali a breve termine.
La governance della FreeTV Alliance sarà inizialmente composta dai direttori generali delle compagnie fondatrici, ovvero Jean-Luc Deroudilhe per Fransat, Emma Scott per Freesat e Alberto Sigismondi per TivùSat. «Finora, gli operatori televisivi satellitari free-to-view hanno concepito il proprio business all'interno dei confini nazionali - ha commentato Sigismondi. - La TV e l'elettronica di consumo, invece, stanno diventando sempre più globalizzate ed è quindi arrivato il momento di lavorare insieme per garantire che la free-to-view rimanga in prima linea nel mercato televisivo, facilitando il compito di tutti i player nel soddisfare le crescenti necessità dei telespettatori».
La tedesca HD Plus, inizialmente candidata al ruolo di 4° membro fondatore, ha deciso di declinare l'invito per ragioni non specificate, pur garantendo insieme a SES il pieno supporto a tutte le iniziative di sviluppo di un ecosistema aperto e non escludendo una sua successiva partecipazione all'alleanza.
http://freetva.tv

Pubblica i tuoi commenti