Tooway, soluzione vantaggiosa per il digital divide

Novembre 2013
Secondo gli ultimi dati del Ministero dello Sviluppo Economico, nel nostro paese sono circa 2,65 milioni gli utenti ancora sprovvisti di accesso alla banda larga, sia fissa sia mobile, e le regioni maggiormente affette dal digital divide sono distribuite su tutta la penisola.
Inoltre, anche laddove è presente l’infrastruttura terreste di banda larga, un recente studio indipendente dell’Osservatorio di SOS Tariffe ha segnalato come la velocità dell’ADSL si attesti sul valore medio di 5,1 Mbps, con un aumento del solo 8% rispetto al 2010. Tra le regioni che si distinguono per performance negative, più vicine al valore medio di 4 Mbps, la maggior parte si trovano al Centro e Nord Italia, in particolare, Veneto e Abruzzo.

Eutelsat, grazie alla propria tecnologia satellitare di ultima generazione, mette a disposizione degli utenti un servizio broadband veloce e competitivo. A tal riguardo, ha siglato un protocollo d’intesa con Unioncamere per lo sviluppo d’iniziative dirette alle Camere di Commercio a supporto di piccole e micro aziende italiane ancora in digital divide per aiutarle a crescere e a competere sui mercati grazie alla banda larga. Con la sua capacità di download fino a 20 Mbps e di upload fino a 6 Mbps, Tooway comprende 4 profili consumer differenziati per bundle dati – Tooway M, L, XL e XXL – a partire da meno di 27,00 euro al mese, per download e streaming di film, upload di file di grandi dimensioni e video-chat.
www.tooway.it

Pubblica i tuoi commenti