Tre transponder satellitari in un mux DVB-T

Aprile 2013
Si tratta di una soluzione versatile ed economicamente vantaggiosa per aggiungere nuovi canali TV nazionali e/o stranieri in una centrale TV esistente
Entrambi i moduli presentano il Service ID personalizzabile così da permettere all’installatore di selezionare i canali distribuiti, escludendo quelli indesiderati, senza bisogno di risintonizzare i televisori e facilitare così la manutenzione di impianti centralizzati in hotel, ospedali, villaggi turistici, ecc.
Lo slot CI accoglie un modulo CAM per la decodifica di uno o più servizi satellitari criptati (es. TivùSat) con possibilità di filtraggio selettivo dei PID mentre la configurazione e il monitoraggio può essere effettuato da remoto mediante il controllore di centrale (Art. 5559, 555901). I nuovi transmodulatori Televés sono inoltre liberamente configurabili in tutti i parametri digitali (TS ID, Network ID, Original Network ID, Cell ID, LCN) e possono operare con qualsiasi satellite, banda e polarità.
www.televes.it

Pubblica i tuoi commenti