TV color – LCD o Plasma?

Luglio 2008.
Sto per acquistare un nuovo Tv che prenderà il posto di un precedente Loewe da 32” 4:3 con tubo catodico che ha sempre funzionato bene offrendomi immagini di alta qualità.
Vorrei scegliere un modello sempre della stessa casa tedesca ma sono indeciso tra LCD e Plasma. Quando giro per negozi confrontando le varie marche mi sono reso conto che il Plasma offre un'immagine migliore dell'LCD, più simile a quella del CRT e con colori naturali (quelli dell'LCD sembrano sparati a 1000). Ho sentito però dire che il Plasma è superato e che verrà presto soppiantato dall'LCD nonostante si veda peggio. Anche i negozi espongono molti più modelli LCD che Plasma. Potreste aiutarmi a scegliere?
Mauro

Tutti i Tv Loewe, ad eccezione di un solo modello (Modus L42), montano pannelli LCD di tipo HD Ready oppure Full HD dai 20 ai 52 pollici.
Il Modus L42 utilizza, invece, un pannello al Plasma da 42” di tipo HD Ready con risoluzione di 1024x1024 punti, tra l'altro non di ultimissima generazione.
Se il “brand” rappresenta per Lei un elemento fondamentale, il nostro consiglio è di acquistare un LCD. Se invece è disposto a “tradire” il marchio Loewe, il Plasma può riproporsi come ottima alternativa.

Per prima cosa, però, bisogna tenere conto della distanza di visione (divano-Tv) e dello spazio a disposizione nel mobile che accoglierà l'apparecchio.
Se la distanza è di 3-4 metri e lo spazio di almeno 130-140 cm di larghezza, è necessario scegliere uno schermo da almeno 46”-52” se di tipo Full HD e 42”-46” se HD Ready.

Concordiamo sul fatto che il Plasma, al momento, offra una migliore qualità dell'immagine, soprattutto in termini di naturalezza dei colori e di contrasto.
Tuttavia, l'LCD sta compiendo passi da gigante e le tecnologie più avanzate come la scansione a 100 Hz e la retroilluminazione a Led dinamica permetteranno presto non solo di colmare il gap rispetto al Plasma ma addirittura di superarlo.

Anche il Plasma, però, ha beneficiato di un'evoluzione tecnologica molto interessante con la comparsa dei primi modelli Full HD anche nel formato da 42” e 50”, a conferma di come la tecnologia non sia affatto in declino come molti pensano.

In generale possiamo affermare che nei modelli di piccole dimensioni (37”-42”) e fascia medio-bassa (sotto i 1000 euro), il Plasma supera (e di molto) l'LCD mentre per i grandi schermi (oltre i 42”) con prezzo medio-alto (oltre i 1000-1500 euro) il gap è più ridotto e varia da modello a modello.

I Tv esposti nei grandi megastore di elettronica di consumo e negli ipermercati sono quasi sempre tarati male e alimentati da sorgenti di bassa qualità, rendendo così impossibile un confronto diretto tra i vari modelli e tecnologie.

Pubblica i tuoi commenti