TV color – Registrazione periferiche USB su TV Panasonic

Maggio 2011
Il mio televisore Panasonic 50VT20E mi chiede di registrare le varie periferiche USB come Pen Drive e dischi esterni dai quali sto cercando di leggere i file. Qual è la procedura giusta?

Franco I.

La serie Viera VT20E, tra le prime a garantire la compatibilità con le trasmissioni e i contenuti 3D, integra un videoregistratore digitale (PVR) con funzione di Pausa Intelligente (Timeshift – Rew Live TV). Al pari di molti altri TV di nuova generazione, per accedere a questa funzione è indispensabile non solo collegare un hard-disk esterno USB, in questo caso da almeno 160 GB, ma anche effettuare una procedura di “registrazione” come ha giustamente scritto. Questo avviene per ragioni di sicurezza, ossia per impedire la visione o la copia delle registrazioni su altri dispositivi (es. un altro TV Viera, anche dello stesso modello, un PC, un lettore Blu-ray, ecc.) e garantire al Tv il pieno controllo del disco. La procedura si esegue direttamente dal menu OSD e dura pochi secondi durante i quali il disco viene “inizializzato” (perdendo tutti i dati precedentemente salvati), formattato e associato con un codice univoco al TV. E’ possibile impostare fino a 8 hard-disk differenti, rinominabili a piacere, così da permettere ai vari componenti della famiglia di creare un proprio archivio delle registrazioni, rivedibili però solo ed esclusivamente sullo stesso Tv che le ha effettuate.
La procedura di registrazione non è invece richiesta quando si collega un dispositivo USB per la semplice visione di foto, musica e video. Dopo aver selezionato la tipologia di contenuti all’interno del Viera Tools, viene effettuata una scansione dell’unità USB o della rete che può richiedere anche parecchi minuti. Il Mediaplayer supporta le Pen Drive, gli hard disk portatili, le schede di memoria Secure Digital e le reti LAN sulle quali vengono condivisi i contenuti multimediali (DLNA).

Pubblica i tuoi commenti