TV LCD Full HD LG 42LG7000 Scarlet

In sintesi
La serie LG7000 porta gli ultimi ritrovati tecnologici, il design e l’elevata qualità audio/video dei modelli top anche nel segmento medio-basso. Per quanto riguarda il modello testato, le prestazioni video sono eccellenti, soprattutto con le sorgenti Full HD, e le innumerevoli regolazioni disponibili assicurano una perfetta calibrazione della risposta con qualsiasi sorgente. La riproduzione del nero, vero punto debole della tecnologia LCD con retroilluminazione CCFL, è buona ma esistono ancora ampi margini di miglioramento mentre la gamma cromatica è al pari dei migliori concorrenti.
Sorprende anche la risposta acustica, grazie ai diffusori a due vie ed al loro corretto posizionamento alla base dello chassis, così come la qualità del tuner DVB-T (purtroppo incompatibile con gli standard Mpeg-4 H.264 e quindi con le trasmissioni in Alta Definizione) ed il sensore intelligente che esamina non solo la luce ambientale ma anche la temperatura colore.
Lo slot CAM accetta senza problemi le SmarCAM per la pay-per-view/pay-tv DTT (come confermato dalla presenza del Bollino Bianco DGTVi) mentre l’interfaccia Bluetooth, sconosciuta sulla quasi totalità dei televisori, semplifica l’utilizzo di una cuffia wireless ed il trasferimento delle foto da apparecchiature compatibili con questa tecnologia. In evidenza anche il motore digitale 100 Hz, il player multimediale Jpeg/MP3 ed il parco connessioni molto completo e versatile che prevede addirittura 4 HDMI tutte in versione 1.3 e compatibili con i segnali da 24, 30, 50 e 60 Hz.

Marzo 2009. «C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti». La massima di Henry Ford, papà dell’automobile, può essere applicata a qualunque mercato, anche a quello dell’elettronica di consumo. Così come per le auto, anche per il mondo dell’elettronica le tecnologie più avanzate e futuristiche sono state finora appannaggio esclusivo dei prodotti più lussuosi ed esclusivi destinati solo ai consumatori più ricchi.

Nel caso dei Tv possiamo citare come esempio gli schermi Full HD, le tecnologie digitali per l’elaborazione video (come i 100 Hz), le funzionalità multimediali e quelle che consentono di collegare i vari apparecchi domestici in modo semplice ed efficace.
Grazie ad LG, però, le cose stanno cambiando molto rapidamente e la serie LG7000 è l’esempio più lampante.

Per la prima volta un’intera gamma di Tv LCD da 32 a 52 pollici che si colloca in una fascia entry/middle level - con prezzi a partire da soli 799 euro - mette a disposizione degli utenti tutta una serie di funzionalità e dotazioni finora riservati ai top di gamma come ad esempio il pannello Full HD, la tecnologia 100 Hz, le regolazioni video avanzate, i quattro ingressi HDMI 1.3 Deep Color, la porta USB multimediale, il pannello comandi a sfioramento, il tuner digitale terrestre compatibile SmarCAM e, novità assoluta, l’interfaccia Bluetooth per il trasferimento senza fili dell’audio televisivo ad una cuffia compatibile e delle foto Jpeg.

Un altro merito di LG è stato di aver “vestito” con materiali e soluzioni stilistiche innovative anche i modelli più economici, abbandonando le linee anonime e banali che solitamente distinguevano questa classe di prodotti. La gamma LG7000, seppur meno appariscente e rivoluzionaria della LG6000 che ha segnato il debutto del brand Scarlet sul mercato dei Flat Tv, è molto piacevole, elegante e raffinata.

La cornice frontale piano black (nero lucido), il bordo inferiore in metacrilato fumé e il profilo laterale rosso metallizzato lo rendono un prezioso oggetto di arredamento capace di adattarsi a qualsiasi stile con la massima discrezione.

Tecnologie avanzate per tutti
Il modello 42LG7000 selezionato per il nostro test impersona più di ogni altro il “taglio” perfetto per la maggior parte delle abitazioni italiane mantenendo nel contempo i benefici dell’Alta Definizione in formato Full HD 1080p.

Il pannello di ottava generazione, identico a quello della serie LG6000, offre un angolo di visione di 178°, un contrasto dinamico di 50000:1 e un tempo di risposta di soli 5 ms per una risposta video di alta qualità anche dei contenuti più “difficili”.

Il driver a 10 bit assicura una riproduzione cromatica di oltre un miliardo di colori per assicurare immagini fedeli e naturali mentre l’immancabile motore digitale XD Engine effettua diversi processi di elaborazione per consentire il perfetto adattamento della risoluzione del segnale in ingresso (anche di tipo analogico) a quella della matrice, regolando le aree chiare e scure dell’immagine per prevenire abbagliamenti e appiattimenti, migliorando la fluidità dei contenuti cinematografici a 24 frame progressivi (24p), occupandosi altresì di incrementare il dettaglio delle immagini, ridurre il rumore video proveniente dai segnali analogici e rendere i colori più naturali soprattutto per quanto concerne l’incarnato.

Anche nel modello 42LG7000 Scarlet troviamo l’esclusivo sensore intelligente che utilizza 4096 fasi di rilevamento per ottimizzare la qualità dell’immagine analizzando costantemente la luminosità e la temperatura colore dell’ambiente circostante ed intervenendo sui parametri di luminosità, contrasto, nitidezza e bilanciamento del bianco; la funzione TruMotion 100 Hz che raddoppia i fotogrammi creandone di nuovi per interpolazione e garantendo così immagini in movimento più fluide e dettagliate anche nelle scene più dinamiche; i sistemi Wide Color Control per ampliare la gamma di colori (gamut) e Eye Care per ridurre l’effetto saturazione del bianco nelle scene luminose e ottimizzare la resa del nero in quelle più scure in modo da ridurre l’affaticamento visivo; le modalità AV predefinite (Vivace, Standard, Cinema, Sport, Gioco) e quelle personalizzabili (Esperto).

Queste ultime, approvate dalla Imaging Science Foundation (ISF), istituto statunitense impegnato a migliorare la qualità dell’imaging elettronico, consentono il pieno controllo delle immagini da parte dei più esperti in grado così di intervenire anche sul livello, sul guadagno, sul contrasto e la tinta delle componenti RGBCMY (rosso, verde, blu, ciano, magenta, giallo).

I test ai quali abbiamo sottoposto il 42LG7000 utilizzando sorgenti analogiche e digitali, sia in bassa sia in alta definizione, hanno confermato l’ottimo comportamento con quasi tutti i segnali, anche se l’abbinamento con un lettore Blu-ray (nel nostro caso il modello BD300 della stessa azienda coreana, al centro di un altro test pubblicato sempre su questo numero) è senza dubbio quello ideale per sfruttare le potenzialità del Tv ed evidenziare i passi da gigante compiuti da LG in questi mesi con le nuove serie Scarlet.

Le immagini appaiono tridimensionali, naturali e perfettamente bilanciate soprattutto con le tarature Esperto mentre i colori risultano altamente fedeli e ricchi di sfumature anche grazie alla tecnologia Deep Color.

Tuner digitale efficace ma solo in Mpeg-2
Il Tv color 42LG7000 integra sia il tuner televisivo analogico tradizionale sia quello digitale DVB-T. Quest’ultimo si dimostra molto versatile e ricco di funzionalità per permettere al telespettatore di scoprire tutti i dettagli sui segnali irradiati, anche di tipo tecnico (livello/qualità segnale, ONID, TSID, ID rete/servizio, intervallo di guardia, gruppo, FTT, ecc.).

Non è però compatibile con i segnali Mpeg-4 H.264, ovvero quelli che nei prossimi anni porteranno l’Alta Definizione sulla rete DVB-T.

La ricerca automatica passa in rassegna le bande VHF (canali D-E-F-G-H-H1-H2) e UHF (21...69) alla ricerca sia dei canali analogici che dei mux digitali mostrando il numero delle emittenti televisive e radiofoniche trovate (TV, DTV, Radio) e cancellando completamente l’elenco precedente mentre quella manuale permette di aggiungere una nuova frequenza analogica indicando il sistema, la banda, il canale, il nome oppure una digitale selezionando semplicemente il canale VHF o UHF del mux che la trasmette, con il supporto della barra di livello segnale.

I canali digitali vengono ordinati automaticamente in base alla tabella nazionale LCN (Logical Channel Number) mentre quelli analogici in base alla frequenza operativa. Tuttavia, anche per questi ultimi, esiste nel menu la funzione di riordinamento automatico in base alla tradizionale lista italiana (Rai, Mediaset, ecc. simile alla LCN).

Il banner canale che appare durante lo zapping contiene solamente il numero ed il nome del canale, la tipologia (TV, DTV, Radio) e lo standard audio adottato (stereo, mono, Mpeg, Dolby Digital, ecc.) ma con il tasto i del telecomando si ottengono anche le informazioni sulla programmazione (evento attuale e successivo con data e orario di inizio/fine, la barra di progresso e le eventuali info estese), l’orologio, l’età minima consigliata per la visione (utile per bloccare l’accesso tramite il Parental Control) e la presenza di servizi aggiuntivi (es. teletext, sottotitoli, audio Dolby Digital, codifica, ecc.).

Per conoscere la programmazione completa di un gruppo di canali è invece possibile accedere alla guida EPG, disponibile in due formati.
La prima mostra in una griglia i titoli degli eventi in palinsesto (fino a 7 giorni), i nomi delle emittenti (6 per pagina) e gli eventuali approfondimenti (sempre con il tasto i) mentre la seconda si limita ad elencare gli eventi attuale e successivo per gli stessi canali.

Con i tasti di colore giallo e blu è possibile anche programmare automaticamente il timer per la visione (promemoria) o la registrazione dell’evento selezionato tramite DVD recorder, consultare la tabella dei timer già programmati e inserirne di nuovi.

Quick & Easy grazie al menu CU:V
L’interfaccia
grafica ad icone CU:V che equipaggia ormai molti prodotti audio/video
di LG ha rapidamente conquistato i telespettatori per la sua semplicità
ed efficacia.
Le icone multicolore ad Alta Definizione, la
struttura delle sezioni e i comandi di navigazione particolarmente
intuitivi permettono infatti il pieno controllo delle funzioni del Tv
fin dai primi minuti d’utilizzo.

Anche in questo modello il menu OSD è disponibile in due versioni, semplificata (Quick Menu - tasto Q.Menu del telecomando) ed estesa (Menu).

Il
primo ospita le voci più utilizzate come la scelta del formato immagine
(16:9, originale, 4:3, 14:9, solo ricerca - mapping 1:1, ovvero pixel
to pixel per i segnali HD), dello zoom e del posizionamento
dell’immagine sullo schermo (per alcuni formati e zoom), la regolazione
del livello di retroilluminazione, l’attivazione della funzione Voce
Chiara (enfatizzazione toni medi), la scelta delle modalità
immagine/audio preimpostate e della lingua/tipologia audio
(mono/stereo/bilingue), l’attivazione dello sleep timer (da 10 a 240
minuti) e la procedura per la rimozione del dispositivo USB.

Il
menu tradizionale è invece composto da 8 icone di grandi dimensioni che
appaiono sullo schermo in sovrimpressione alle immagini televisive e
che rimandano ad altrettante sezioni: Configurazione, Immagine, Audio,
Tempo, Opzione, Blocco, Bluetooth e USB.

In Configurazione
troviamo le voci per la ricerca automatica e manuale del canali, sia
analogici sia digitali, la creazione della lista dei preferiti, il
salto di una o più emittenti durante lo zapping, l’ordinamento
automatico, la cancellazione e lo spostamento dei canali analogici,
l’attivazione del booster antenna (preamplificazione segnale digitale),
l’aggiornamento automatico/manuale del firmware, la visualizzazione dei
dati di programmazione del decoder (modello, seriale, versione
firmware) e dei parametri tecnici dei multiplex digitali e dei canali
radiotelevisivi sintonizzabili, la consultazione della CAM Common
Interface installata (come la SmarCAM) e della relativa smart card per
la visione dei programmi televisivi digitali criptati.

La
sezione Immagine offre la facoltà di scegliere il formato immagine, la
modalità video preimpostata (automatica tramite sensore intelligente,
vivace, standard, cinema, sport, gioco, esperto1, esperto2), la sua
personalizzazione tramite le regolazioni di contrasto, luminosità,
nitidezza, colore, tinta e i controlli avanzati come quelli della
temperatura colore, del gamma, del livello del nero e del rumore,
l’attivazione delle funzioni di esaltazione contrasto/colore, Eye Care,
Real Cinema 24p e TruMotion 100 Hz con la relativa demo che divide lo
schermo in due mostrando i benefici di questa tecnologia. Per le
modalità Esperto sono disponibili anche le regolazioni di standard
colore (SD/HD), bilanciamento del bianco,
contrasto/luminosità/livello/tinta per le componenti RGB e CMY mentre
in caso di utilizzo dell’ingresso RGB PC è attivo il sotto-menu Schermo
con le regolazioni di risoluzione, autoconfigurazione, posizione,
dimensioni e fase.

Nel menu Audio troviamo raccolte le
funzioni di volume automatico (autolivellamento), Voce Chiara e SRS
TruSurround XT, le regolazioni di bilanciamento e tono (equalizzatore),
la selezione dei programmi preimpostati (standard, musica, cinema,
sport, gioco), dell’uscita audio digitale (PCM/Dolby) e della
riproduzione audio tramite i diffusori interni o un sistema audio
esterno.

Nella sezione Tempo abbiamo la facoltà di regolare
l’orologio, il datario e il fuso orario, programmare l’accensione e lo
spegnimento automatici (anche con ripetizione), attivare e impostare
l’autospegnimento in assenza di segnale.
Opzione comprende le voci
per la scelta delle lingue di menu, audio e sottotitoli (principale e
secondaria), del Paese di residenza, l’attivazione dei sottotitoli per
gli ipoudenti, l’etichettatura degli ingressi AV, l’attivazione del
controllo remoto integrato SimpLink via HDMI (per i soli dispositivi
marchiati LG), la visualizzazione sullo schermo del manuale d’uso
rapido su telecomando, menu, sintonia e USB, la disabilitazione del
pannello comandi, la selezione dell’ID telecomando, la
personalizzazione dell’indicatore led di alimentazione (luce
accensione/standby) e il reset delle impostazioni ai valori di fabbrica.

Blocco
contiene le funzioni per impedire l’accesso al Tv, ai canali oppure ai
singoli programmi a seconda delle informazioni fornite dall’emittente
televisiva (Guida Genitori).

Nella sezione Bluetooth troviamo
tutto il necessario per attivare l’interfaccia, modificare il codice
PIN necessario all’accoppiamento con le altre periferiche BT (Pairing),
selezionare le cuffie wireless ed attivarle escludendo gli altoparlanti
del Tv, visualizzare le periferiche associate e connesse, l’indirizzo
Mac del Tv e il suo identificativo (modificabile), mentre USB permette
di accedere ai brani musicali e alle fotografie contenute nel
dispositivo USB.

Diffusori invisibili a due vie
Come già visto in altri Tv LG di nuova generazione, i diffusori acustici sono posizionati sul bordo inferiore del mobile a tutto vantaggio sia dell’estetica (che non viene deturpata dalla presenza delle griglie) sia dell’erogazione sonora. Gli “invisible speakers”, come li definisce LG, permettono infatti di ampliare il campo sonoro annullando l’effetto direzionalità grazie alla riflessione delle onde acustiche.

I suoni medio-bassi vengono generati da una coppia di midwoofer ellittici con erogazione verso il basso mentre quelli acuti da tweeter che emettono il suono verso il telespettatore sfruttando le sottilissime feritoie intorno al profilo cromato sotto il pannello LCD.

La discriminazione delle frequenze alte e basse avviene tramite un sistema crossover piuttosto rudimentale composto da un unico condensatore elettrolitico come negli speaker compatti a due vie.

Per ottimizzare la risposta, i segnali audio vengono sottoposti a tutta una serie di controlli e filtri (attivabili, disattivabili e personalizzabili a piacimento) come la Clear Voice che enfatizza le medie frequenze, ovvero quelle utilizzate dalla voce umana, per migliorare l’intelligibilità dei dialoghi in presenza di rumori di sottofondo; il Volume Automatico per ridurre gli sbalzi di volume tra la pubblicità ed i programmi o tra canali differenti; il sistema surround virtuale SRS TruSurround XT per ricreare gli effetti sonori senza diffusori aggiuntivi.

Inoltre è possibile intervenire sull’equalizzazione (80 Hz, 220 Hz, 470 Hz, 1 kHz, 2,2 kHz, 4,7 kHz, 12 kHz) oppure scegliere una delle modalità preimpostate per i contenuti musicali, cinematografici, sportivi e per i videogame.
Se si dispone di un impianto Home Theater è possibile collegarlo al Tv tramite le uscite analogica o digitale (ottica) e disabilitare gli speaker interni.

Porta multimediale
La porta USB collocata sul fianco destro permette di riprodurre contenuti multimediali direttamente sul Tv come le foto Jpeg sfruttando al massimo le potenzialità del pannello Full HD e brani musicali MP3 da 32 a 320 kbps.

Quando si inserisce nella porta USB un dispositivo compatibile come Pen Drive, hard disk portatili, fotocamere e player MP3, appaiono sullo schermo televisivo le icone Foto e/o Musica ed è sufficiente cliccarle per navigare all’interno della memoria e scegliere il file desiderato.

La riproduzione delle immagini è supportata dalle funzioni slideshow (a cadenza regolabile), rotazione (a passi di 90°), accompagnamento audio (colonna musicale di sottofondo ovviamente in formato MP3) e da alcuni dati tecnici sul file selezionato (dimensioni, bitrate, risoluzione) mentre durante l’ascolto degli MP3 viene visualizzato un grafico multicolore inserito in una finestra che mostra il nome dell’album, il titolo e la durata del brano.
Come per le trasmissioni televisive, anche l’audio degli MP3 è disponibile sulle uscite analogica e digitale consentendo così l’ascolto attraverso un impianto Hi-Fi o Home Theater.

Interfaccia Bluetooth multi-profilo
Peculiarità della serie LG7000 è la presenza dell’interfaccia Bluetooth con triplice profilo operativo: AD2B, HD e OPP.
I primi due - Advanced Audio Distribution Profile e Hands Free - permettono di ascoltare l’audio di un programma televisivo attraverso una cuffia wireless Bluetooth con una buona qualità (anche in stereo) e senza alcun disturbo né interferenza grazie al sistema di trasmissione digitale.
Il Tv LG7000 riconosce solo le cuffie e gli auricolari compatibili con questi profili e non qualsiasi altro dispositivo vivavoce.

Il terzo profilo - Object Push Profile - permette al Tv LG di ricevere fotografie digitali in formato JPEG da altri apparecchi come PC desktop, notebook, palmari, telefoni cellulari, lettori audio/video portatili, ecc. e di visualizzarli sullo schermo LCD così come per la USB. Non è possibile invece trasferire brani MP3.

Prima di utilizzare una cuffia o ricevere le foto è necessario abilitare nel menu OSD l’interfaccia Bluetooth ed effettuare l’accoppiamento tra i dispositivi (pairing). Il Tv LG7000 può memorizzare fino a 12 dispositivi in modo da consentirne l’accesso senza dover ogni volta digitale il codice PIN.
Quando viene attivata una cuffia Bluetooth, gli altoparlanti interni del televisore vengono automaticamente disabilitati.

Collegamenti possibili
Il parco connessioni è ospitato in due diverse nicchie ricavate sulla parte destra dello schienale. In quella principale troviamo tre HDMI, due Scart bidirezionali entrambe compatibili RGB, l’ingresso video Component con i relativi cinch audio, la VGA/RGB PC con l’ingresso analogico mini-jack dedicato (condiviso con la HDMI 1 in caso di collegamento a sorgenti DVI), l’uscita audio digitale AC3 ready per il collegamento a sintoamplificatori HT o finali di potenza esterni (presa ottica Toslink), la porta seriale RS-232 riservata ai centri di assistenza ed al controllo remoto del TV, e l’ingresso antenna IEC.

La seconda nicchia, adiacente e con apertura sul fianco sinistro, ospita la quarta HDMI, gli ingressi video Composito e S-Video con i relativi cinch audio e la porta USB dedicata al mediaplayer.

Manca solo la presa cuffia. Tutte le prese HDMI sono in versione 1.3, supportano la modalità Deep Color, la protezione HDCP (Sky HD Tested) ed accettano in ingresso segnali Full HD 1080p con refresh di 24, 30, 50 e 60 Hz. Il Tv 42LG7000 visualizza i segnali 1080p anche tramite gli ingressi Component (50/60 Hz) e PC RGB (60 Hz

DATI TECNICI DICHIARATI
Schermo: LCD TFT da 42” (106 cm), 1920x1080 punti, formato 16:9
Angolo di visione H/V: 178°/178°
Rapporto di contrasto: 50000:1 (dinamico)
Luminosità: 500 cd/mq
Tempo di risposta pixel: 5 ms
Tecnologie video: XD Engine, WCC, TruMotion 100 Hz, 24p Real Cinema, Eye Care, Fresh White, Intelligent Sensor
Standard video: 480i, 480p, 576i, 576p, 720p, 1080i, 1080p, VGA, Svga, XGA, Sxga, Sxga+, Wxga, Wuxga
Audio: Integrato con diffusori a due vie, amplificatore 10+10 watt, 5 programmi preimpostati, adattamento automatico volume, funzione Clear Voice, equalizzatore a 7 bande, sistema SRS TruSurround XT
Sintonizzatore Tv: Analogico terrestre multistandard; digitale terrestre DVB-T
Decodifica video: Mpeg-2 MP@ML
Frequenza operativa tuner digitale: VHF III - ch 5÷12 (D, E, F, G, H, H1, H2); UHF IV/V - ch 21÷69
Sistemi di accesso condizionato: Su moduli CAM Common Interface (1 slot disponibile - laterale)
Certificazione DGTVi: Bollino bianco
Connessioni video (prese e formati compatibili): RGB in (2x Scart), Composito in (2x Scart e 1x Cinch - laterale), Composito Out (2x Scart), RGB PC (D-Sub 15 - fino a 1920x1080), S-Video in (1x mini-din - laterale), Component in (3x cinch - 480i/p, 576i/p, 720p, 1080i/p 50-60 Hz), 4x HDMI 1.3 con Deep Color e HDCP (1 laterale - compatibili SimpLink - HDMI 1 compatibile DVI - 480p, 576p, 720p, 1080i, 1080p 24-30-50-60 Hz)
Connessioni audio (prese): Scart (In/Out), ingresso analogico x Component (2x Cinch), ingresso analogico x RGB PC/HDMI 1 (1x mini-jack 3,5 mm), ingresso analogico x CVBS/S-Video (2x Cinch - laterale), uscita digitale ottica S/PDIF AC3 Ready (Toslink)
Altre connessioni: IEC ingresso antenna, USB 2.0 (laterale), RS-232 (controllo/servizio)
Teletext: Integrato TOP/FLOF/Livello 2.5 con 1000 pagine di memoria
Altre funzioni: Bluetooth 2.0 (profili A2DP, HF e OPP), Parental Control, Timer, Sleep Timer, EPG, lista canali preferiti, controllo remoto SimpLink (HDMI CEC), telecomando multifunzione TV/decoder, sensore intelligente illuminazione ambientale, ISF ready, booster antenna
Alimentazione: 100÷240 Vac - 50/60 Hz
Consumo: 230 watt max (< 1 watt in stand-by)
Dimensioni (LxAxP): 1026,2x734x293,4 mm (con piedistallo); 1026,2x687,9x111,8 mm (senza piedistallo)
Peso: 22,1/19,4 kg (con/senza piedistallo)
Prezzo: Euro 1.299,00

DA SEGNALARE
+ Design originale con finiture di alta qualità
+ Pannello Full HD da 42”
+ Prestazioni video eccellenti
+ Menu hi-res chiaro e completo
+ Tecnologie e regolazioni video avanzate
+ Bluetooth (audio/foto)
+ Slot C.I. compatibile SmarCAM (bollino bianco)
+ 4 ingressi HDMI 1.3 Deep Color
- Tuner DVB-T non compatibile HD

PER INFORMAZIONI
LG Electronics Italia
www.lge.it
Tel. 199 600099

Pubblica i tuoi commenti