TV Plasma Full HD Samsung PS 50A756T1M

In sintesi
In attesa della maturazione degli schermi LCD con retroilluminazione a Led, il Plasma è ancora la migliore tecnologia attualmente disponibile per la visualizzazione delle immagini televisive e questo 50 pollici della Series 7 di Samsung rappresenta l’ulteriore conferma, soprattutto con contenuti in Alta Definizione. Rispetto alla concorrenza, poi, è già proiettato nel futuro della multimedialità grazie ai contents library, ai feed RSS ma soprattutto alla piattaforma WiseLink (via USB e LAN) che lo trasformano in un potente e versatile Media Center.
Il menu OSD permette un rapido ed efficace “fine tuning” delle potenzialità video mentre il tuner DVB-T è compatibile sia con la Samsung CAM per la pay-tv sia con le trasmissioni Mpeg-4 in HD. Solo la sezione audio si è dimostrata sotto tono, ma si tratta pur sempre di un neo facilmente superabile collegando il Tv ad un impianto esterno, opzionale per i programmi televisivi tradizionali ma assolutamente indispensabile per DVD, Blu-ray e altri contenuti audio multicanale. Il Crystal Tv rende infine il Tv Full HD Samsung PS 50A756T1M un elegante e raffinato complemento d’arredo, riuscendo perfino a nascondere le sue dimensioni importanti.

Maggio 2009. Il 2008 è stato per Samsung l’anno della svolta, del cambiamento sia sul fronte del design sia su quello delle funzionalità. La gamma Flat Tv ha tratto notevoli vantaggio dal Crystal Tv, un eccellente progetto estetico orientato a trasformare l’apparecchio televisivo da oggetto statico ad elemento dinamico in virtù del continuo mutamento di colore a seconda della posizione e del livello della luce ambientale.

Merito della tecnologia Dual Injection con cui si miscelano in perfetto equilibrio due diverse pigmentazioni di colore (es. nero e rosso) per un effetto cromatico assolutamente apprezzabile.
Altro elemento di svolta è stata l’interattività a tutto vantaggio del telespettatore: non solo programmi televisivi, DVD e Blu-ray ma anche contenuti multimediali disponibili sulla rete LAN domestica, su Internet oppure salvati su dispositivi USB o precaricati nel televisore (Contents Library).

È il primo passo verso la Tv del futuro (Tv 2.0 come la definisce Samsung) che garantirà all’utente molteplici modi di fruizione dei contenuti senza i rigidi schemi della televisione tradizionale.

Negli scorsi mesi abbiamo potuto scoprire queste innovazioni attraverso i test di due modelli LCD della Series 7 e 8, entrambi nel taglio da 46”, mentre oggi ci occupiamo della tecnologia Plasma e in particolare del modello PS 50A756T1M, il top di gamma nel taglio da 50” appartenente alla Series 7 di Samsung.

L’apparecchio utilizza un pannello Full HD con tecnologia Ultra FilterBright supportato dal motore digitale DNIe Pro e da tutta una serie di sistemi avanzati per il controllo delle immagini (Natural True Color 18 bit, Digital Comb Filter, Movie Plus, Silhouette Editor), quattro ingressi HDMI 1.3 compatibili 1080/24p e Anynet+ (CEC), sintonizzatore DVB-T Mpeg-2/4 predisposto per la ricezione dei canali in Alta Definizione, Media Center integrato con riproduzione via Ethernet e USB (musica, foto, video anche HD), RSS Feed player (meteo, borsa, news, ecc.), piedistallo in cristallo orientabile.

La Series 7 Plasma è disponibile anche nel taglio da 62 pollici, ovviamente sempre con pannello Full HD 1080p.

Eccellente pannello al Plasma
Per questo modello, Samsung ha selezionato un pannello al Plasma da 50” 1080p che beneficia di una serie di trattamenti e tecnologie siglate Ultra FilterBright per ottenere immagini ad elevato contrasto, nitidezza e brillantezza cromatica indipendentemente dalla condizioni di luce dell’ambiente.

Questo grazie al Super Black Panel che, rispetto ai tradizionali schermi PDP, adotta una pigmentazione di colore nero visibile anche da spento, e all’Optimal Light Filter che annulla qualsiasi riflessione di luce facendo transitare solo le componenti dell’immagine.
Come nei pannelli LCD UltraClear di tipo lucido sono però avvertibili i problemi di riflessione delle fonti di luce situate alle spalle del telespettatore.

Se consideriamo poi i vantaggi intrinseci della tecnologia Plasma che assicurano una maggiore brillantezza e naturalezza rispetto all’LCD, è facile intuire come le prestazioni di questo televisore siano ai massimi livelli come confermano i dati di targa di contrasto, prossimo alla stratosferica cifra di 1 milione a 1 in modalità dinamica (30000:1 statico), e della luminosità, pari a 1300 cd/mq.
Ricordiamo che per un LCD di pari dimensioni siamo intorno a 70000:1 in modalità dinamica e a 500 cd/mq.

Le tecnologie che operano insieme all’elettronica per la gestione ottimale del pannello sono in parte quelle già viste negli LCD, rappresentano lo stato dell’arte della tecnologia e permettono di sfruttare al meglio le potenzialità della matrice con qualsiasi segnale.

Tra queste figurano il Natural True Color a 18 bit che garantisce colori più brillanti e sfumature più delicate, e il DNIe Pro (Digital Natural Image engine - versione avanzata “Pro”), l’eccellente motore digitale d’immagine che a sua volta comprende le tecnologie Motion Optimizer (armonizzazione della riduzione delle interferenze spaziali e temporali per mantenere nitide sia le immagini ferme, sia quelle in movimento), Contrast Enhancer (ottimizzatore di contrasto), Detail Enhancer (incremento selettivo della nitidezza dei contorni principali) e Color Optimizer (per sfumature naturali senza modifica del livello di luminosità).

Ritroviamo, inoltre, alcune tecnologie già viste nelle precedenti serie come il Real 100 Hz e il Movie Plus che raddoppiano la frequenza di scansione grazie all’inserimento di un fotogramma aggiuntivo creato ex novo attraverso un sofisticato sistema di interpolazione.
Il risultato è una fluidità nelle scene più veloci e nei panning orizzontali molto più realistica e naturale, senza effetti scia e disturbi sui contorni.

Come tutti i Tv di nuova generazione progettati dal costruttore coreano, anche questo PDP da 50” si trova a suo agio con qualsiasi tipologia di segnale, dal PAL interlacciato più compresso e rumoroso al Full HD ad elevato bitrate tipico dei contenuti Blu-ray.

Ovviamente nel primo caso, che comprende le trasmissioni televisive analogiche e digitali SD, i DVD e tutti gli altri contenuti Pal/Secam/NTSC, la matrice sovradimensionata all’effettiva necessità tende a far emergere i difetti del segnale e richiede quindi il rigido rispetto delle distanze tra schermo e spettatore (almeno 4 metri).

La situazione migliora decisamente con i segnali HD Ready (meglio se in formato nativo 1080i che semplificano le operazioni di scaling e deinterlacing) per diventare ottimali con i Blu-ray a 1080p.
La piena compatibilità con il formato cinematografico 24p (con i lettori predisposti), la possibilità di mappare perfettamente il segnale sul pannello (Solo Scansione, ovvero 1:1), senza tagli o ingrandimenti, e le caratteristiche degli ingressi HDMI (tutti in versione 1.3) assicurano una riproduzione davvero impeccabile.

Il rumore video è molto contenuto, la tridimensionalità è subito percepibile fin dalle prime scene, i movimenti sono naturali mentre la risposta cromatica è decisamente ricca.

Anche in questo caso, però, le migliori prestazioni richiedono un attento e preciso “fine tuning” dei parametri video (singolarmente e poi a gruppi) e l’attivazione/disattivazione dei vari filtri disponibili per verificare i risultati ottenuti.

Ricerca multipla       
La ricerca dei canali avviene alla prima accensione seguendo la procedura Plug & Play ma può essere effettuata anche successivamente.
In entrambi i casi si può procedere alla sintonizzazione automatica o manuale dei canali terrestri analogici e/o digitali.

Nel primo caso il sistema passa in rassegna le bande VHF/UHF e memorizza in sequenza i canali trovati (riordinando quelli digitali in base alle liste predefinite personalizzate per i vari Paesi - LCN Logical Channel Number) mentre la ricerca manuale consente di selezionare il canale/programma, la frequenza in MHz, la larghezza di banda (7-8 MHz), il sistema colore/audio e sintonizzare solamente le emittenti digitali presenti nel singolo mux o quella analogica che occupa la frequenza indicata.

Tramite la voce Lista Canali ed il tasto Tools possiamo gestire le liste canali con i tradizionali strumenti di eliminazione, ordinamento, modifica nome, creazione di preferiti, programmazione automatica timer, ecc.

Il banner canale che appare nell’angolo superiore sinistro dello schermo si limita a mostrare il numero, il nome dell’emittente, la tipologia (DTV/ATV), la modalità audio (stereo o mono) ma è sufficiente premere il tasto Info per ottenere numerose informazioni come ad esempio il titolo del programma in onda con l’orario di inizio/fine, la barra di avanzamento e gli approfondimenti sull’evento, il titolo del programma successivamente in onda sempre con indicazione dell’orario di inizio/fine, l’orologio ed il datario, la disponibilità dei servizi teletext/sottotitoli, la lingua audio, lo standard di trasmissione (SD - definizione standard, HD - alta definizione), il formato video (es. 576i, 1080i), ecc.

La guida elettronica ai programmi radiotelevisivi DVB-T è disponibile nelle versioni Mini con l’elenco degli eventi attuale/successivo del canale sintonizzato oppure Completa con la programmazione giornaliera o settimanale di un gruppo di 6 canali per pagina inserita nella consueta griglia.

Con i tasti freccia ed il joypad rotante è possibile navigare nel palinsesto e visualizzare automaticamente le informazioni dettagliate (che appaiono in alto insieme alle immagini Tv miniaturizzate), con Info si apre un’ulteriore finestra con gli approfondimenti e la possibilità di programmare direttamente il timer mentre con quelli colorati si può avanzare o retrocedere di 24 ore oppure cambiare la modalità di visualizzazione della EPG.

Grazie allo slot Common Interface compatibile Samsung CAM e certificato DGTVi (bollino bianco) è possibile ricevere e decodificare anche i programmi a pagamento di Mediaset Premium, La7 Cartapiù e di altri operatori che utilizzano la piattaforma Pangea.

Doppio menu
Per semplificare la
gestione delle funzioni e la configurazione dei settaggi, i tecnici
coreani hanno previsto un menu OSD di tipo completo ed uno semplificato
(Tools) che concentra le voci che vengono utilizzate più di frequente,
presenti comunque anche nella versione completa.

Nel menu Tools troviamo, ad esempio, le voci per l’attivazione e la
configurazione del sistema di gestione Anynet+ per tutte le
apparecchiature compatibili collegate via HDMI (es. DVD recorder, BD
player, camcorder HD, sistemi Home Theater, ecc.), la selezione del
formato e della modalità immagine/suono preimpostate, l’attivazione
dello sleep timer e del Picture in Picture, del sistema audio virtuale
TruSurround XT, della funzione di risparmio energetico (illuminazione
cella) e la scelta delle modalità audio (mono, stereo, lingua I-II).

Il
menu principale (tasto Menu) è invece composto da 6 sezioni - Immagine,
Suono, Canale, Impostazione, Ingressi, Applicazione - rappresentate da
altrettante icone colorate che occupano la parte sinistra del
teleschermo e che, una volta selezionate, mostrano i contenuti (voci o
ulteriori sottomenu) sulla parte centrale e destra.
Per ogni sezione, sottomenu e voce selezionata, appare ai piedi della finestra anche una breve descrizione.

In
Immagine troviamo, per ciascun ingresso AV e programma preimpostato -
Dinamica, Film, Standard - le regolazioni di illuminazione pixel,
contrasto, luminosità, nitidezza, colore, tinta, il ripristino alle
impostazioni predefinite (reset), le regolazioni PC (posizione,
frequenza, autoregolazione, ecc.) e le impostazioni di dettaglio come
la regolazione del nero, del contrasto dinamico (off, bassa, media,
alta) e del gamma (±3), la scelta dello spazio colore (automatico,
nativo o personalizzato con intervento sui colori RGBYMC), la modifica
dell’offset e del gain RGB (controllo fine del bilanciamento del
bianco), la regolazione fine dell’incarnato (colore pelle - ±15),
l’esaltazione dei contorni, l’attivazione della funzione Wide Colour
Enhancer (spazio colore xvYCC).

Sempre in questa sezione, ma nel
sottomenu Opzioni Immagine, sono disponibili le regolazioni dei toni
colore (caldo1-2, normale, freddo1-2), del livello del nero con
ingresso HDMI (basso o normale), del formato e della modalità schermo
(Automatico, 16:9, Wide Zoom, Zoom, 4:3, solo Scansione - mapping 1:1),
l’attivazione delle funzioni Digital NR, DNIe Pro, Movie Plus ed il
demo Real 100 Hz, la modalità diagnostica Solo blu per la taratura
video avanzata e le funzioni di protezione del pannello PDP
(spostamento pixel, scorrimento pattern, schermo bianco/white wash,
colore bande laterali in formato 4:3).

Dal menu Suono possiamo
scegliere una modalità predefinita (Standard, Musica, Film, Dialoghi,
Personalizza), modificare la risposta audio tramite l’equalizzatore a
cinque bande (100, 300, 1000, 3000, 1000 Hz), regolare il
bilanciamento, attivare la funzione surround virtuale SRS TruSurround
XT, selezionare la lingua audio ed il formato (MPEG/Dolby Digital),
abilitare la traccia audio descrittiva dei programmi predisposti ed il
suo volume (servizio dedicato agli ipovedenti), attivare la funzione di
livellamento automatico del volume, escludere l’audio del TV in caso di
utilizzo di impianti Hi-Fi o Home Theatre, selezionare l’audio del
Picture in Picture (immagine principale o secondaria), resettare le
impostazioni.

Canale consente di impostare il Paese di riferimento
per la ricerca dei canali analogici e digitali, effettuare la
sintonizzazione automatica e manuale, visualizzare l’elenco dei canali
(tutti, solo quelli aggiunti di recente, preferiti e i timer di
registrazione), la guida EPG completa o condensata (mini), impostare la
modalità di default e la lista canali predefinita, effettuare la
sintonia fine, visualizzare le informazioni tecniche sul canale
digitale sintonizzato (frequenza, ID, nome mux, codici TSID/ONID, BER,
livello segnale) ed attivare l’amplificazione dei segnali RF per i
canali analogici (LNA - Low Noise Amplifier).

Impostazione riguarda
un considerevole numero di opzioni: la programmazione automatica
iniziale (plug & play), alla scelta della lingua del menu, la
regolazione dell’orologio e del datario (manuale o automatica),
l’attivazione dello sleep timer (da 30 a 180 minuti), la programmazione
dei timer di autoaccensione e spegnimento (3 eventi con indicazione
anche del livello del volume, del programma/ingresso AV, della
ripetizione singola/giornaliera/settimanale).

Sempre da questo menu
possiamo effettuare la configurazione della connessione di rete
cavo/wireless e la verifica del corretto funzionamento, le opzioni del
Parental Control (blocco canali, modifica password), la gestione dei
sottotitoli (normale/non udenti, lingua), la scelta della lingua
audio/sottotitoli/teletext (principale e secondaria), l’attivazione del
Digital Teletext MHEG (disponibile solo in UK), la modalità di
funzionamento del led rosso alla base del piedistallo (sempre
acceso/spento, attivo solo in stand-by o durante la visione) e
l’abilitazione del controllo da remoto della staffa motorizzata a
parete (opzionale).

Completano le voci di questo “ricco” menu la
possibilità di attivazione della melodia in fase di boot e shutdown e
delle speciali modalità audio/video Entertainment preimpostate (sport,
cinema, giochi), della funzione di risparmio energetico (regolazione
luminosità cella), la configurazione del PiP (sorgente, formato,
posizione, programma, ecc.), l’aggiornamento firmware tramite porta
USB/canale televisivo sia manuale che automatica (in standby) e la
consultazione del modulo CAM Common Interface inserito nello slot (e
della relativa smart card).

Dalla sezione Ingressi possiamo invece
selezionare direttamente la sorgente AV in ingresso (TV, Est.1 Scart,
Est.2 Scart, AV Cinch, HDMI 1-2-3-4, PC, Component) e del Media Center
interno (USB, DLNA), associare una etichetta predefinita (es. VCR, DVD,
STB cavo/satellite/PVR, ricevitore AV, Videocamera, Giochi, PC, TV,
IPTV, Blu-ray, HD-DVD, DMA).

La voce Applicazione comprende la
gestione e la configurazione della piattaforma multimediale WiseLink
Pro, del sistema Anynet+ per controllare automaticamente altri
dispositivi AV di Samsung collegati via HDMI (CEC), delle funzioni
Contents Library, InfoLive ed una breve guida interattiva in lingua
inglese sulle caratteristiche dei Tv Plasma Series 7 (Guida Prodotto).

Risposta acustica limitata
La cornice traslucida tipica del Crystal Tv ha obbligato i progettisti a posizionare i diffusori acustici nella parte inferiore dello chassis con erogazione del suono verso il basso (down-firing).

Si tratta di una coppia di larga-banda ellittici di circa 120x40 mm con prestazioni modeste durante l’ascolto delle colonne sonore cinematografiche ma sufficienti per i normali programmi televisivi.

Questo nonostante la presenza del sistema SRS TruSurround per un effetto surround virtuale senza diffusori aggiuntivi, dei programmi preimpostati e dell’equalizzatore parametrico.

Agli appassionati di cinema e musica oppure a tutti coloro che amano ascoltare un suono profondo e dinamico consigliamo quindi di collegare il Tv ad un impianto Home Theater tramite l’uscita analogica o, meglio, digitale ottica S/PDIF.

Foto, musica e video via rete e USB
La piattaforma WiseLink, qui presente nella versione avanzata Pro, permette di riprodurre immagini Jpeg (sfruttando al meglio i 2 megapixel del PDP), brani musicali MP3 e videoclip a definizione standard/HD che utilizzano i principali codec video come DivX, XviD, Mpeg-2, TS Mpeg-2, Mpeg-4, H.264 (fino a 1920x1080 con 24-25-30 fps).

I sistemi di ordinamento dei contenuti (mensile, orario, colore, composizione orizzontale/verticale, soggetto, prospettiva, modello, voto di preferenza per le foto; titolo, artista, atmosfera, genere, cartella, preferenza per gli MP3; titolo, orario, cartella, preferenza per i video) permette di gestire i propri file multimediali in modo semplice e professionale mentre gli strumenti di riproduzione (zoom, rotazione, slideshow, sottofondo musicale per le immagini; ripetizione ed equalizzazione per gli MP3; ripetizione, regolazioni contrasto/luminosità/colore, contrasto dinamico, livello nero, formato immagine per i video) trasformano il Tv in un completo Media Center.

Per riprodurre i contenuti è sufficiente copiarli dal PC ad un dispositivo USB come Pen Drive, player portatili oppure, novità assoluta, semplicemente condividere in rete le cartelle del PC dove si trovano dopo aver installato l’apposito software PC Share Manager.
Il Tv è infatti compatibile con lo standard DLNA (Digital Living Network Alliance) che permette a diversi dispositivi in rete di comunicare tra loro scambiandosi contenuti audio e video in modo semplice ed efficace, e dispone di una scheda Ethernet 10/100 Mbps integrata (con presa RJ45) idonea al collegamento con un router o uno switch.

Abilitare la riproduzione dei file multimediali con la piattaforma WiseLink Pro via rete è molto semplice: basta installare il programma PC Share Manager su tutti i PC in rete dotati di sistema operativo Windows XP/Vista, selezionare le cartelle da condividere e, nell’elenco delle sorgenti AV, selezionare la voce DLNA per navigare tra contenuti.

Contents Library e feed RSS
Le funzionalità multimediali del Tv color Samsung PS  50A756 si completano con i contenuti tematici precaricati disponibili con un semplice tocco di telecomando e con il servizio InfoLive.

Le Contents Library sono organizzate in 5 sezioni - Galleria, Cucina, Giochi, Inglese per bambini, Fitness - e permettono di trascorrere qualche minuto di relax in compagnia dei capolavori della pittura, scoprire le ricette più gustose, divertirsi con alcuni videogiochi, imparare l’inglese in modo divertente, gli esercizi per il benessere fisico e le tecniche di massaggio.
Il tutto con una grafica intuitiva ad alta risoluzione perfettamente fruibile dai telespettatori di qualsiasi età.

Le immagini presenti nella sezione Galleria, accompagnate da un sottofondo musicale, sono anche un originale gadget per lasciare a bocca aperta amici e parenti quando il Tv è installato a parete come un quadro.

Il servizio InfoLive, realizzato grazie alla partnership tra Samsung e il portale Yahoo!, offre in tempo reale contenuti informativi di cronaca, politica, sport, economia (news), previsioni meteorologiche, dati borsistici e finanziari attraverso la tecnologia dei feed RSS.

I contenuti, singoli o in gruppi, possono essere visualizzati in sovrimpressione alle immagini televisive, vengono costantemente aggiornati grazie al collegamento Ethernet o WiFi (con adattatore USB opzionale) al modem-router e sono in parte anche personalizzabili.

Tuttavia, il telespettatore non può aggiungere i propri feed RSS preferiti né eliminare quelli preesistenti.
Tramite Internet e la porta USB è però possibile aggiungere nuovi contenuti tematici e feed RSS tra quelli messi a disposizione da Samsung sul proprio portale, oltre ad aggiornare il firmware in modo semplice e veloce grazie anche alle istruzioni in italiano.

Tra le altre dotazioni segnaliamo il Picture in Picture (principale HDMI/PC e secondaria TV, Ext.1/2, AV), il piedistallo tiltabile +/- 20°, le modalità Entertainment AV preimpostate (sport, cinema, game) e la staffa da parete motorizzata opzionale WMN5090 gestibile direttamente dal telecomando del Tv.

Collegamenti possibili
Il parco connessioni sul pannello posteriore ospita due Scart (di cui una compatibile RGB), un ingresso video Component con i relativi cinch audio, una VGA dedicata ai PC con il minijack audio, tre HDMI (di cui la numero 2 con ingresso audio analogico separato per utilizzarla come DVI), una coppia di Cinch ed una Toslink per le uscite audio analogica e digitale ottica (quest’ultima compatibile MPEG/AC3), una presa antenna IEC, una porta RJ45 Ethernet e un minijack (service) riservato ai centri di assistenza per operazioni di debugging oppure per il controllo remoto della staffa da muro motorizzata opzionale.

Sul fianco sinistro troviamo invece una quarta HDMI, una porta USB 2.0 (WiseLink Pro, adattatore Wi-Fi, upgrade firmware/contents), una presa mini-din e tre Cinch per l’ingresso S-Video, Composito ed audio analogico, il minijack per la cuffia. In alto è invece collocato lo slot CAM perfettamente compatibile con la Samsung CAM.

Tutti gli ingressi HDMI sono in versione 1.3, supportano l’HDCP, il formato 1080/24p e le specifiche CEC (Anynet+) per la gestione automatica ed integrata delle altre apparecchiature AV con marchio Samsung.

DATI TECNICI DICHIARATI
Pannello: PDP Ultra FilterBright 50” (127 cm), risoluzione 1920x1080 punti, formato 16:9
Angolo di visione H/V: > 175°/175°
Rapporto di contrasto: dinamico 1.000.000:1, statico 30.000:1
Luminosità: 1300 cd/mq
Tecnologie video: DNIe Pro, Natural True Color (18 bit), Digital Comb Filter,Digital Noise Reduction, Real 100 Hz, Movie Plus, Silhouette Editor
Formati video: 480i/50 Hz, 480p/60 Hz, 576i/50 Hz, 576p/50 Hz, 720p/50-60 Hz, 1080i/50-60 Hz, 1080p/50-60-24 Hz (24p); VGA, Svga, XGA, Wxga, Sxga, Uxga, 1920x1080/50-60 Hz
Audio: Integrato con 2 altoparlanti ellittici a larga banda, amplificatore 2x 10 watt, programmi audio predefiniti e personalizzabili, equalizzatore a 5 bande, adattamento automatico del volume, sistema surround virtuale SRS TruSurround XT
Sintonizzatore TV: Analogico terrestre multistandard e digitale terrestre DVB-T
Decodifica video: Mpeg-2 MP@ML/HL, Mpeg-4 AVC-H.264 VC1 HP@L3/L4
Frequenza operativa tuner digitale: VHF III - 177,5÷226,5 MHz - ch 5÷12 (D, 6, E, 7, F, 8, G, 9, H, H1, H2); UHF IV/V - 474÷858 MHz - ch 21÷69
Sistemi di accesso condizionato: Su moduli CAM Common Interface (1 slot disponibile - laterale)*
Certificazione DGTVi: Bollino bianco
Connessioni video (prese e formati compatibili): RGB In (1x Scart), Composito In (2x Scart e 1x Cinch - laterale), S-Video In (1x mini-Din - laterale), PC VGA (D-Sub 15 - max 1920x1080/60 Hz), Component In (3x Cinch - 480i/p, 576i/p, 720p, 1080i/p), 4x HDMI 1.3 (1 laterale - con HDCP e Anynet+/CEC, HDMI 2 compatibile DVI - 480p/60 Hz, 576p/50 Hz, 720p/50-60 Hz, 1080i/50-60 Hz, 1080p/50-60-24 Hz)
Connessioni audio (prese): Scart, ingressi analogici x Component e DVI/HDMI 2 (4x cinch), ingresso analogico x PC VGA (1x minijack), ingresso analogico x CVBS/S-Video (2x Cinch - laterale), uscita analogica (2x Cinch), uscita digitale ottica S/PDIF (Toslink - AC3/MPEG), presa cuffia (minijack - laterale)
Altre connessioni: USB 2.0, RJ45 LAN Ethernet 10/100, IEC ingresso antenna, connettore minijack di servizio/accessori, alimentazione 220 Vca
Teletext: Integrato v. 2.5 con 1000 pagine di memoria
Altre funzioni: Blocco canali, Timer, Sleep Timer, EPG doppia, PiP, piattaforma multimediale WiseLink Pro (JPEG/MP3/Video), DLNA, Contents Library, InfoLive (Feed RSS), controllo remoto integrato Anynet+ (CEC), predisposizione gestione staffa motorizzata opzionale, upgrade firmware via etere/USB, protezione schermo
Alimentazione: 220÷240 Vac - 50/60 Hz
Consumo: 550 watt max (< 1 watt in standby)
Dimensioni (LxAxP): 1240x829x314 mm (con piedistallo); 1240x765x96 mm (senza piedistallo)
Peso: 46,5 kg (con piedistallo), 39,2 kg (senza piedistallo)
Prezzo: Euro 1.799,00

* Compatibile Samsung CAM

DA SEGNALARE
+ Pannello PDP Ultra FilterBright 1080p
+ Prestazioni video ai vertici
+ Piattaforma multimediale WiseLink (USB+LAN)
+ Contenuti tematici precaricati e sistema InfoLive (feed RSS)
+ Tuner DVB-T Mpeg-2/4 HD compatibile Samsung CAM
+ Quadruplo ingresso HDMI 1.3
+ Design originale ed elegante
-  Risposta audio limitata

PER INFORMAZIONI
Samsung
www.samsung.it
Tel. 800 7267864

Pubblica i tuoi commenti