«TV, sfida stimolante»

Dicembre 2009. Un'operazione importante in un momento di crisi..
«Scherzando dico che quando il gioco si fa duro è più bello giocare. La sfida digitale è stimolante. Certo stiamo vivendo un momento difficile, ma proprio per questo sono necessari argomenti nuovi per reagire: sbagliato è non fare nulla».

Il vostro sbarco sul DTT anticipa di un anno il cosiddet­to switch-off…
«Sì, ma da anni la gente guarda il Digitale terrestre e quindi dello switch-off onestamente mi importa poco. Nel senso che già solo il 10% delle persone che guardano il Digitale terrestre è il doppio di quelle che guardano SKY. Esiste già un mercato interessante…»

Sette nuovi canali digitali, il riposizionamento delle tre reti storiche, quando andrà tutto a regime?
«Penso che saremo a posto nel 2012, quando arriverà lo switch-off definitivo. L'errore da evitare è di arrivare a quella scadenza con un progetto ancora sulla carta».

Pubblica i tuoi commenti