Un milione di smart card per TivùSat

Settembre 2011
Con TivùSat, la televisione gratuita ha finalmente raggiunto anche quelle aree orograficamente più difficili dove la ricezione del segnale terrestre è scarsa o addirittura nulla, offrendo inoltre agli utenti una ulteriore possibilità di scelta.
Un atto dovuto, dunque, per non escludere nessuno dalla nuova offerta gratuita di informazione, intrattenimento e cultura.  Grazie al suo carattere neutro e di servizio, con una compagine societaria composta da grandi gruppi come RAI, Mediaset, Telecom Italia Media, ma anche dalle associazioni delle emittenti locali FRT e Aeranti Corallo, TivùSat ha incrementato il numero di canali visibili raggiungendo i 60 televisivi e 38 radiofonici. La neutralità della piattaforma emerge anche dal numero degli editori presenti: da Deejay tv e dalle radio del gruppo l’Espresso ai nuovi protagonisti della televisione digitale come K2 o Real Time.
Forte del successo raggiunto, TivùSat punta a crescere ancora: per numero di utenti, per canali disponibili, per qualità e quantità di servizi garantiti agli editori ed ai consumatori.
Lo farà confermando la propria scelta di un sistema tecnologicamente aperto e di servizi offerti a tutti in base ad un rigoroso principio di eguaglianza nonché d’impegno, a favore del mercato e del pluralismo.
Accedere a TivùSat è semplice e non richiede alcun tipo di abbonamento: sono sufficienti un decoder certificato o una SmarCAM TivùSat inserita in un TV oppure in un decoder certificato o compatibile, una parabola satellitare orientata su Eutelsat Hot Bird 13° Est e la smart card inclusa nella confezione del decoder o della CAM.
www.tivu.tv

Pubblica i tuoi commenti