Videoproiettori

Novembre 2007. Anche le matrici Full HD, sia LCD che DLP, che fino a pochi mesi fa erano ad esclusivo appannaggio dei modelli “top” da decine di migliaia di euro, ora iniziano a comparire anche su modelli di fascia media con prezzi allineati a quelli dei flat Tv di grande polliciaggio.
Alla manifestazione berlinese abbiamo assistito al debutto di Samsung con due interessanti apparecchi e alle riconferme dei grandi player di mercato come Sanyo, Epson e Mitsubishi.

Sanyo
La serie PLZ di Sanyo, da sempre punto di riferimento per gli amanti della videoproiezione, diventa finalmente Full HD grazie al nuovo modello Z2000.
La matrice LCD da 1920×1080 punti ed il contrasto di 15000:1 assicurano una eccellente riproduzione dei segnali HD mentre altre migliorie introdotte rispetto alle precedenti generazioni (nuova gestione colore 3D, riduzione della rumorosità, nuova ottica orientabile) lo rendono ancora più versatile e completo. Ingressi HDMI 1.3 (2) , Component (2) e S-Video (1). Disponibile nei negozi da novembre al prezzo indicativo di 2790 euro.

LG
Con i suoi 750 grammi di peso ed un ingombro di soli 15x12x5 cm, l’HS101 è tra i proiettori DLP più compatti e leggeri al mondo.
Merito dell’illuminazione a Led che assicura un contrasto di 2000:1, una luminosità di 100 lumen ANSI ed una durata di ben 20 mila ore.
Proietta immagini da 800×600 punti in formato 4:3 con dimensioni comprese tra 15 e 80 pollici.

Samsung
Samsung debutta nel mercato della videoproiezione con due nuovi modelli annunciati proprio in occasione dell’IFA, l’SP-A800B e l’SP-A400B.
Il primo adotta una matrice DLP 1080p, offre un elevato contrasto (10000:1) e la funzionalità True Film 24p. è anche molto silenzioso (25 dB) e dispone di una doppia HDMI.
L’A400B utilizza invece una matrice DLP WXGA (768p) e vanta una luminosità di 2000 lumen ANSI.
Saranno probabilmente distribuiti anche nel nostro Paese ma, a quanto sembra, attraverso il canale IT.

Epson
Sarà disponibile da ottobre al prezzo indicativo di 4000 euro il nuovo EMP-TW2000 presentato presso lo stand Epson e dotato dei nuovi pannelli LCD Full HD D7 con luminosità di 1600 lumen ANSI e contrasto dinamico di 50000:1.
Le altre specifiche contemplano la compatibilità con i contenuti 24p e lo spazio colore x.v.Color, la certificazione ISFccc e la doppia HDMI.

Mitsubishi
Direttamente derivato dall’HC5000, il nuovo 6000 di Mitsubishi monta una nuova matrice 3LCD di Seiko-Epson, una lampada da 160 watt, il sistema iris dinamico (Dramatic Iris) e due HDMI 1.3 compatibili 24p.
Il contrasto è pari a 12000:1 mentre la luminosità e la rumorosità dichiarate dal costruttore sono di 1000 lumen e 19 dB in modalità eco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here