ZGemma H7, il decoder per il multistream

ZGemma H7s multistreamIl nuovo must per i più smanettoni sembra essere il multistream, ovvero la ricerca di canali appartenenti a transponder utilizzati per motivi di servizio, quali il trasporto di segnali verso i ponti del digitale terrestre: fino a poco tempo fa questa possibilità era riservata a modelli di ricevitori professionali e utilizzati dai provider, poi c’è stata l’apertura verso le schede sat-tuner, le prime a poter usufruire del multistream, e ultimamente molti produttori hanno rilasciato ricevitori dotati di questa caratteristica particolare.

È il caso del nuovo ZGemma H7, distribuito in due versioni: H7s (che dispone di due tuner DVB-S2/S2X e un tuner DVB-T2/C) e H7T (con un solo tuner DVB-S2/S2X e due DVB-T2/C).

Fermo restando che ci riserviamo di confermare o meno la possibilità di gestione del multistream solamente dopo le nostre prove, le caratteristiche tecniche dei nuovi modelli H7 sono di tutto rispetto: oltre al doppio tuner con configurazione a scelta, troviamo il processore ARM Brahma 15 Dual Core cloccato a 1.700 MHz capace di ben 12K DMIPS coadiuvato da 4 GB Flash/ 1 GB RAM e supporto 4K. Ottima anche la connettività, con uscita audio digitale grazie a una SPDIF, HDMI, una USB 3.0 e due USB 2.0 oltre all’immancabile Ethernet in versione 10/100/1000. Chiudono la rassegna uno smart card reader e uno slot Common Interface.

There is one comment

  1. Sergio

    Possibile che sia cosi’ difficile dotare gli stb di wi-fi nativi incorporati?
    per quanto mi riguarda finche’ non ne trovo uno mi tengo il mio.
    Parlo di marche serie no cloni o similari.

Pubblica i tuoi commenti