Abbi Fede, su RaiPlay il film di Giorgio Pasotti sulla lotta tra il bene e il male

Abbi fede Giorgio Pasotti

Dopo Magari di Ginevra Elkann, Bar Giuseppe di Giulio Base, La Rivincita di Leo Muscato, arriva oggi su RaiPlay il film Abbi Fede, diretto da Giorgio Pasotti, che è anche l'interprete principale nel ruolo di Ivan, un sacerdote con una fortissima fede in Dio e negli esseri umani.

La incrollabili convinzioni di Don Ivan saranno però messe a dura prova dall’arrivo di Adamo, interpretato da Claudio Amendola, un neofascista assegnato alla sua comunità di recupero, che non ha alcuna voglia di redimersi. La preparazione di uno strüdel di mele diventerà l’occasione per un teso braccio di ferro tra i due: una vera lotta tra chi ha una visione positiva del mondo e chi invece ne ha una negativa.

Il tutto, sotto lo sguardo allucinato degli altri membri della comunità: lo sciatore alcolizzato Gustav (Robert Palfrader), la problematica Sara (Gerti Drassl) e l’ex-terrorista Khalid (Aram Kian).

Remake del film danese Adams æbler (Le mele di Adamo) scritto e diretto da Anders Thomas Jensen, Abbi Fede è una commedia dolce-amara sull'eterna lotta tra il bene e il male che invita a riflettere sulla necessità, tutta umana, di conservare sempre e comunque la speranza.

Nel cast, tra gli altri, Roberto Nobile, Giancarlo Martini, Lorenzo Renzi, Peter Mitterrutzner, Filippo Vianello, Hannes Perkmann, Marco Borier.
Prodotta da Cannizzato Produzioni, Greif Produktion, Cineword  Roma, Dinamo Film con Rai Cinema, Abbi Fede è la quarta e ultima pellicola dell’iniziativa realizzata da Rai Cinema e RaiPlay dal titolo La Rai con il Cinema Italiano – Otto film di Rai Cinema in esclusiva su RaiPlay: quattro film inediti, pubblicati per la prima volta in esclusiva ogni giovedì su RaiPlay e quattro pellicole che arrivano direttamente sulla piattaforma Rai dopo essere uscite nelle sale cinematografiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here