Home cinema con qualità di immagine da intenditori, prestazioni cromatiche al top e possibilità di personalizzazione. In questo modo BenQ presenta i nuovi videoproiettori CinePrime DLP W5700 e W2700 destinati agli appassionati. Si tratta dei primi proiettori home theatre DLP 4K al mondo con gamma colori DCI-P3. Inoltre, sono dotati di tecnologia CinematicColor di lunga durata con supporto HDR-PRO (ottimizzato per proiettori) e calibrazione personalizzata del colore in sede di produzione.

Con queste soluzioni, gli amanti del cinema e gli appassionati di home theater alla ricerca di esperienze cinematografiche sofisticate e personalizzate potranno avere piena soddisfazione – dichiara Giacomo Rocchi, Sales and Marketing Director di BenQ Italy –. I nuovi videoproiettori W5700 e W2700 abbinano infatti alla qualità visiva 4K e alla precisione dei colori HDR una capacità di regolazione delle immagini e una flessibilità di installazione ideali per piccole sale di proiezione e per il salotto di casa”.

CinePrime BenQ w5700 lens shift
La regolazione dell'ottica del BenQ W5700

Risoluzione 4K UHD e gamma colori DCI-P3

Entrambi i modelli CinePrime offrono immagini 4K con risoluzione 3.840×2.160 pixel. Utilizzano inoltre un sistema ottico ottimizzato 4K reale con sei gruppi strutturati di lenti interamente in vetro, volti a consentire la migliore trasmissione della luce possibile. Ne risulta una qualità di immagine eccellente e la medesima nitidezza su tutto lo schermo.

BenQ W5700 e il BenQ W2700 si avvalgono anche dello standard cromatico DCI-P3 del cinema digitale, creando l’assetto ideale per vedere i colori dei Blu-ray 4K, così come concepiti in origine dai registi.

Più in dettaglio, grazie all’impiego della tecnologia CinematicColor di BenQ, W5700 offre una copertura del 100% dello spazio colore DCI-P3 super-wide e del 100% del Rec. 709, mentre il W2700 copre il 94% del DCI-P3 e il 100% del Rec. 709. A questo si aggiunge l'accuratezza del colore Delta E≤3 garantita dalla calibrazione cromatica effettuata in sede di produzione per ogni apparecchio.

Ad assicurare il realismo delle immagini si occupa la tecnologia proprietaria HDR-PRO, specificatamente ottimizzata per la proiezione. Il supporto dei formati HDR10 e HLG e l’integrazione di tecniche di auto color e di tone mapping permettono di avere elevati livelli di luminosità e contrasto e un'ottimizzazione ideale delle immagini.

CinePrime BenQ w2700
Il modello CinePrime W2700

Regolazione avanzata e installazione flessibile

Per trasferire tutta la qualità del cinema digitale nella propria sala home cinema, i nuovi videoproiettori BenQ usano la tecnologia CinemaMaster Video+, che esalta il colore e offre una resa dei toni naturali dell’incarnato e un’elevata qualità delle immagini 4K in movimento.

Caratterizzati da un design compatto e dal peso contenuto, i proiettori CinePrime ampliano le possibilità di personalizzare gli ambienti home cinema grazie all’impiego di un’ottica corta, un ampio zoom e una lente regolabile. Ideale per piccole sale di proiezione, BenQ W5700 offre uno zoom con ingrandimento 1,6× e lente 2D regolabile in orizzontale e verticale. Specificamente studiato per l’home cinema, il modello W2700 dispone invece di uno zoom da 1,3 e lente regolabile. La presenza del sistema Audio +2 CinemaMaster permette di avere un suono particolarmente potente ed efficace.

I videoproiettori BenQ W5700 e BenQ W2700 si basano sulla tecnologia Digital Light Processing, che è utilizzata nel 90% dei cinema digitali del mondo e che consente ai nuovi CinePrime di mantenere nel tempo colori precisi ed elevata nitidezza, senza la necessità di manutenzione.

BenQ CinePrime W2700 costa 1.649 euro, mentre il prezzo del W5700 è di 2.799 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here