CES 2018 – Non solo smart, i nuovi TV LG sono intelligenti

TV LG W8 ThinQ AIL’intelligenza artificiale entra anche nei TV LG. Questa innovazione, assicura l’azienda, porta l’esperienza di home entertainment a un nuovo livello. A ciò contribuisce anche l'introduzione e di un processore d'immagine avanzato all’interno della gamma 2018 di OLED TV e SUPER UHD TV.

Le nuove funzionalità di intelligenza artificiale ThinQ di LG offrono un'esperienza interattiva migliorata grazie all’utilizzo del Natural Language Processing (NLP), che garantisce un controllo vocale intelligente e una connettività basata sulla tecnologia proprietaria di deep learning DeepThinQ. Con un processo di configurazione ottimizzato, è possibile collegarsi facilmente e rapidamente alle console di gioco e alle soundbar esterne; si può inoltre cercare informazioni, immagini o video con contenuti specifici attraverso un comando vocale tramite telecomando, per esempio "mostrarmi tutti i film in cui ha recitato questo attore" o "mostrarmi un video di yoga". ThinQ consente di gestire centinaia di richieste vocali utilizzando la piattaforma smart open LG e i servizi di Intelligenza Artificiale di terze parti.

I televisori LG con ThinQ AI supportano i servizi basati sull’Electronic Program Guide (EPG) per fornire informazioni in tempo reale o passare a un canale che offre il contenuto richiesto. È possibile istruire il televisore a "cercare la colonna sonora di questo film" o a "spegnere il televisore quando questo programma è terminato" senza ripetere il nome del programma o inserire un orario specifico.

Non solo. I TV ThinQ funzionano anche come smart home hub, permettendo di gestire altri prodotti di smart home come robot aspirapolvere, condizionatori d'aria, purificatori d'aria, luci intelligenti, altoparlanti intelligenti e molti altri dispositivi che possono connettersi al TV via Wi-Fi o Bluetooth.

Qualità dell'immagine ulteriormente migliorata

Il nuovo processore intelligente α (Alpha) 9, assicura LG, offre immagini realistiche con colori ricchi, nitidi e profondi per un maggiore realismo. Un elemento innovativo fondamentale dell’α (Alpha) 9 è il processo di riduzione del rumore in quattro fasi. Questo algoritmo consente una maggiore precisione nella riduzione del rumore del riquadro migliorando la nitidezza delle immagini.

Le funzionalità avanzate di mappatura rendono i colori più vicini al contenuto originale. L'algoritmo di correzione del colore consente di ottenere colori più naturali, ampliando di sette volte le coordinate cromatiche di riferimento rispetto a quanto ottenuto sinora. α (Alpha) 9 è progettato per supportare l’High Frame Rate (HFR) per la produzione di immagini in movimento più fluide e chiare a 100 fotogrammi al secondo, per una migliore resa di contenuti in rapido movimento come quelli sportivi e dei film d’azione.

Combinando la tecnologia Nano Cell, la retroilluminazione FALD e il processore α (Alpha) 7, il TV LG SUPER UHD 2018 offre una serie di vantaggi tecnologici tra cui neri più profondi, rendering dell'immagine ottimizzato, migliori dettagli delle ombre e accuratezza dei colori da ampi angoli di visione.

Il televisore SUPER UHD 2018 con FALD consente zone di retroilluminazione più dense lungo i bordi del display, contrariamente all’edge-lighting che posiziona la retroilluminazione sui bordi dietro il pannello TV. La tecnologia LG migliora i livelli di nero e le dimensioni dell'immagine accendendo e spegnendo in modo indipendente i singoli LED, migliorando i dettagli delle ombre e riducendo il light bleeding con conseguente aumento del contrasto e della profondità.

HDR a 4K ai massimi livelli

I televisori LG OLED 2018 e SUPER UHD supportano il 4K Cinema HDR che permette di godere di una vera e propria esperienza cinematografica in casa. L’OLED 2018 e il SUPER UHD supportano l’Advanced HDR by Technicolor e i principali formati HDR - dal premium Dolby Vision all'HDR10 e l’HLG (Hybrid Log-Gamma) .

I TV OLED 2018 e i SUPER UHD processano le immagini dinamicamente frame by frame utilizzando l’algoritmo proprietario Enhanced Dynamic Tone mapping. Entrambi utilizzano l’audio surround object-based Dolby Atmos per offrire la migliore esperienza audiovisiva possibile.

Pubblica i tuoi commenti