CES 2018 – Sony ZF-9 e XF9000, le prime soundbar Dolby Atmos con surround virtuale 3D

Soundbar SONY XF9000Compatibili con i formati Dolby Atmos e DTS:X, le nuove soundbar Sony HT-ZF9 e XF9000 sono in grado di incollare il pubblico al divano con sonorità a 360° grazie al Vertical Surround Engine e alla sua sensazione multidimensionale.

Combinato alla tecnologia S-Force PRO Front Surround che ottimizza il campo sonoro frontale, il Vertical Surround Engine riesce a ingannare anche l’orecchio più raffinato facendogli credere che il suono provenga da molteplici canali invece che dai 3.1 “reali” (2.1 per XF9000). Inoltre, anche senza contenuti Dolby Atmos e DTS:X, si può comunque godere di un suono virtuale tridimensionale grazie al convertitore integrato da 2 a 7.1.2 canali. In alternativa, è possibile aggiungere una coppia di speaker posteriori SA-Z9R, espressamente progettati per accompagnare la soundbar HT-ZF9, e ampliare l’effetto di circondamento con una reale configurazione surround degli speaker.

Soundbar SONY ZF9

Il modello ZF9

Entrambi i modelli supportano pass-through 4K HDR e Dolby Vision per trasmettere la qualità delle immagini originali direttamente dalla soundbar al televisore, senza alcuna perdita di qualità, colore, nitidezza o luminosità. Sul versante audio, il modello ZF9 supporta i formati High Resolution Audio anche da sorgenti USB. In alternativa, si può ascoltare qualsiasi altro file musicale con una qualità prossima all’HRA da dispositivi mobili attraverso la connessione Bluetooth grazie alla tecnologia DSEE HX (Digital Sound Enhancement Engine HX). L’amplificazione viene fornita da un finale S-Master HX da 400 watt complessivi (ZF9) oppure S-Master da 300 watt (XF9000).

Da segnalare anche la connettività Wi-Fi (solo ZF9) e Bluetooth, l’integrazione Chromecast, la riproduzione audio multiambiente, due ingressi HDMI e un'uscita HDMI (solo ZF9). Espressamente progettate per accompagnare alcuni dei nuovi Tv Bravia, le nuove soundbar saranno in vendita a partire dalla primavera.

Pubblica i tuoi commenti