Non usa mezze misure LG per descrivere la sua linea di TV OLED 2021: è la più completa gamma mai avuta, afferma, con nuovi modelli disponibili in dimensioni più grandi. La nuova serie G1 è poi dotata di pannelli OLED evo, il passo successivo nell'evoluzione della tecnologia OLED che offre una maggiore luminosità, per immagini caratterizzate da maggiore chiarezza, dettaglio e realismo.

LG ha anche ampliato l'offerta della serie LG C1: ora le opzioni disponibili vanno dalla versione 48” – pensata principalmente per i giocatori più accaniti – al nuovo modello da 83”, per trascorrere in casa una serata come al cinema.

A gestire le operazioni arriva il nuovo processore intelligente α (Alpha) 9 Gen 4 AI, che è presente nelle nuove serie di TV OLED LG Z1, G1 e C1, LG QNED Mini LED TV nei modelli QNED99 e QNED95 e dei modelli LG NanoCell TV Nano99 e Nano95.

Il processore sfrutta il deep learning per migliorare l'upscaling, adattando i contenuti di qualsiasi qualità agli ampi display. È poi dotato di AI Picture Pro, che riconosce gli oggetti sullo schermo, come volti e corpi, e distingue tra primo piano e sfondo, elaborando ciascun oggetto in modo indipendente per rendere le immagini più tridimensionali. Grazie alla sua capacità di rilevare il tipo di contenuto, il processore α9 Gen 4 AI ottimizza ulteriormente la qualità dell'immagine, la quantità di luce nelle scene e le condizioni ambientali in vari scenari di visione.

Il processore integra anche una nuova versione di LG AI Sound Pro, che introduce due importanti novità per il 2021. L'up-mixing del surround 5.1.2 virtuale che offre un'esperienza sonora più coinvolgente tramite gli altoparlanti integrati nel TV, mentre l’Auto Volume Leveling garantisce un livello di volume costante quando si passa da un canale all'altro, o da un'app di streaming all’altra.

TV LG 2021
L'intervento del nuovo processore intelligente α (Alpha) 9 Gen 4 AI sull'elaborazione del segnale video è evidente

I nuovi LG OLED TV offrono un'esperienza utente più intuitiva grazie alla piattaforma per smart TV proprietaria aggiornata webOS 6.0. Con una nuova schermata Home dal design completamente rinnovato e miglioramenti delle prestazioni e delle funzionalità, webOS 6.0 offre un accesso più rapido alle app e permette di scoprire più facilmente contenuti nuovi e interessanti con consigli ancora più personalizzati.

Con la tecnologia a pixel auto-illuminanti, i pannelli OLED presenti nella gamma 2021 sono stati certificati con una fedeltà cromatica del 100% dall'agenzia globale di test di prodotto Intertek. I TV LG supportano anche Dolby Vision IQ e Dolby Atmos per far sentire lo spettatore ancor più immerso nelle scene.

LG-OLED-evo-65-G1 2021
Il modello G1 da 65" può essere posizionato sul nuovo Gallery Stand 2, che offre un'alternativa al Gallery Design, che permette di apprendere il TV a filo muro

Gli OLED TV LG del 2021 sono dotati di nuove funzionalità per il gioco, come il Game Optimizer insieme a un tempo di risposta di 1 millisecondo, un basso input lag e quattro entrate che supportano le ultime specifiche HDMI. Disponibile su tutti i TV dotati di webOS, inclusi i QNED Mini LED e i NanoCell, Game Optimizer non solo consente di accedere a tutte le impostazioni relative al gioco in un'unica schermata, ma applica anche automaticamente le migliori impostazioni per l'immagine in base al tipo di videogioco.

LG ha anche ampliato il numero di modelli di TV che supportano HDMI 2.1 mentre eARC e ALLM (low latency mode) sono supportati su tutta la gamma. I TV LG Mini LED QNED90 e i TV NanoCell NANO90 e NANO85 supporteranno inoltre il VRR per un’esperienza ancor più avvincente per gli amanti del gioco.

Maggiore attenzione alle caratteristiche significa però anche essere più delicati nei confronti degli occhi.  Dopo aver ottenuto il riconoscimento di bassa emissione di luce blu da parte del TÜV Rheinland e la certificazione di assenza di sfarfallio da parte di Underwriters Laboratories, gli LG OLED TV utilizzano ora i primi pannelli TV al mondo certificati che soddisfano i requisiti di bassa emissione di luce blu dell’agenzia di standard sanitari Eyesafe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here