Comodi in salotto festeggiando in famiglia

Febbraio 2008. Analizzando le tendenze degli ascolti (della Tv satellitare) nello scorso mese di dicembre (dati Auditel da rielaborazione Starcom), nel target Individui lo share medio raggiunto nel totale giorno dalla Tv satellitare è stato dell’8,9%, con un incremento del +9% rispetto al 2006 nello stesso periodo; considerando invece il target Adulti di età compresa tra i 15 e 34 anni, l’aumento registrato è stato del 6%, con uno share medio sul totale giorno dell’8,9%.
Tra i gruppi editoriali presenti nell’offerta televisiva satellitare, nel mese di dicembre SKY guadagna share rispetto a novembre, passando da 2,6% a quota 3,1%, più o meno stabili invece i canali del gruppo FOX all’1,5% e del Gruppo Disney allo 0,7%.

Calcio in pole position
Da traino ha sicuramente fatto la programmazione sportiva. Il campionato di serie A ancora una volta raccoglie i maggiori consensi, in particolare il match Milan – Juventus, che il 1° dicembre nella fascia oraria dalle 21.00 alle 22.00 sintonizza quasi 1,4 milioni di spettatori; il pomeriggio del 23 dicembre invece si sono scontrati Inter – Milan, portando oltre 900.000 tifosi su SKY Sport 1 tra le ore 16.00 e le 17.00.
Anche il Campionato di serie B riesce a posizionarsi tra i match più seguiti nel mese di dicembre, al 10° posto si registrano infatti 560.000 spettatori in occasione dell’incontro Lecce – Brescia del 4 dicembre tra le 21.00 e le 22.00, partita particolarmente significativa della decima giornata di Campionato (target di riferimento: Individui).

I più seguiti
Ma molte soddisfazioni sono arrivate sicuramente dalle prime Tv di SKY Cinema 1, dove il film più visto è stato La mia super ex ragazza con Uma Thurman (target di riferimento: Individui): il 10 dicembre nella fascia tra le 21.00 e le 22.00 la prima visione di questo film registra ben 605.000 spettatori. In ordine di preferenza, il periodo natalizio rivela un altro buon risultato con il successo di Gabriele Muccino La ricerca della felicità il cui protagonista è interpretato da Will Smith, trasmesso il 26 dicembre, con quasi 556.000 spettatori nella fascia oraria delle 21.00; segue Pirati dei Carabi – La maledizione del forziere fantasma con Johnny Depp e Kiera Knightley, in onda il giorno di Natale, visto da quasi 527.000 spettatori; ultima visione tra i favoriti è stato il film fantasy Eragon che il 27 dicembre ha registrato circa 509.000 telespettatori.

Per quanto riguarda, invece, il target Adulti tra 15 e 34 anni, il programma favorito è stato Lost, che il 3 dicembre ha esordito sul canale FOX con l’ultima puntata della terza serie partita in autunno, confermandosi una delle serie Tv di maggior successo e raccogliendo il consenso di 215 mila spettatori.
Nella top ten dei canali più visti si segnalano, inoltre, Playhouse Disney e Disney Channel che, nel mese di dicembre, si posizionano in quarta e quinta posizione, raccogliendo un’audience media nel totale giorno di 28 e 26 mila telespettatori.

I film di Natale sulla Tv generalista
Nel periodo natalizio Rai e Mediaset hanno calato i propri assi giocando sulle fasce orarie, sui diversi generi di prime visioni, su film storici: quelli che ogni anno fa piacere rivedere, il tutto per accontentare adulti e bambini.
Lunedì 24 dicembre in prima serata su Rai Uno è andato in onda La marcia dei pinguini, documentario di animazione con la voce di Fiorello; su Rai Due il classico Concerto di Natale mentre su Canale 5 andava in onda La magia di Natale, su Rete 4 l’immancabile Tutti insieme appassionatamente mentre su Italia Uno il primo storico Guerre Stellari.
Anche il giorno di Natale la Tv tradizionale regala una discreta programmazione: Rai Uno cala il secondo asso, Gli Incredibili, film di animazione Pixar premiato nel 2005 con due oscar; Canale 5 risponde con il film religioso La sacra famiglia con Alessandro Gassman e Ana Caterina Morariu; Rete 4 Il Concerto di Natale e Italia Uno tenta con lo show di David Copperfield.

Pubblica i tuoi commenti