Cosa fare se la parabola motorizzata non si muove più

PARABOLA MOTORIZZATA

Raffaele ci invia una richiesta piuttosto articolata. "Ho una parabola motorizzata da 180 cm comandata da un rotore H-H installato oltre 15 anni fa. Da qualche tempo, se provo a richiamare i satelliti memorizzati nel posizionatore SuperJack V-Box, quest’ultimo tende a bloccarsi e appare sul display un codice errore. In questa situazione, con i tasti freccia riesco a spostare la parabola ma solo di pochi gradi per volta. In pratica devo premere ripetutamente i tasti freccia per andare sul satellite che voglio ma devo muovermi alla cieca, senza cioè sapere dove si trova la parabola. Questo problema non è fisso, nel senso che magari dura qualche giorno per poi risolversi da solo. Secondo voi il motore si sta rompendo? Con cosa potrei sostituirlo visto che la parabola è molto grande e pesante?"

Se il difetto si manifesta a singhiozzo e, durante i periodi di corretto funzionamento, il motore si comporta in modo fluido e non rumoroso, è molto probabile che il rotore si trovi ancora in buone condizioni di salute nonostante l’età. I blocchi della rotazione, se riportati sul display del V-Box con un codice di errore, dovrebbero quasi sicuramente dipendere da una lettura errata del sensore reed posizionato sull’ingranaggio principale. Il compito di questo sensore è quello di rilevare e comunicare al posizionatore dove è posizionato il perno del rotore e quindi verso quale orbita è puntata la parabola motorizzata.

Se il tuo rotore non ha uno chassis sigillato, è molto probabile che qualche ragno o insetto abbia nidificato al suo interno creando problemi al sensore reed oppure ai contatti della morsettiera. Se sei in grado di raggiungere il tetto in piena sicurezza, prova a smontare i carter del rotore e a ispezionare l’interno, rimuovendo eventuali corpi estranei e rifacendo i collegamenti elettrici ai morsetti.

Dal momento che l’umidità tende a ossidare i contatti dei cavi e dei morsetti, è buona norma effettuare una manutenzione regolare, sia degli organi elettrici sia di quelli meccanici. In quest’ultimo caso, basta rimuovere il grasso ormai solidificato dagli ingranaggi e dalla catena (se presente), effettuare una pulizia con un pennello duro imbevuto di solvente (vanno bene anche gasolio o benzina) e riapplicare il grasso di tipo idoneo (es.: bianco al litio o teflon, anche spray) solo ove necessario e senza esagerare.

Qualora, invece, si fosse guastato qualche componente meccanico o elettrico, dovrebbe essere possibile ripararlo contattando il produttore, un centro di riparazioni elettroniche oppure un’officina meccanica. In questo caso, però, potrebbe essere necessario smontare il rotore dalla parabola (attenzione al peso) e metterla in sicurezza, cioè bloccarla in una posizione fissa.

Purtroppo i rotori per la tua antenna sono ormai molto difficili da trovare e l’unica alternativa, in caso di riparazione impossibile o antieconomica, è quella di acquistare un motore a pistone da 24” come il SuperJack Jaeger QARL2436+ HEAVY. Con questo tipo di motore non dovrai modificare né i cablaggi né i collegamenti al posizionatore rispetto al suo attuale rotore (4 fili – alimentazione 36 Vcc e comando reed di posizionamento).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here