DAZN ha abbandonato il mese gratuito, ora prova solo a pagamento

Come già successo per Netflix la scorsa primavera, anche DAZN ha cessato di offrire un periodo gratuito di prova di 30 giorni. Ora chi intende valutare il servizio di streaming sportivo, che propone anche tre partite alla settimana del campionato di calcio di Serie A, deve pagare il canone mensile completo di 9,99 euro.

Rimane comunque valida l'opportunità di interrompere il servizio dopo 30 giorni senza pagamento di penali qualora la proposta non rispecchi le aspettative.

La decisione di DAZN non è comunque una novità inaspettata. Ormai da qualche tempo la società aveva evidenziato sul proprio sito che il termine ultimo per poter usufruire del mese di prova gratuito era il 6 ottobre.

DAZN mese gratuito
La proposta che era attiva sino allo scorso 6 ottobre

Così, in linea con quanto prospettato, ieri è stato l'ultimo giorno per approfittare dell'opportunità offerta. Da oggi solo abbonamenti. Anche per la prova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here