Decoder DTT Mediaset Premium HD: va bene anche per Sky?

Decoder DTT MHP premium

Luciano ci dice che vorrebbe regalare l’abbonamento Sky a suo padre, che non ha però la parabola. Così pensava al digitale terrestre. Dal momento che ha in soffitta un vecchio decoder DTT per Mediaset Premium, ma già in HD, ci chiede se potrebbe andare bene anche per Sky.

I vecchi (ma non troppo) box interattivi per il digitale terrestre, quelli compatibili con le trasmissioni criptate di Mediaset Premium, utilizzavano (e utilizzano tuttora) il sistema di codifica Nagravision, lo stesso adottato da Sky. Una volta stipulato l’abbonamento e ricevuta la smart card da Sky, basterà risintonizzare il decoder, inserire la tessera nello slot e attivarla per vedere i canali criptati dei pacchetti scelti (Show e Serie Tv, Sport, Calcio) nelle posizioni LCN 455…486. Se insieme al decoder hai trovato anche la vecchia tessera Premium, potrai riutilizzarla per Sky comunicando il numero seriale all’operatore.

Tenuto conto, però, che l’offerta Sky sul digitale terrestre è piuttosto esigua (solo Sky Uno, Atlantic, Fox, Premium Action/Crime/Stories/Cinema 1-2-3, Sky Sport Uno/Serie A/24 ed altri canali Sky Sport sporadici) e comprende solo 2 canali in HD (Sky Sport Uno e Serie A), consigliamo a Luciano di valutare anche le promozioni che Sky dedica ai nuovi clienti via satellite o fibra. Tanto per fare un esempio, oggi il pacchetto DTT “full” costa 34,90 euro al mese per il primo anno (poi 44,90 euro) a cui va aggiunto il costo di attivazione di 39 euro (una tantum).

Gli stessi pacchetti sul SAT (Show e Serie Tv, Sport e Calcio) ma con molti più canali, in gran parte HD, hanno un costo mensile di 48 euro per il primo anno (poi 58,40 euro). L’attivazione è apparentemente più cara (99 euro) ma comprende anche l’installazione della parabola e il collegamento al decoder Sky Q Black dotato di controlli vocali (molto comodo in varie situazioni), PVR per registrare e vedere un qualsiasi programma quando si vuole e tuner DVB-T2 HEVC già compatibile con i futuri canali del digitale terrestre (senza quindi dover cambiare TV).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here