Disney+ da record: circa 5 milioni di download dell’app in un solo giorno

Disney+ app

Con la stragrande maggioranza dei cittadini europei in isolamento a casa, spesso con bambini che vogliono divertirsi, il lancio di Disney+ non poteva arrivare in un momento più favorevole.

La dimostrazione arriva dai dati registrati dalla società di ricerca App Annie: circa 5 milioni di download dell'applicazione nei 7 nuovi mercati europei nel giorno cui ha esordito, il 24 marzo. Questo la candida a diventare una delle migliori app di streaming del continente. Senza contare che in Francia arriverà solo il prossimo 7 aprile.

D'altro canto, con le scuole chiuse, i genitori cercano il modo di tenere occupati i loro figli. E Disney+, con la sua gamma di programmi a misura di bambino, potrebbe essere parte della soluzione per molte famiglie. Disney+ App Annie

Gli utenti scelgono più di uno streaming

Considerato solo il 2020, e prima del lancio in Europa, a livello mondiale Disney+ occupava la settima posizione tra le app non di gioco al mondo. Un risultato decisamente impressionante, fa notare App Annie, se si considera che questa performance si basava su soli 5 mercati, con gli Stati Uniti come principale motore della spesa dei consumatori. Ovviamente, visti i risultati, il lancio in Europa dovrebbe portare a un'ulteriore importante crescita.

In una prospettiva europea, se l'adozione di Disney+ nei mercati continentali sarà simile a quella che vista negli Stati Uniti, Disney+ diventerà uno dei più grandi servizi di streaming in tutti i mercati europei in cui è stato lanciato. Inoltre, c'è stata una quantità comparabile di utilizzo cross-app tra Netflix e Amazon Prime nel Regno Unito e in Germania nel corso del 2019 (il 17% nel Regno Unito e il 25% in Germania). Ciò suggerisce che i consumatori di questi mercati sono disposti a sostenere servizi in abbonamento multipli. La domanda è: quanti e per quanto tempo?

Il mercato in Europa oggi

YouTube e Netflix sono i servizi di streaming a cui gli utenti hanno dedicato più tempo nel 2019 nel Regno Unito, in Francia e in Germania. E probabilmente rimarranno i principali concorrenti di Disney+ in Europa. Ci sono anche diversi concorrenti locali, che a volte fungono da aggregatori di contenuti, come BBC iPlayer classificato tra le prime 10 app per tempo trascorso.

La recente partnership di Disney+, con Sky nel Regno Unito e in Irlanda, Canal Plus in Francia e TIM in Italia, significa che sarà disponibile per l'accesso attraverso i dispositivi OTT. Ed evidenzia quanto importanti saranno le partnership di distribuzione che stabiliranno le abitudini di consumo.

Mentre, sottolinea App Annie, gli attori locali che agiscono come aggregatori vedranno probabilmente un aumento del traffico come risultato del lancio di Disney+, gli altri dovranno continuare a fornire contenuti coinvolgenti per riuscire ad attrarre i consumatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here