Disney+ ha 86,8 milioni di abbonati: è tempo di aumentare il prezzo

Disney+ Bob Chapek Ceo The Walt Disney Company

Durante l'Investor Day 2020, una conferenza virtuale con gli investitori, Disney ha reso noto che il servizio Disney+ ha raggiunto gli 86,8 milioni di abbonati a livello mondiale. Globalmente, il suo portafoglio di servizi streaming ha superato i 137 milioni: 11,5 milioni sono di abbonati ESPN+ e 38,8 milioni quelli di Hulu.

Il successo di Disney+ è andato ben oltre le più rosee aspettative: l'obiettivo era raggiungere entro il 2024 un numero di abbonati superiore al 60 milioni (ora il target per la stessa data è di arrivare a superare i 300 milioni di sottoscrizioni considerando il totale di tutti i servizi di streaming). Questo risultato ha convinto l'azienda che i tempi sono maturi per aumentare il costo dell'abbonamento. In Europa, Italia compresa, dal prossimo 23 febbraio Disney+ avrà un prezzo di 8,99 euro al mese o 89,99 euro all'anno.

Ci sarà però una contropartita. Ovvero, sempre dal 23 febbraio 2021 sarà incluso nell'abbonamento Star, il servizio di intrattenimento che offre film e documentari. Disney afferma che l'arrivo di Star raddoppierà i contenuti disponibili per gli abbonati e attingerà ai contenuti di Disney Television Studios, FX, 20th Century Studios e 20th Television.

In arrivo anche alcune novità per rendere più "precisa" e sicura la gestione dell'accesso ai contenuti di Disney+. Saranno infatti disponibili controlli parentali più versatili, che consentiranno di fissare limiti all'accesso per profili specifici in base alla classificazione dei contenuti e di aggiungere un PIN per bloccare i profili con accesso a contenuti per un pubblico "maturo".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here