È possibile collegare uno Sky Q Black a più televisori?

Sky Q Black

Sergio, un lettore di Eurosat, ci dice che fino a un paio d’anni fa vedeva Sky nella casa di residenza su due televisori e nella seconda casa su tre televisori. Ora ha uno Sky Q Black e vede tutto su un solo TV. Perciò ci chiede se e come può ripristinare la situazione precedente, anche eventualmente acquistando altri decoder. Ci fa però notare che non ha né internet né fibra.

Sky Q Black è un ottimo decoder ma ha qualche limite. Uno di questi è che nasce per essere usato come decoder unico, senza aver la possibilità di dialogare direttamente con altri dispositivi. Al contrario di quanto invece accade con Sky Q Platinum. Questo, grazie a box supplementari chiamati Sky Mini e interconnessi via Wi-Fi (rete dedicata) o LAN (Ethernet), permette di vedere qualsiasi canale e contenuto in modo indipendente su altri TV (es.: Sky Uno su Sky Q Platinum, Sky Sport Uno sul primo Sky Mini e Sky Cinema Action sul secondo Sky Mini) così come pure le registrazioni, i servizi on demand, ecc. Sicuramente è la soluzione più comoda ed efficace ma richiede obbligatoriamente un collegamento a Internet. E anche di avere uno Sky Q Platinum: come detto, Sky Q Black non supporta la connessione agli Sky Q Mini.

Sky sull'impianto per il digitale terrestre

Una soluzione alternativa allo Sky Q Platinum è quella di collegare un modulatore DVB-T HD all’impianto antenna terrestre esistente e al decoder di Sky (qualunque modello dotato di uscita HDMI – Sky HD, MySky HD, Sky Q Black e Platinum, ecc.). Tutti i canali e i contenuti accessibili su questo decoder saranno replicati sugli altri televisori di casa collegati alla presa antenna terrestre, ma senza la possibilità di sintonizzarli in maniera indipendente. Questo significa che se il decoder è sintonizzato sul canale Sky Sport Uno oppure sta riproducendo un film on demand, lo stesso canale e contenuto sarà replicato su tutti i TV.

La soluzione con modulatore DVB-T HD può essere facilmente adottata sia in un'abitazione principale sia in una secondaria. Tutto ciò che bisogna fare è portare con sé lo Sky Q Black e collegarlo alla parabola e al modulatore. Lo Sky Q Black non richiede necessariamente un collegamento internet per la visione dei canali terrestri e satellitari, indispensabile invece per i contenuti, i servizi e le funzionalità online (Sky On Demand, MyQ, Restart, AppTv, ricerca vocale, ecc.). La rete internet è invece obbligatoria con Sky Q Platinum in quanto condizione necessaria per portare a termine correttamente l’installazione ed effettuare la procedura di chiusura dell’intervento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here